" class="thickbox">
  
domenica 24 settembre 2017
Flash news:   Tesseramento Pd 2017, al via le sottoscrizioni delle tessere Atripalda Volleyball, buona prova nel primo test match a Marcianise Giullarte 2017, ieri mattina presentazione del Festival nella Sala Consiliare Nigeriano tenta di avvicinare una ragazzina per corteggiarla in piazza, i genitori chiamano i Carabinieri Giullarte 2017, questa mattina conferenza stampa di presentazione dell’evento. Spagnuolo: “recupero di un momento caratterizzante, di aggregazione e riscoperta del centro storico e della sue potenzialità” Terzo raid l’altra notte all’edificio dell’Utc in piazzetta Pergola nell’ala che ospita la scuola Adamo. Il sindaco: “Abbiamo installato grate in ferro alle finestre, lavoriamo alla videosorveglianza” Mancata pubblicazione graduatoria alloggi popolari, il gruppo consiliare “Noi Atripalda” presenta interrogazione al sindaco Festeggiamenti San Sabino, tanti fedeli alla messa e processione per il Patrono. Il vescovo Aiello: “viviamo giorni nuvolosi e di caligine”. Il sindaco: “tre giorni intensi, emozionanti, gratificanti”. FOTO Magia e antichi mestieri a Capo la Torre, da domani si alza il sipario su Giullarte Il colonnello Massimo Cagnazzo nuovo Comandante provinciale dei Carabinieri

Va in archivio la III° edizione di Children’s Day. Boom di partecipazioni

Pubblicato in data: 30/6/2014 alle ore:15:33 • Categoria: CulturaStampa Articolo

childrens-13Cala il sipario sulla III° edizione di Childen’s Day con il record di visito. Tantissimi i bambini che con i loro genitori si sono recati al Parco delle Acacie di Atripalda. Un plauso va alla Pro Loco Atripaldese guidata dal presidente Lello Labate che con tanti sforzi è riuscita a far passare due giorni indimenticabili ai più piccoli. Nelle giornate di sabato e domenica oltre le 2000 presenze ha registrato la manifestazione con visitatori provenienti da ogni parte della provincia. Entusiasti tutti i bambini che tra una nota e l’altra di canzoni di cartoni animati si sono alternati sui gonfiabili presenti. Dalle dieci di ieri mattina il parco è sembrato già pieno di vitalità, per poi proseguire fino a sera, quando c’è stato il boom di ingressi. I bambini sembrava non volessero più staccarsi dai gonfiabili. Grandissima è stata la partecipazione anche per lo spettacolo in cui si è esibito l’artista di strada vincitore dell’ultima edizione di Giullarte “Unnico” che ha presentato il suo spettacolo dal titolo “Spank”, con il suo fido cagnolino. Grande vivacità durante lo spettacolo da parte di tutti i bimbi presenti che hanno dato filo da torcere all’artista. Quello con Spank è uno  spettacolo acrobatico eseguito dall’artista Unnico e il suo cagnolino Spank, che corre, salta e si arrampica sulle spalle dell’artista e molto altro. I giovani membri del pubblico sono stati invitati a prendere parte a questo spettacolo divertente e di improvvisazione e di suspense. Un bimbo presente è chiamato sul palco, e ha partecipato allo spettacolo attivamente. Ma alla fine c’è stato il numero del fuoco con cui Unnico ha salutato i presenti. Veramente una due giorni che ha visto essere Atripalda essere protagonista e sensibile al mondo dei più piccoli e questo è stato possibile a grazie a coloro come i volontari della Pro Loco di donano gratuitamente agli altri. childrens 3 childrens 1 childrens 2 childrens 4 childrens 5 childrens 6 childrens 7 childrens 8 childrens 9 childrens 10 childrens 11 childrens 12 childrens 13 childrens 14

Print Friendly

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una Risposta »

  1. mi auguro che la proloco per fare questo non abbia chiesto al comune soldi e poi vedo chi ci lavora come chi organizza Chilndres Day… mettono amici e figli di chi è nella proloco

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it