Flash news:   Rissa in palestra, il Comune avvia procedimento amministrativo e diffida sull’utilizzo a porte aperte. Botta e risposta tra sindaco ed ex primo cittadino Promessa di matrimonio sposi Morrongiello-Picariello, auguri Elezioni Rsu al Comune, vince la Cgil. La soddisfazione del responsabile Valter Ventola Il Circolo si fa in tre tra Lazio, Campania e Sicilia Bilancio di Previsione 2018, il Prefetto diffida il Comune e l’opposizione di “Noi Atripalda” attacca l’Amministrazione sull’aumento della Tari con un manifesto Dieci anni dopo l’Half Marathon domani torna “l’Irpinia corre”, il sindaco: “occasione di promozione del nostro territorio e di aggregazione per i giovani” Via libera dall’Anas all’installazione dell’autovelox sulla Variante: sarà spostato di 150 metri più avanti. Parla l’assessore Musto Conclusa la potatura dei platani parla la delegata Anna De Venezia: “abbiamo scelto la salute degli alberi realizzando una potatura più leggera” Mancanza del certificato di agibilità per pubblico spettacolo e dell’autorizzazione del sindaco, scoppia il caso della palestra “Adamo” dopo la lite di sabato e la denuncia dei Carabinieri. Il sindaco: “Stiamo percorrendo l’iter per far acquisire alla struttura i requisiti necessari” Atripalda Volleyball, per la serie D sfuma il sogno promozione: passa il San Marzano

Vitucci: «un passo avanti, ora riconquisteremo il pubblico». De Cesare esorta i suoi: «Ci divertiremo»

Pubblicato in data: 24/9/2014 alle ore:10:27 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

coach-vitucci

«L’importante in queste partite è fare un passo in avanti. Una gara a macchia di leopardo, dove abbiamo alternato cose buone ad altre meno positive, ma che ha rappresentato un’occasione di crescita dell’intero gruppo. In questo test abbiamo alternato delle cose buone, si è fatta un pò di fatica all’inizio, ma era normale. Ci stiamo allenando sempre e a inizio gara non eravamo brillantissimi».
A parlare a fine gara è mister Frank Vitucci in conferenza stampa che sottolinea la prova eccellente di Harper: «Harper si è reso subito molto disponibile. Ha potuto lavorare solo sulla teoria, visto il poco tempo a disposizione, ma ha cercato di inserirsi molto velocemente».
Sulle condizioni di Banks, tornato anzitempo negli spogliatoi,il coach biancoverde fa chiarezza: «Banks aveva un problemino che si è riacutizzato durante la gara. Domani approfondiremo la sua situazione, ma mi sento poter affermare che siamo di fronte a qualcosa di leggero. Al massimo si fermerà qualche giorno».

Sul poco pubblico accorso al Paladelmauro, per Vitucci appare fondamentale riconquistare la fiducia dell’ambiente: «Al di là della concomitanza della gara dell’Avellino, quindi di un afflusso minore di pubblico al palazzetto, sono convinto che dovremmo essere noi a far innamorare la piazza. Lavoriamo per rispettare quello che ci siamo preposti con la costruzione di questa squadra. Ogni passo sarà fatto per riconquistare l’intera tifoseria, saremo noi i primi a dare la scossa per dimenticare il passato».

Al Palazzetto anche la visita del patron Gianandrea De Cesare, che ha voluto incontrare la squadra negli spogliatoi: «La visita dell’Ingegner De Cesare prima della gara è stata molto importante. La squadra ha apprezzato molto, si è sentita spronata a far bene così come noi dello staff tecnico».

E proprio il patron della Sidigas Scandone Avellino in sala stampa commenta così con poche battute:«Una squadra che ci farà divertire – spiega De Cesare -. Ho voluto riformattare tutto quest’anno e sono molto soddisfatto di questa prima prova fornita da tutti».

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it