Flash news:   Ripulito da erbacce e rifiuti il parcheggio di via San Nicola Scambio di neonate, lo zio Andrea De Vinco: «Un fatto increscioso che ha scosso notevolmente mia nipote che non vuole parlare con nessuno». A “Pomeriggio Cinque” parla anche il primario Izzo: «Ci troviamo di fronte ad un errore umano» Scambio di neonate, in città le telecamere di Barbara D’Urso Operaio vince 200mila euro al “Gratta e Vinci!” Scambio accidentale di due neonate, la Clinica Malzoni si difende. Ecco la nota stampa: “identificazione corretta, sbagliata la consegna” Le interviste di AtripaldaNews – Primi cento giorni di governo della Città, parla il sindaco Geppino Spagnuolo: «impegnativi. Abbiamo affrontato difficoltà e situazioni delicate superandole grazie alla compattezza della squadra» Istanza di Trasparenza del “Gruppo Amici di Beppe Grillo Atripalda” Neonata di Atripalda scambiata nella culla, errore sul braccialetto notato da una mamma Sta meglio il 13enne atripaldese precipitato dal tetto dell’ex scuola di Rampa San Pasquale. FOTO Operava ad Atripalda la falsa dentista scoperta e denunciata da “Striscia la Notizia”

Laceno d’oro, stasera “Irpinia mon amour” nella Chiesa di San Nicola di Atripalda

Pubblicato in data: 20/9/2015 alle ore:13:59 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

Laceno-doro-2015Sarò una domenica ricca di appuntamenti quella di domani 20 settembre per il Laceno d’Oro. Sono tre infatti le proiezioni previste. Si comincia alle 18 al Carcere Borbonico di Avellino con “Gebo e l’ombra” di Manoel de Oliveira. Il film racconta del vecchio Gebo e della sua casa dove si ritrovano diversi amici per discutere del mondo, un banchetto di quiete che potrebbe durare all’infinito. Il ritorno inatteso di João, figlio di Gebo che ha smarrito la retta via, sconvolge gli equilibri interni alla famiglia. A seguire, sempre al Carcere Borbonico , alle 20 ci sarà “Sull’Anarchia” di Bruno Bigoni che sarà presente alla proiezione e che subito dopo incontrerà il pubblico e gli addetti ai lavori. “Sull’Anarchia” è un documentario che affronta attraverso molteplici aspetti le diverse forme dell’idea anarchica, l’esperienza dell’essere anarchici e le innumerevoli realtà libertarie che ancora oggi si concretizzano ovunque. Il film racconta per mezzo di testimonianze, immagini e scritti questa straordinaria esperienza, così difficile da vivere in un tempo come il nostro, dominato dal denaro e dall’egoismo. La giornata si chiuderà con un omaggio alla provincia irpina: alle 21, alla Chiesa di San Nicola di Atripalda, sarà proposto “Irpinia mon amour” di Federico di Cicilia. Seguirà un incontro con il regista. Intanto cresce l’atteso per lo speciale workshop per bambini, dagli otto ai dieci anni, sul cinema d’animazione che si terrà presso il Carcere Borbonico di Avellino. Un laboratorio pomeridiano di quattro giorni, dal 21 al 24 settembre, con il maestro Vincenzo Gioanola, che li renderà protagonisti di un piccolo film realizzato interamente da loro stessi, disegnando e colorando sulla pellicola 35mm, che sarà proiettato l’ultimo giorno, il 30 settembre, al Festival.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it