Flash news:   Visita guidata al torronificio ‘Di Iorio’ per i bambini della scuola di Atripalda Concerto “New Ensemble Toscanini” venerdì 15 dicembre nella Chiesa di Sant’Ippolisto Al via il cartellone degli eventi “A Natale…Vivi Atripalda” promosso dall’Amministrazione tra pista sul ghiaccio, musica e notti bianche lungo il fiume Sabato. L’assessore Urciuoli: “ventinove iniziative per la città” Rinviato a giudizio l’ex comandante della Polizia Municipale di Atripalda Vincenzo Salsano Gli auguri del capogruppo consiliare Paolo Spagnuolo a Raffaele Pipola: lunedì sarà insignito dell’onorificenza di Cavaliere della Repubblica Serie C, l’Atripalda Volleyball cade contro i Colli Aminei. Mercoledì torna la Coppa Campania Perseguita la ex e la costringe a un rapporto sessuale: in manette stalker 35enne Partono gli avvisi per gli ambulanti morosi del giovedì e si riaccende il dibattito sul ritorno in piazza Battesimo Ginevra Lombardi, auguri Rinnovo del Forum dei Giovani di Atripalda, fissata l’assemblea per l’elezione del nuovo coordinatore. Il delegato Pesca: “ripartiamo insieme con il giusto entusiasmo”

Sacripanti: “Torniamo con due sconfitte, ma si riparte in ogni gara”

Pubblicato in data: 21/5/2016 alle ore:09:52 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

SacripantiQueste le dichiarazioni al termine del match del tecnico biancoverde, Stefano Sacripanti: “Stasera abbiamo fatto una buona partita. A livello tecnico tattico siamo stati bravi ad eseguire quello che volevamo fare, alzando la pressione difensiva ed attaccando senza panico. Paghiamo alcune folate di Reggio Emilia che ci hanno disturbato, aprendo dei break positivi per loro. I nostri avversari sono stati bravi a segnare sulla sirena dei 24’’ e questi episodi hanno girato la gara a loro favore. Torniamo a casa con due sconfitte, ma si riparte in ogni gara. Cerchiamo di raccogliere energie per Gara 3. Loro hanno tanta esperienza, tanti giocatori ed un ottimo allenatore. Abbiamo fatto qualche scelta azzardata, ma i valori in campo si sono molto equilibrati. Il palazzo ha fatto la differenza. Reggio è una grande squadra ed ha giocatori di livello: è difficile che qualcuno di loro buchi una gara. Conosco benissimo Aradori, Gentile, Kaukenas, Lavrinovic e so che difficilmente sbagliano una partita. Siamo stati quasi come Reggio. Mi viene l’acidità se penso a qualche contropiede non capitalizzato al meglio. Se vuoi vincere qui – continua Sacripanti – devi avere dei giocatori capaci di darti qualcosa in più rispetto agli avversari. Credo che le risposte positive vengano dall’atteggiamento della squadra, ma non è bastato. La sconfitta può arrivare anche se giochi bene. Non mi sento di rimproverare molto ai miei: in difesa abbiamo fatto bene, ma la Grissin Bon ci ha messo in difficoltà con le sue corse ed è stata anche fortunata”.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it