Flash news:   Inchiesta Money Gate: la Procura chiede retrocessione in C e tre punti di penalizzazione per l’Avellino Sacripanti: “A Pesaro stessa intensità e qualità di gioco di mercoledì sera” Ex guardia giurata spacciava droga, la Polizia arresta 37enne atripaldese Novellino: «Contro l’Ascoli partita da sei punti» Curva Sud: «Società incapace, d’ora in poi sostegno incondizionato alla squadra» La Sidigas batte la capolista Besiktas in Champions League. FOTO “Festa dei Popoli”, l’affondo di Giovanni Ardolino: “solo vetrina propagandistica di certa sinistra italiana e atripaldese” Truffatore seriale napoletano arrestato dai Carabinieri di Atripalda “Uno stile di vita come prevenzione e cura”, domani sera convegno nella chiesa di San Nicola da Tolentino “Irpinia, Musica e Castelli” di scena ad Atripalda sabato con un concerto nella chiesa madre

Botte in piscina, aggressore atripaldese condannato a 10 mesi per lesioni

Pubblicato in data: 8/7/2014 alle ore:10:17 • Categoria: CronacaStampa Articolo

piscinaForse è stata tutta colpa dello gelosia. Un istruttore di nuoto di una struttura sportiva dell’hinterland è stato aggredito giorni fa con tanto di mazza da baseball, dal marito della madre di un’allieva. Per l’aggressore atripaldese è scattata la denuncia e anche il processo per direttissima celebrato al Tribunale di Avellino.
L’uomo è stato condannato a 10 mesi di reclusione per lesioni gravi. L’aggredito invece ha dovuto ricorrere alle cure dei sanitari e ne avrà per 20 giorni.
L’avvocato Michela Mancusi, difensore dell’istruttore, in una nota inoltrata agli organi di informazione, tiene a precisare che: “ha avuto una conoscenza della coniuge del suo aggressore limitata alle sole occasioni di svolgimento del rapporto di lavoro prestato saltuariamente quale istruttore di nuoto, in favore delle figlie della donna”.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una Risposta »

  1. Queste cose non deve succedere piu

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it