sabato 26 maggio 2018
Flash news:   Non approvano il Rendiconto 2017, il prefetto di Avellino diffida 62 consigli comunali tra cui Atripalda Prosciolto l’ex comandante dei vigili di Atripalda Salsano La Soprintendenza non ha i fondi e a salvare Abellinum dal degrado ci pensano i volontari della Pro Loco. FOTO Autovelox sulla Variante, Sinistra Italiana Atripalda critica le due Amministrazioni Spagnuolo: “finora spesi 100mila euro con entrate pari a zero” La città si stringe attorno a Santa Rita e aspetta “il miracolo”. FOTO Il Circolo di Atripalda ritorna alla Novecolli Serie C, l’Atripalda Volleyball batte Massa in scioltezza e si prepara all’ultima trasferta della stagione Lotta all’evasione tributaria, il Comune avvia un censimento sulle utenze non domestiche per la Tari Sgominata dai Carabinieri pericolosa banda dedita ai furti di auto: oltre 30 quelle rubate La Sidigas Scandone saluta la città

Laceno d’oro, dal 18 agosto torna la rassegna cinematografica tra Avellino, Atripalda e Mercogliano

Pubblicato in data: 13/8/2014 alle ore:16:53 • Categoria: CulturaStampa Articolo

laceno-doroPer il prossimo anno la casa del Laceno d’oro sarà l’ex Eliseo“. È l’annuncio del sindaco Paolo Foti, a margine della conferenza stampa di questa mattina a Palazzo di Città sulla presentazione del Festival cinematografico che si terrà tra Avellino, Mercogliano e Atripalda dal 18 agosto al 5 settembre. “Considero questa rassegna cinematografica di grande importanza per la città di Avellino – spiega il sindaco Foti – ma per questa amministrazione la ritengo come la precondizione che fa ben sperare di realizzare il definitivo risanamento di una ferita aperta che è il cinema Eliseo chiuso da tanti anni. Siamo a buon punto e ritengo che tra un anno a partire da oggi riusciremo ad aprire buona parte della struttura. Riaprire il cinema Eliseo significherà anche riaprire la sala cinematografica, con la speranza che i solititi ignoti che sono la vergogna di questa città non vadano a di nuovo a vandalizzare la struttura“.  “Quest’anno inizieremo la manifestazione, le prime cinque serate, nel piazzale dell’ex Gil – aggiunge l’assessore alla cultura Nunzio Cignarellaun modo per riappropriarci di questo luogo, simbolo del Laceno in Irpinia. Mi piace sottolineare la rete che si è creata per l’avvenimento tra tutte le associazioni, i singoli e gli amici che in questi anni hanno tenuto viva la fiammella del cinema in provincia di Avellino“.
Un sogno che diventa realtà – dice Antonio Spagnuolo, direttore artistico del Laceno d’oro – e la consapevolezza che abbiamo rifatto qualcosa di importante per la nostra città e per la cultura che la anima“.
barbarisi

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it