Flash news:   Lotta all’evasione tributaria, il Comune avvia un censimento sulle utenze non domestiche per la Tari Sgominata dai Carabinieri pericolosa banda dedita ai furti di auto: oltre 30 quelle rubate La Sidigas Scandone saluta la città Stasera al via la XII edizione del “Memorial Simone Casillo” Si ferma ai quarti di finale play off la stagione della Sidigas Avellino Costerà oltre 26mila euro la nuova installazione dell’autovelox sulla Variante 7bis Vittoria con il cuore a Terni: l’Avellino è salvo “Ambiente Territorio Salute”, tavola rotonda nel ricordo di Biagio Venezia domani al liceo atripaldese Nasce “Diver-T9”, la manifestazione per ricordare Tosco Alberto Matarazzo. Domani la I edizione Alla Sidigas Scandone Avellino non riesce il colpo esterno in Gara3

Richiesta di monitoraggio della qualità dell’aria, il sindaco risponde a Moschella: “Amministrazione già attiva da tempo per installazione centralina”

Pubblicato in data: 16/3/2016 alle ore:10:16 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

fiori piazzaDi seguito la risposta del sindaco Paolo Spagnuolo all’interrogazione presentata dal consigliere Vincenzo Moschella avente ad oggetto: “Riscontro interrogazione prot. 0004463 del 29.02.2016 relativa alla necessità di attivare un monitoraggio della qualità della aria”.

In riferimento alla interrogazione in oggetto, preciso che l’Amministrazione si è già ampiamente attivata, su disposizione dell’assessore all’Ambiente Antonio Prezioso, per ottenere l’installazione di una centralina per il monitoraggio delle polveri sottili.

ImmagineSottoscritto, infatti, un apposito Protocollo di intesa presso la Prefettura di Avellino in merito all’inquinamento nella Valle del Sabato, con nota del 14.11.2014 (che per opportuna conoscenza allego – foto), l’assessore Prezioso aveva invitato I’ARPAC a volere installare sul territorio del Comune di Atripalda un’apposita centralina mobile per il monitoraggio delle polveri sottili.
L’Arpac riscontrava positivamente con nota del 26.03.2015, impegnandosi a fornire la predetta unità mobile a partire dal mese di giugno, quindi nel corso del 2015.

L’assessore Prezioso, preso atto della mancata installazione della centralina, in data 02.02.2016, anche in vista dell’eventuale ampliamento e ammodernamento dell’impianto Stir di Pianodardine, ha chiesto ai sindaci di Montefredane, Avellino, Prata P.U., Pratola Serra e Manocalzati, di convocare una riunione dell’Osservatorio, dando la disponibilità della nostra sede comunale, per fare un punto sulle valutazioni ambientali che il tavolo si era prefissato. Nell’occasione sarà nuovamente chiesto all’Arpac di mantenere i suoi impegni.

Da quanto riferito. emerge che le Sue condivisibili preoccupazioni, avevano formato oggetto di puntuale attività da parte dell’assessorato all’ambiente già nel 2014.

In basso:

– Copia comunicazione del 14.11.2014 a firma del geom. Nevola, delgeom. Caronia e dell’assessore all’ambiente Antonio Prezioso;

– Copia comunicazione di riscontro Arpac del 25.03.2015;

– Comunicazione del 02.02.2016 a firma dell’assessore Prezioso’
comunicazione del 14.11.2014 a firma del geom. Nevola, delgeom. Caronia e dell'assessore all'ambiente Antonio Prezioso

comunicazione di riscontro Arpac del 25.03.2015Comunicazione del 02.02.2016 a firma dell'assessore Prezioso

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

3 Risposte »

  1. QUA ESSERE ALTRA ARIA CHE INTERESSA (NON QUELLA ATMOSFERICA MA BENSI’ DELLA CIVILTA’ KA ESSSERE TUTTALTRO CHE PULITA..) CHI VUOL KAPIRE CHE KAPISKA..

  2. Siete bravi a scrivere letterine a babbo natale ma non andate oltre. Dopo aver richiesto la centralina senza risultato dovevate diffidare l’Arpac e il responsabile del procedimento.
    Invece come sempre due letterine a babbo natale quisto per stare apposto con la coscienza e chi se visto se visto.

  3. se per l’ambiente si deve occupare l’assessore prezioso che fa niente

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it