Flash news:   Anziana cade in casa in via Serino: soccorsa dai Vigili del Fuoco Taccone: “Presenteremo subito ricorso. Ai tifosi dico di stare sereni” La Figc esclude l’Avellino dal prossimo campionato di serie B Telecamere in Comune, il Prc attacca: “inquietante vicenda che presenta qualcosa di stonato, irritante e arrogante” Tirone avvia l’elaborazione dell’ottavo Libro sulla storia del “Torneo Calcistico Stracittadino” Il gruppo consiliare “Noi Atripalda” avvia una petizione per incrementare la raccolta dell’umido Atripalda Volleyball ultimato l’iter per l’iscrizione in B Nazionale. Il 28 luglio si conoscerà la composizione dei gironi Costa d’Amalfi Night Ride: il Circolo c’è Avellino in bilico, la serie B a rischio. Covisoc: si decide venerdì Sinistra Italiana Atripalda all’attacco sul sociale: “solo passerelle dell’Amministrazione”

Coppa Campania, l’Atripalda Volleyball cede al Net Volley in finale al tie-break

Pubblicato in data: 1/2/2016 alle ore:09:57 • Categoria: Sport, PallavoloStampa Articolo

FINALE_4Nella giornata in cui il popolo atripaldese dimostra di essere affamato di volley, Atripalda esce sconfitta da una gara in cui ci ha messo grinta e cuore. Ci sono volute due ore e mezza al Net Volley  per avere ragione della compagine guidata da Alberto Matarazzo che ha lottato fino all’ultimo pallone. La partita, come si preannunciava alla vigilia, non era adatta ai deboli di cuore e infatti così è stato. Con la formazione atripaldese che, dopo aver subito nei primi due set gli attacchi della squadra beneventana, ha tirato fuori gli artigli proprio nel momento più difficile con Matarazzo e De Palma che hanno guidato i compagni verso una grande rimonta, coadiuvati da un Del Gaizo che, chiamato in causa in partita in corso da mister Matarazzo, ha ottenuto il premio come miglior libero del torneo. Per gli atripaldesi a fine gara una grande delusione ma anche la consapevolezza di potersela giocare con tutti con uno spirito guerriero e da grande squadra. Nel primo set i biancoverdi e il Net Volley sono partiti all’insegna dell’equilibrio con le squadre che si rispondevano colpo su colpo fino al 12 pari. Poi al rientro in campo i beneventani hanno piazzato un break di 10 a 0 che ha spaccato il set e gli permesso di chiudere agevolmente sul punteggio di 25 a 14. Gli atripaldesi non riescono a riprendersi neanche nel secondo set quando sembrano in balia degli avversari che chiudono sul 25 a 12 il set. A questo ci si aspetta che la partita vada agevolmente dalla parte dei beneventani ma uno scatto d’orgoglio dei ragazzi di Matarazzo permette di rientrare in partita agli atripaldesi che sfoderano attacchi su attacchi vincendo il set con punteggio di 25 a 19. Quarto set al cardiopalma con Atripalda che tenta il tutto per tutto e la squadra del Net Volley che non ci sta. Dopo qualche errore di troppo in casa biancoverde il Net Volley si porta sul 20 a 15 ed è più che Atripalda tira fuori gli artigli recuperando grazie alle battute di De Palma e alle difese di Del Gaizo vincendo il set sul 26 a 24 proprio con un aces dello schiacciatore atripaldese. Il quinto set vede le squadre giocarsela punto a punto e solo un guizzo dei beneventani permette al Net Volley di chiudere sul 15 a 13. Scuro il volto degli atripaldesi, delusi dal risultato finale sicuramente immeritato. Ma c’è una consapevolezza Atripalda ha vissuto un week-end di grande Volley e il pubblico è accorso numeroso dimostrando la fame di volley che c’è nella cittadina del sabato. Ai ragazzi e a mister Matarazzo va detto solo grazie perché hanno fatto rivivere emozioni che non si provavano da tempo!FINALE_6 FINALE_3 FINALE_2 FINALE_1

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it