Flash news:   Riqualificazione del fiume Sabato, “Noi Atripalda” denuncia: “la copertura della recinzione ostruisce la visibilità degli automobilisti” Il Comitato Appia incalza l’Amministrazione di Geppino Spagnuolo sulle problematiche del quartiere. FOTO Debutto internazionale a Cracovia per la XXVI Edizione de “I Luoghi della Musica” Auguri ai promessi sposi Antonio Paolantonio e Martina Labruna Reati ambientali, il Gip convalida il sequestro di un centro ecologico di rottamazione ad Atripalda Scontro in Consiglio sulla presunta incompatibilità dell’assessore Stefania Urciuoli che assicura: “non c’è”. FOTO Stasera in Consiglio comunale approda il Rendiconto 2017. Al centro del dibattito il caso dell’assessore Urciuoli Autovelox sulla Variante, postazione attiva da sabato 16 Giugno Prodotti pericolosi venduti in un negozio cinese di Atripalda, sequestrati 500mila oggetti Sidigas, De Cesare e Alberani presentano il nuovo coach Nenad Vucinic

Strisce blu in via Melfi, piazza Giovanni XXIII, via Manfredi e via Pianodardine: arriva l’App per pagare il ticket con i cellulari

Pubblicato in data: 6/1/2016 alle ore:10:00 • Categoria: Attualità, ComuneStampa Articolo

Parcometri, in piazza Umberto 3Con l’avvio del nuovo anno si amplia l’area delle strisce blu nella cittadina del Sabato e sarà possibile pagare il ticket attraverso un’App dai cellulari mentre l’Amministrazione sta lavorando con l’ufficio tecnico al rifacimento di alcune strade del centro.
Nei prossimi giorni saranno realizzate le strisce blu lungo via Melfi, in piazza Giovanni XXIII (alle spalle di via Circumvallazione), lungo via Manfredi e via Pianodardine.
«Stiamo lavorando ad un deliberato di Giunta che preveda l’ampliamento delle aree a pagamento in piazza Giovanni XXIII,  via Melfi e via Pianodardine  – anticipa l’assessore alle Finanze e Patrimonio, Domenico Landi –. Per i residenti di via Tripoli e i primi due civici di via Cammarota sarà data l’opportunità di poter sottoscrivere la Convenzione per i residenti che prevede un importo simbolico semestrale di 24 euro (48 euro annui) per la prima auto e 36 euro per la seconda autovettura. Poi più in avanti si attuerà il Piano Generale rispetto a quanto era stato previsto nel 2008».
Un terzo step quello di fine mese visto che il piano complessivo di sosta a pagamento prevede a regime 32 colonnine da installare sul territorio comunale, coinvolgendo anche altre zone come via Appia con la traversa antistante al liceo  scientifico De Caprariis. A regime le aree blu dovranno essere 795 in tutto.
Le 16 colonnine finora installate servono circa 400 aree di sosta lungo le strade del centro. Parcometri di ultima generazione, tutti ad energia solare e di produzione tedesca della ditta “ATB Automaten Technik Baumann GmbH” che si è aggiudicata la gara d’appalto con la fornitura anche di software, assistenza e manutenzione per 5 anni.
«Procederemo ad installare un nuovo parcometro in piazza Giovanni XXIII ed un altro a servizio del tratto di via Manfredi-via Pianodardine. Due parcometri che saranno acquistati dalla stessa ditta vincitrice della gara che ha già fornito le 16 colonnine in modo da completare questa fase con la stessa tipologia. Come Comune stiamo valutando la formula del noleggio o dell’acquisto con dilazione del pagamento. Per via Melfi invece saranno resi disponibili i parcometri già esistenti in piazza Umberto e lungo via Roma – prosegue Landi -. Stiamo lavorando anche ad un software che preveda l’opportunità di pagare il parcheggio attraverso un’App da utilizzare con i cellulari. Questo ampliamento delle aree di sosta a pagamento è previsto tra fine gennaio e inizio febbraio con il controllo affidato sempre ai vigilini in attesa della gara. Successivamente nella fase di ampliamento generale vedremo anche l’inclusione di via Appia. Per questa zona saranno necessari nuovi parcometri che procederemo all’acquisto o al noleggio».
Il Comune del Sabato ha definito anche gli indirizzi all’Ufficio tecnico di preparare i bandi di gara di appalto per piccoli lavori di manutenzione delle strade con il rifacimento del manto bituminoso, del patrimonio immobiliare dell’Ente, degli alloggi comunali, verde pubblico ed espurgo fogne. «Le strade interessate sono via Roma,  il tratto di via Appia dopo la rotatoria in direzione Avellino, Largo Bruno Buozzi e contrada Fellitto» conclude l’assessore Landi.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

5 Risposte »

  1. Si aumentano le aree di sosta a pagamento, ma sono equilibrate con le aree a sosta libera ??
    E dove sono e quante sono le aree a sosta libera ??
    Magari sarebbe un bel articolo da fare per gli amici di AtripaldaNews

  2. non sono d’accordo che si deve aumentare le tariffe del parcheggio

  3. X ALFIO;
    hai centrato il problema. Ma poi, chi controllerà tutte queste zone. I due parcheggiatori a 2 ore di lavoro. Grande fregnaccia. Penso che se qualcuno scriverà a Cantelmo, avrà qualche soddisfazione, a meno che l’ intento non è un’altro. A buon intenditor poche parole.

  4. E con Via Appia e liceo scientifico, avete colorato la città di blu. Adesso per parcheggiare dobbiamo farlo o ad Avellino o al nucleo industriale.
    Bella schifezza.

  5. KISA’ QUAND’E’ CHE VIEN REALIZZATTTO IL PARKEGGGIO DAVANTI IL KAMPO.SANTO???

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it