Flash news:   Forte scossa in Molise, avvertita anche in Irpinia “Vie dello shopping”, le Fiamme Gialle sorvegliano i saldi: 16 attività sanzionate di cui 4 ad Atripalda Serie B, l’Atripalda Volleyball ha il suo cecchino: è Nicola Salerno il nuovo opposto Questione stadio e rimborso abbonamenti, Taccone scrive Marinelli e Preziosi si complimentano con De Cesare ma bacchettano il sindaco Ciampi attraverso una nota Stanotte e domani rifacimento della segnaletica orizzontale lungo Via Appia La Green Volley riparte da Vincenzo D’Onofrio: “Impossibile dire no alla competenza della famiglia Matarazzo” Dipendente “infedele” ruba rame dall’azienda dove lavora: denunciato dai Carabinieri De Cesare nuovo proprietario dell’Avellino calcio Meccanico di 64 anni si toglie la vita all’interno della sua officina di Atripalda

A Salerno I° Salone dei giovani e delle politiche giovanili, presente il Centro Informa giovani di Atripalda

Pubblicato in data: 3/7/2014 alle ore:18:09 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

10511308_10204401125253265_6716698553075736283_nSi svolge oggi a Slerno il “I° Salone dei Giovani che è uno spazio di presentazione e creazione di opportunità per i giovani e di incontro e raccordo tra giovani e attori pubblici e privati operanti nel settore giovanile, promosso dall’Osservatorio Culture Giovanili (OCPG) del Dipartimento di Scienze Politiche, Sociali e della Comunicazione dell’Università degli Studi di Salerno e promosso dalla Direzione Generale Istruzione, Formazione, Lavoro e Politiche Giovanili della Regione Campania e dall’UOD Politiche Giovanili.
Il Salone si offre come contenitore politematico in cui confluiscono l’analisi e il confronto su politiche, programmi, attività e progetti realizzati e in divenire e in cui, contestualmente, emergono nuove basi per l’individuazione di politiche territoriali di rete per i giovani e la creazione di ulteriori articolazioni del network delle politiche giovanili. Il programma di questa I^ edizione è dedicato al tema del lavoro, con focus sul piano Garanzia Giovani, e include tavole rotonde e workshop con la partecipazione di giovani e interventi di esperti, attori istituzionali regionali, università, scuola, imprenditori e rappresentanti istituzionali del settore giovanile (Informagiovani, Forum, associazioni e altri attori nazionali e regionali). Il Salone si sviluppa in partnership con il progetto DiversaMente, promosso dall’Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali dellaPresidenza del Consiglio dei Ministri/Pari Opportunità (UNAR) e Per Formare Associazione. L’iniziativa è indirizzata alle regioni Calabria, Campania, Puglia e Sicilia e rivolta allo sviluppo del diversity management per l’inserimento lavorativo delle persone appartenenti a categorie tradizionalmente discriminate. Il Salone dei giovani si inserisce anche nel programma di tre giornate dedicate a opportunità di ricerca, placement e servizi per il lavoro che avrà luogo tra il 2 e il 4 luglio 2014 presso il campus di Fisciano e che inaugura la Borsa della ricerca – For SUD. La manifestazione, in collaborazione con la Borsa della Ricerca di Bologna giunta alla sua quinta edizione e la fondazione Emblema, è la prima organizzata nel Meridione e punta al matching dialettico tra imprese e mondo della ricerca e dell’alta formazione mediante l’organizzazione di incontri one-to-one finalizzati ad intercettare profili professionali e prodotti della ricerca. La frequenza di almeno tre sessioni consente il riconoscimento di 1 CFU agli studenti dell’area didattica di Scienze sociali, politiche e della comunicazione sul totale dei crediti acquisibili per “Altre conoscenze utili per l’inserimento nel mondo del lavoro“. Al salone presente uno stand con il Centro Informa Giovani di Atripalda.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 1,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una Risposta »

  1. Nel terzo millennio, in piena rivoluzione digitale, noi pompiamo ancora il Centro informagiovani, ormai anacronistico, superato, cancellato.
    Nella sua piccola esistenza, ad Atripalda cosa ha prodotto? A chi è servito?

Lascia un tuo commento

  • Inchiostro su carta

  • Il meteo

  • Polls

    In vista delle Elezioni Amministrative, su cosa dovrebbe puntare il programma del futuro sindaco?

    Mostra i risultati

    Loading ... Loading ...
  • Altri articoli in questa sezione

  • Gli archivi mensili


  • Quotidiani on-line

  • Statistiche Mercoglianonews.it