Flash news:   Rissa in palestra, il Comune avvia procedimento amministrativo e diffida sull’utilizzo a porte aperte. Botta e risposta tra sindaco ed ex primo cittadino Promessa di matrimonio sposi Morrongiello-Picariello, auguri Elezioni Rsu al Comune, vince la Cgil. La soddisfazione del responsabile Valter Ventola Il Circolo si fa in tre tra Lazio, Campania e Sicilia Bilancio di Previsione 2018, il Prefetto diffida il Comune e l’opposizione di “Noi Atripalda” attacca l’Amministrazione sull’aumento della Tari con un manifesto Dieci anni dopo l’Half Marathon domani torna “l’Irpinia corre”, il sindaco: “occasione di promozione del nostro territorio e di aggregazione per i giovani” Via libera dall’Anas all’installazione dell’autovelox sulla Variante: sarà spostato di 150 metri più avanti. Parla l’assessore Musto Conclusa la potatura dei platani parla la delegata Anna De Venezia: “abbiamo scelto la salute degli alberi realizzando una potatura più leggera” Mancanza del certificato di agibilità per pubblico spettacolo e dell’autorizzazione del sindaco, scoppia il caso della palestra “Adamo” dopo la lite di sabato e la denuncia dei Carabinieri. Il sindaco: “Stiamo percorrendo l’iter per far acquisire alla struttura i requisiti necessari” Atripalda Volleyball, per la serie D sfuma il sogno promozione: passa il San Marzano

Grande successo per “Archeo bici”, Labate: “Ridateci la nostra storia, che il cancello di Abellinum sia aperto ed accessibile a tutti”. Foto

Pubblicato in data: 21/9/2015 alle ore:01:07 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

Archeo_tour_6Grande partecipazione questa mattina ad Atripalda per “Archeo bici”. Piccoli, grandi e anziani si sono ritrovati questa mattina con tanto di bicicletta davanti al bar Europa in via Aldo Moro e hanno percorso, accompagnati dalla Polizia Municipale, un percorso che ha previsto il passaggio per il Ponte di Milano ( Via Tiratore), la Basilica Paleocristiana, lo Specus Martyrum, la Dogana dei Grani, l’Area Archeologica di Abellinum, il Mausoleo Funerario per poi terminare nuovamente in Via Aldo Moro. Un centinaio le persone e famiglie presenti, guidate dal presidente della Pro loco atripaldese Lello Labate che si è mostrato molto soddisfatto per la riuscita della manifestazione: “E’ stata una bella mattinata – ha sottolineato Labate – ho visto tre generazioni diverse che hanno partecipato a questa iniziativa che è stata molto apprezzata. E le persone ci hanno richiesto di replicarla”. La manifestazione ha avuto come scopo quello di passare per i luoghi storici di Atripalda e farli conoscere ai cittadini. Infatti ad ogni tappa c’era una guida della Proloco che ha spiegato le bellezze storiche della cittadina del sabato. Molto significativa quella davanti ai cancelli chiusi di Abellinum che da tempo aspetta di essere riaperto: “a noi cittadini atripaldesi  – ha spiegato il presidente Labate – non interessa dei contenziosi ma soltanto che questo cancello sia aperto e il sito accessibile a tutti, per far sì che la nostra storia ritorni ai legittimi proprietari e cioè ai cittadini di Atripalda”. Stamani intanto è iniziata la raccolta di firme in piazza per la riapertura del sito archeologico organizzata dalla Proloco e continuerà nei prossimi giorni presso la sede dell’associazione atripaldese. Intanto sul fronte Abellinum a breve dovrebbe esserci la parole fine sulla controversia tra il Ministero e la famiglia Dello Iacono in quanto dovrebbe esserci il terzo decreto di esproprio da parte del Ministero. Archeo_tour Archeo_tour_2 Archeo_tour_3 Archeo_tour_4 Archeo_tour_5 Archeo_tour_6 Archeo_tour_7 Archeo_tour_8 Archeo_tour_9 Archeo_tour_10 Archeo_tour_11 raccolta firme abellinum raccolta firme abellinum_2

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it