Flash news:   Rissa in palestra, il comune avvia procedimento amministrativo e diffida sull’utilizzo a porte aperte. Botta e risposta tra sindaco ed ex primo cittadino Promessa di matrimonio sposi Morrongiello-Picariello, auguri Elezioni Rsu al Comune, vince la Cgil. La soddisfazione del responsabile Valter Ventola Il Circolo si fa in tre tra Lazio, Campania e Sicilia Bilancio di Previsione 2018, il Prefetto diffida il Comune e l’opposizione di “Noi Atripalda” attacca l’Amministrazione sull’aumento della Tari con un manifesto Dieci anni dopo l’Half Marathon domani torna “l’Irpinia corre”, il sindaco: “occasione di promozione del nostro territorio e di aggregazione per i giovani” Via libera dall’Anas all’installazione dell’autovelox sulla Variante: sarà spostato di 150 metri più avanti. Parla l’assessore Musto Conclusa la potatura dei platani parla la delegata Anna De Venezia: “abbiamo scelto la salute degli alberi realizzando una potatura più leggera” Mancanza del certificato di agibilità per pubblico spettacolo e dell’autorizzazione del sindaco, scoppia il caso della palestra “Adamo” dopo la lite di sabato e la denuncia dei Carabinieri. Il sindaco: “Stiamo percorrendo l’iter per far acquisire alla struttura i requisiti necessari” Atripalda Volleyball, per la serie D sfuma il sogno promozione: passa il San Marzano

Varese travolge una Sidigas irriconoscibile: 67 – 91. I biancoverdi si qualificano per le final eight. Foto Servizio

Pubblicato in data: 12/1/2015 alle ore:09:20 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

sidigas - varese 20La partita che dovrebbe essere la più importante per la Sidigas Avellino si trasforma in un incubo, nella partita più brutta della stagione. Con Avellino che comunque alle final eight ci va comunque grazie alla sconfitta di Cantù in casa con Roma e affronterà la capolista Milano. Vitucci e i suoi escono tra i fischi assordanti del Pala Del Mauro e Gian Marco Pozzecco tra gli applausi dei tifosi biancoverdi. In questo si potrebbe riassumere la partita. Varese che esce dai blocchi di partenza con un approccio migliore e riesce a prendere subito un buon margine. Gli irpini invece appaiono sterili in attacco e molli in difesa concedendo troppi tiri facili ai lombardi. Il primo quarto è ad appannaggio dei rossi di Pozzecco che vanno al 12′ sul 18  – 32 gestendo il discreto margine accumulato nel disastroso primo periodo di Avellino. Nella metà del secondo quarto i biancoverdì però riescono a reagire anche grazie al buon momento di Ricky Cortese. Al termine la Sidigas quasi agguanta Varese portandosi a -2 sul 42 a 44. Ti aspetti che alla ripresa Avellino si svegli dal torpore ma al rientro in campo delle squadre c’è solo una squadra in campo e non è quella di Vitucci. Veramente imbarazzante la prestazione dei biancoverdi che incappano nella sconfitta più pesante tra le mura amiche. Ora è compito di Vitucci e della società capire quale sia il futuro di una squadra apparsa senz’anima e senza gioco. sidigas - varese 1 sidigas - varese 2 sidigas - varese 3 sidigas - varese 4 sidigas - varese 5 sidigas - varese 6 sidigas - varese 8 sidigas - varese 7 sidigas - varese 9 sidigas - varese 10 sidigas - varese 11 sidigas - varese 12 sidigas - varese 13 sidigas - varese 14 sidigas - varese 15 sidigas - varese 16 sidigas - varese 17 sidigas - varese 18 sidigas - varese 19 minuto raccoglimento 3 minuto raccoglimento 2 minuto racooglimento sidigas - varese 21

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it