Flash news:   Troisi si dimette da assessore e consigliere comunale, nota del sindaco e del capogruppo di maggioranza Politiche 2018, martedì il governatore De Luca in città per le elezioni del 4 marzo Condanna assessore, l’ira del papà della 19enne: «Nessuna questione politica, non avrei mai strumentalizzato mia figlia. Lo consideravano un amico, avevo fiducia piena». L’amarezza dell’avvocato Biancamaria D’Agostino: «si colpevolizza la vittima». Sul processo: «si celebra nelle aule di giustizia, non sui media e social. Le sentenze vanno rispettate. Nessuna “fretta” nel dibattimento, ma efficienza di un procedimento» Inchiesta buste paga gonfiate al Comune, l’udienza preliminare per il quinto indagato rinviata al 30 marzo. Il 28 febbraio convocato dalla Commissione disciplinare Addio all’edicolante Carmelina Visone, il ricordo di Lello La Sala Giuliana De Vinco risponde a Noi Atripalda: “No a illazioni, è evidente il mio lavoro attivo” Condanna assessore, il gruppo “Noi Atripalda”: “Vicende di questo tipo non consentirebbero a chiunque di gestire la cosa pubblica e gli interessi collettivi in maniera serena, lucida, asettica e proficua. Mentre il sindaco aspetta di decidere a mente fredda su Moschella, De Vinco e Troisi la nostra amata città muore” Il Consorzio A5 presenta i progetti “Vita Indipendente” e “Dopo di Noi” per persone con disabilità: pronti i bandi per i fondi. FOTO Sidigas subito fuori dalle Final Eight: Cremona vince 82-89 all’overtime Condanna Troisi, il Prc: “Le dimissioni dell’assessore ai Lavori Pubblici sono doverose e improrogabili”

Al Meet di Atripalda sabato il primo evento organizzato dalla community “Rappuzi”

Pubblicato in data: 19/5/2016 alle ore:13:20 • Categoria: CulturaStampa Articolo

rappuziAl Meet di Atripalda il primo evento organizzato dalla community Rappuzi in Campania. Sabato 21 Maggio a partire dalle 20.30 si terrà sul palco del locale di via Fiumitello una battle ufficiale tra MC: ogni artista iscritto al contest presenterà le proprie 16Barre+Ritornello e la selezione di 3 finalisti spetterà ad una giuria d’eccezione, il rapperNtò e i componenti lo staff Rappuzi. Infine il primo classificato, scelto dal pubblico tramite l’applausometro, avrà la possibilità di aprire ufficialmente il secondo evento targato Rappuzi e di registrare 3 suoi brani (Rec+Mix+Master) presso l’Apphole Studio.

Ad aprire il live l’atripaldese Antonio Angiuoni, in arte Travis A.k.a Mr.t che presenterà il suo nuovo mixtape.

La battle sarà presentata dai “Signori Paranoia“, ovvero gli avellinesi Pasquale Matarazzo (a.k.a. T.Rabbia) e Giammarco Lombardi (in arte Ark), e seguita da un concerto d’eccezione. Si esibiranno, infatti, due artisti tra i più amati del genere. Ntò, l’ex componente dello storico duo “Co Sang” porterà la sua musica, le sue liriche, le sue storie nel club irpino.

Il suo nuovo album si intitola “Col Sangue” e sta facendo molto parlare di sé per aver sposato il progetto del crowdfunding di Music Raiser. Insieme a lui ascolteremo il giovanissimo Enzo Dong (acronimo di Dove Ognuno Nasce Giudicato), che sta raggiungendo la fama che merita e passando dalla scena locale a quella nazionale con lavori estremamente interessanti. Entrambi i super ospiti della serata hanno, inoltre, raggiunto una doverosa ribalta per aver collaborato a vario titolo alla colonna sonora della serie televisiva di grande successo “Gomorra”.

Spazio anche per Peppe Soks e Capo Plaza. I due top players della nuova scuola campana vantano collaborazioni con Sfera Ebbasta, Izi, Dr.Cream, e Ntò.  Si esibiranno sul palco insieme a Mistabobo, performando le loro ultime release. Non mancherà un ricco dj set: si alterneranno in consolle Lowah, GiMa x 49Keys, Kyllne.

Rappuzi è un portale tutto dedicato al rap, una community che punta a diffonderne la cultura a curiosi ed appassionati e si concentra in particolare sulla scena italiana. Il termine deriva dall’associazione di due parole del “settore”: “rappuso”, termine dispregiativo usato per indicare la fascia rap “scadente”, molto in voga tra i “puristi” i quali, tuttavia, non apprezzano le dinamiche e lo sviluppo di uno dei più complessi generi musicali del mondo; e di “uzi”, le pistole mitragliatrici che sparano raffiche di proiettili e che quindi, simbolicamente, indicano la forza delle parole e del messaggio che il rap può far scaturire.

La community, che ha come zona di partenza Atripalda, è stata creata dai giovani Nino De Vinco e Luigi Guida.

Per i costi e le info di iscrizione alla battle si fa riferimento alla pagina Facebook “Rappuzi” tramite messaggio privato, oppure è possibile chiamare ai numeri 338 3136387 – 331 4134349 per essere aggiunti alla lista dei partecipanti o per conoscere le modalità di ingresso come pubblico.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it