Flash news:   La Soprintendenza non ha i fondi e a salvare Abellinum dal degrado ci pensano i volontari della Pro Loco. FOTO Autovelox sulla Variante, Sinistra Italiana Atripalda critica le due Amministrazioni Spagnuolo: “finora spesi 100mila euro con entrate pari a zero” La città si stringe attorno a Santa Rita e aspetta “il miracolo”. FOTO Il Circolo di Atripalda ritorna alla Novecolli Serie C, l’Atripalda Volleyball batte Massa in scioltezza e si prepara all’ultima trasferta della stagione Lotta all’evasione tributaria, il Comune avvia un censimento sulle utenze non domestiche per la Tari Sgominata dai Carabinieri pericolosa banda dedita ai furti di auto: oltre 30 quelle rubate La Sidigas Scandone saluta la città Stasera al via la XII edizione del “Memorial Simone Casillo” Si ferma ai quarti di finale play off la stagione della Sidigas Avellino

L’Avellino liquida la Primavera del Napoli per 2 a 0: a segno Pozzebon e Castaldo. Fotoservizio

Pubblicato in data: 15/8/2014 alle ore:18:06 • Categoria: Avellino CalcioStampa Articolo

Avellino - Napoli primavera 35Continua la marcia di avvicinamento dell’Avellino verso la prima gara ufficiale che si terrà domenica al Partenio – Lombardi contro l’Unione Venezia. I lupi di Massimo Rastelli hanno liquidato ieri pomeriggio allo stadio comunale “Il Castagneto” di Sturno i giovani della Primavera del Napoli con due goal nel secondo tempo di Pozzebon e Castaldo. Grande e massiccia è stata l’affluenza dei supporters biancoverdi che sono accorsi a sostenere la squadra. Gli spalti dello stadio erano gremiti quasi in ogni ordine di posto. nel primo tempo Massimo Rastelli ha messo in campo dal primo minuto l’ultimo arrivato, il portiere Gomis, all’esordio assoluto in maglia biancoverde e schierando le cosiddette seconde linee. Primo tempo più equilibrato con il Napoli Primavera che è apparso molto concentrato e voglioso di fare bene. Da canto suo i giovani di Rastelli capitanati dall’indomito Angelo D’Angelo hanno messo in campo cuore e grinta. Per la cronaca il tempo si è chiuso per 0 a 0 con Gomis si è reso protagonista di un vero e proprio miracolo volando a deviare sul fondo un colpo di testa dei partenopei. Nel secondo tempo, invece, è stata tutta un’altra storia con l’Avellino che non ha concesso scampo ai napoletani e sono passati in vantaggio prima con un perfetto tiro di Pozzebon che ha finalizzato una grande azione di Zito e poi ha raddoppiato grazie a un rigore realizzato da Castaldo che lui stesso si era procurato. La chiusura è dedicata alla squadra biancoverde che va sotto la curva a salutare e ricevere gli applausi dei tifosi. Ora l’appuntamento è per domenica alle ore 18 per la gara di coppa Italia. Avellino - Napoli primavera Gomis 4 Avellino - Napoli primavera 34 Avellino - Napoli primavera 19 Avellino - Napoli primavera 18 Avellino - Napoli primavera 17 Avellino - Napoli primavera 16 Avellino - Napoli primavera 15 Avellino - Napoli primavera 14 Avellino - Napoli primavera 13 Avellino - Napoli primavera 12 Avellino - Napoli primavera 11 Avellino - Napoli primavera 10Avellino - Napoli primavera 21 Avellino - Napoli primavera 22 Avellino - Napoli primavera 23 Avellino - Napoli primavera 24 Avellino - Napoli primavera 25 Avellino - Napoli primavera 26 Avellino - Napoli primavera 27 Avellino - Napoli primavera 28 Avellino - Napoli primavera 29 Avellino - Napoli primavera 30 Avellino - Napoli primavera 31 Avellino - Napoli primavera 32

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it