alpadesa
alpadesa
  
Flash news:   Scoperta la targa d’intitolazione dei “Giardini Biagio Venezia” Torna ad Atripalda il Calendario d’artista dell’associazione Arteuropa firmato Hotel Civita: domani la presentazione La Protezione civile di Atripalda in campo per una raccolta alimentare Si accendono i riflettori sul Natale: Christmas Park, cultura e Notti Bianche. Il sindaco Spagnuolo: “Numerose le iniziative promosse dall’Amministrazione, dal parco giochi in piazza Umberto fino a momenti spettacolari con artisti di strada e divertimenti” Domani accensione di quattro alberi di Natale in città Gli Amici di Beppe Grillo all’attacco dell’Amministrazione:” La regolamentazione dell’inutile e la finta lotta all’inquinamento” Vucinic: “troppo nervosismo, brutta performance” I biancoverdi cedono al Nizhny Novogorod per 71-92 Irpinia: culle vuote, 71 i nati ad Atripalda nel 2017 Il Prefetto consegna 26 Onorificenze: il segretario comunale di Atripalda Beniamino Iorio insignito del titolo di Cavaliere

Gli Amatori della bici atripaldesi splendono alla Novecolli di Cesenatico

Pubblicato in data: 26/5/2016 alle ore:10:12 • Categoria: Sport, CiclismoStampa Articolo

ciclismo-1440x564_cDomenica scorsa, a Cesenatico, è andata in scena la regina delle Granfondo. La ridente cittadina della riviera romagnola che ha dato i natali al compianto Marco Pantani, ha accolto decine di migliaia di appassionati delle due ruote a pedali.

Ex professionisti, dilettanti, amatori o semplici simpatizzanti si sono dati appuntamento per la 46° edizione della Granfondo internazionale Novecolli.

13000 atleti rappresentati 46 nazioni e 5 continenti si sono ritrovati all’alba, alle ore 6:00, a Porto Canale per percorrere tutti d’un fiato 130 o 200 chilometri (a seconda dei tracciati scelti).

Anche domenica scorsa, per l’11° anno consecutivo, i ciclisti del Circolo Amatori della Bici di Atripalda hanno preso parte alla kermesse granfondistica più antica del mondo.

Il sodalizio giallo fluo atripaldese ha portato ben 21 atleti in terra romagnola a combattere e sudare sui colli del Pirata!

Per la cronaca Zanetti e Parente si sono aggiudicati la gara, mentre per la squadra irpina ha brillato Antonio De Pascale 190° assoluto che ha sfiorato i 33 km/h di media su 1900 mt di dislivello!.

Un cenno particolare meritano invece gli atleti Visconti, Giaquinta e Stornaiuolo che si sono avventurati sul percorso lungo concludendolo degnamente.

La squadra del presidente Amatucci (già proiettata all’appuntamento di fine luglio sulle strade cittadine), il prossimo fine settimana, correrà ad Athena Lucana e a Battipaglia su due durissimi percorsi a circuito.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it