Flash news:   Troisi si dimette da assessore e consigliere comunale, nota del sindaco e del capogruppo di maggioranza Politiche 2018, martedì il governatore De Luca in città per le elezioni del 4 marzo Condanna assessore, l’ira del papà della 19enne: «Nessuna questione politica, non avrei mai strumentalizzato mia figlia. Lo consideravano un amico, avevo fiducia piena». L’amarezza dell’avvocato Biancamaria D’Agostino: «si colpevolizza la vittima». Sul processo: «si celebra nelle aule di giustizia, non sui media e social. Le sentenze vanno rispettate. Nessuna “fretta” nel dibattimento, ma efficienza di un procedimento» Inchiesta buste paga gonfiate al Comune, l’udienza preliminare per il quinto indagato rinviata al 30 marzo. Il 28 febbraio convocato dalla Commissione disciplinare Addio all’edicolante Carmelina Visone, il ricordo di Lello La Sala Giuliana De Vinco risponde a Noi Atripalda: “No a illazioni, è evidente il mio lavoro attivo” Condanna assessore, il gruppo “Noi Atripalda”: “Vicende di questo tipo non consentirebbero a chiunque di gestire la cosa pubblica e gli interessi collettivi in maniera serena, lucida, asettica e proficua. Mentre il sindaco aspetta di decidere a mente fredda su Moschella, De Vinco e Troisi la nostra amata città muore” Il Consorzio A5 presenta i progetti “Vita Indipendente” e “Dopo di Noi” per persone con disabilità: pronti i bandi per i fondi. FOTO Sidigas subito fuori dalle Final Eight: Cremona vince 82-89 all’overtime Condanna Troisi, il Prc: “Le dimissioni dell’assessore ai Lavori Pubblici sono doverose e improrogabili”

Atripalda Volleyball, Cimitile travolto 3 a 1: mercoledi’ c’è l’ Oplonti

Pubblicato in data: 8/5/2016 alle ore:08:50 • Categoria: Sport, PallavoloStampa Articolo

atripalda - Cimitile_3Atripalda riscatta la gara di andata contro il Cimitile e tra le mura amiche dimostra di che pasta è fatta. La gara è stata a senso unico con i ragazzi atripaldesi che hanno saputo partire bene, confermarsi nel secondo set, cedere solo nel finale del terzo e poi mostrare gli artigli nel quarto. La bella vittoria però potrebbe non bastare ai fini della qualificazione: ora tutto dipenderà dall’ultima giornata di campionato quando le due antagoniste sfideranno il Vesuvio Oplonti che tenterà il tutto per tutto. La gara ha visto una partecipazione massiccia di persone che hanno voluto sostenere i biancoverdi in una gara molto importante. Atripalda parte bene concentrata riuscendo a giocare bene ed attaccare e ricevere sicuramente meglio della gara di andata. Primo set però che ha visto il Cimitile giocarsela su ogni palla, segno che la squadra napoletana stava bene. Ma in un momento in cui si lottava punto a punto è De Palma che con la sua battuta spacca la partita nel momento decisivo e che permette alla squadra biancoverde di piazzare quel break decisivo che le permette di portare a casa il primo set con il punteggio di 26 a 24.  Il secondo set invece è tutto di marca atripaldese con un Amodeo in grande spolvero. Infatti l’opposto biancoverde in battuta compie un break pesantissimo che costringe Cimitile alla resa con un parziale pesante: 25 a 14. Nel terzo set invece Cimitile rientra in partita e Atriplada sul 20 a 17 non riesce a sfruttare la ghiotta opportunità di chiudere facendo qualche errore di troppo che pregiudica la conquista del set vinto dagli ospiti con il punteggio di 25 a 23. Quarto set al cardiopalma con le squadra che si alternano al comando e si rispondono colpo su colpo con Atripalda che dopo due palle set fallite alla terza riesce a chiudere. Per la squadra di Famoso una bella prestazione convincente e di spessore, peccato solo per il terzo set. Ora i ragazzi atripaldesi si ritroveranno lunedì in palestra per preparare al meglio la trasferta di Boscoreale dove mercoledì 11 maggio i biancoverdi affronteranno in trasferta nell’ultima partita il Vesuvio Oplonti.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it