sabato 20 gennaio 2018
Flash news:   Il presidente dell’Us Avellino conferma la cessione della clinica Santa Rita di Atripalda Primavera Irpinia in campo domenica ad Atripalda per una migliore sanità provinciale Varato il direttivo cittadino di Forza Italia: ecco l’organigramma e i ruoli assegnati Centro commerciale di via Roma, nessun abuso: tutti prosciolti dal Gup di Avellino Sinistra Italiana Atripalda critica l’azione dell’amministrazione: «la rivoluzione deve essere la risoluzione nell’anno di problemi urgenti. Centro città in condizione di grande degrado». Replica anche sul futuro dell’ex cinema Ideal Fondi per la “Mazzetti”: è polemica in città. Il sindaco: “impegno globale dell’amministrazione sull’edilizia scolastica”. L’ex sindaco: “premiata la nostra programmazione” Adeguamento sismico, 2 milioni e 800mila euro per la ricostruzione della Mazzetti di via Manfredi. Parla l’ex delegato ai Lavori pubblici Lello Barbarisi: “Notizia della quale devono gioire tutti, a partire dalle famiglie. Senza progettualità oggi non si va da nessuna parte. Fiducia nella prosecuzione del lavoro iniziato e visione della città della cultura condivisa con il sindaco” Atripalda Volleyball, coppa campania amara: vince Rione Terra Nuovo libro sullo Stracittadino di Gioso Tirone: “X Edizione – Anno 1984” Confronto sul Reddito di Inclusione mercoledì pomeriggio nella sala consiliare

Consiglio Comunale, l’aula accoglie il nuovo segretario Iorio. Approvato tra le polemiche l’assestamento di bilancio ma è scontro sulla parcella di Pascarosa. FOTO

Pubblicato in data: 1/12/2015 alle ore:08:00 • Categoria: Politica, ComuneStampa Articolo

sindaco e nuovo segretario atripaldaVia libera sul filo di lana e non senza polemiche ieri sera in Consiglio comunale alla Variazione dell’Assestamento Generale del Bilancio di Previsione 2015.
Finisce nove ad otto per l’Amministrazione Spagnuolo con lo strumento contabile che incassa il voto favorevole della maggioranza e quello contrario delle minoranze. A relazione l’assessore Domenico Landi.
In avvio di seduta il parlamentino cittadino ha approvato la convenzione con il comune di Fontanarosa per la gestione in comune del servizio di segreteria comunale. A prendere il posto della segretaria Clara Curto, trasferitasi al comune di Mercato San Severino, è il dottor Beniamino Iorio che già svolge la stessa funzione proprio presso l’ente di Fontanarosa. La convenzione approvata (10 favorevoli e 7 contrari) consentirà al dirigente di alternarsi tra i due enti per 18 mesi. Una scelta non condivisa dalle opposizioni. Massimiliano Del Mauro: “il comune deve avere un segretario a tempo pieno, non andrei a risparmiare su questo. Il segretario è una figura importante”. Disaccordo anche da Udc-Area popolare con Geppino Spagnuolo:” non condividiamo questa scelta della convenzione che indebolisce la forza lavoro di questo comune. Si continua ad avere delle figure che mancano e ci vorrebbe una figura di un segretario a tempo pieno. Non c’è grande risparmio e non è questa una scelta giusta soprattutto in un campo cosi delicato”. Disappunto espresso anche dalla capogruppo di Piazza Grande Nunzia Battista: “Atripalda merita un segretario a tempo pieno. In realtà con questa convenzione si configurerebbe come il prestare nostra forza lavoro al comune di Fontanarosa e viste le difficoltà in cui siamo non appare una scelta opportuna e vorrei capire perché il dottore non ha lasciato la sede”.minoranza
La figura del segretario generale non è in base agli orari ma ai risultati – prova a tranquillizzare i consiglieri in aula il sindaco Spagnuolo -. Il fatto che ci sia una gestione associata è relativa ma vi posso assicurare che il dottor Iorio quando è venuto lo ha fatto a prescindere dagli altri orari. L’indicazione dell’orario è più un fatto contrattuale. E’ un incarico su risultati e non avverto personalmente questa mancanza della presenza sulle 36”.
Via libera anche al Programma triennale dei lavori pubblici: nell’elenco si aggiungono i lavori di messa in sicurezza del Palazzo Ducale, riapertura della strada Orto dei Preti e restauro del Palazzo Municipale. Alla fine i voti favorevoli sono 16, un astenuto.
Non sortisce effetti invece la richiesta del capogruppo di Fi Del Mauro di invertire alcuni punti all’ordine del giorno. Duro il confronto invece è sulla variazione all’Assestamento di bilancio legata all’inchiesta delle buste paghe gonfiate al comune che ha sortito un aumento dei costi da sostenere nel settore ragioneria. “La riorganizzazione degli uffici ci costa il doppio degli importi – afferma Del Mauro – avrei capito l’emergenza prima, ma continueremo a dare 7000 euro al mese ad una società e un professionista esterna”.
Per l’assessore al Bilancio Domenico Landi: “Purtroppo abbiamo un emergenza legata a 4 figure”. Sul punto il sindaco appare deciso: “il settore ragioneria e personale non può essere gestito da società ma dobbiamo sopperire per mancata disponibilità. Abbiamo una pianta organica di 54 dipendenti, bisogna trovare persone giovani su cui investire nel futuro. Sui quattro dipendenti un eventuale rientro non esiste fino a quando c’è la mia persona e qualora ci sia un rinvio a giudizio è chiaro che sarà possibile addirittura il licenziamento”. Bocciatura per la riorganizzazione degli uffici anche da Udc con Geppino Spagnuolo: “È condivisibile l’analisi del personale del sindaco, però quello non condivisibile le varie soluzioni che avete portato per risolvere alcune problematiche”.
Non passa infine, perché finisce 8 ad 8, il riconoscimento del debito fuori bilancio legato ad una parcella come prestazione per una causa dell’ente seguita dal delegato al Commercio, in qualità di avvocato, Flavio Pascarosa, che si è allontanato dall’aula per incompatibilità al momento del voto.
Secondo il sindaco Spagnuolo è stato un accanimento personale nei confronti del consigliere Pascarosa, mentre le minoranze si difendono ribadendo, in sede di dichiarazione di voto, che il voto contrario non è uno sgarbo al delegato al Commercio. Tace l’Udc che al momento della conta vota però contro il riconoscimento del debito fuori bilancio.giunta

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

4 Risposte »

  1. Un burocrate a ore, insomma. A pensar male due occhi in meno cui dar conto. Quotidianamente. Cosa abbiamo fatto per meritare tutto ciò?

  2. Invece di parlare solo del nuovo segretario bisogna parlare è fare cose serie per Atripalda e risolvere problemi del paese.
    non solo fare un consiglio comunale solo per un argomento solo se no è meglio che vi dimettete

  3. Come al solito, la voce che meglio fotografa la realtà é quella di Nappo Carmela. Vera e lucida analisi: dimettetevi

  4. grazie del tuoi complimenti io scrivo quello che penso ciao lina

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it