Flash news:   Visita guidata al torronificio ‘Di Iorio’ per i bambini della scuola di Atripalda Concerto “New Ensemble Toscanini” venerdì 15 dicembre nella Chiesa di Sant’Ippolisto Al via il cartellone degli eventi “A Natale…Vivi Atripalda” promosso dall’Amministrazione tra pista sul ghiaccio, musica e notti bianche lungo il fiume Sabato. L’assessore Urciuoli: “ventinove iniziative per la città” Rinviato a giudizio l’ex comandante della Polizia Municipale di Atripalda Vincenzo Salsano Gli auguri del capogruppo consiliare Paolo Spagnuolo a Raffaele Pipola: lunedì sarà insignito dell’onorificenza di Cavaliere della Repubblica Serie C, l’Atripalda Volleyball cade contro i Colli Aminei. Mercoledì torna la Coppa Campania Perseguita la ex e la costringe a un rapporto sessuale: in manette stalker 35enne Partono gli avvisi per gli ambulanti morosi del giovedì e si riaccende il dibattito sul ritorno in piazza Battesimo Ginevra Lombardi, auguri Rinnovo del Forum dei Giovani di Atripalda, fissata l’assemblea per l’elezione del nuovo coordinatore. Il delegato Pesca: “ripartiamo insieme con il giusto entusiasmo”

Truffa all’Università, il Pm chiede la condanna degli otto imputati

Pubblicato in data: 28/5/2016 alle ore:16:00 • Categoria: CronacaStampa Articolo
Università di SalernoTruffa all’Università di Salerno: pene che vanno dai tre anni e sei mesi a due anni e cinque mesi ed un sequestro di beni per un valore di un milione e 668mila euro a carico degli otto imputati tra docenti universitari, professori e tecnici.

Questa la richiesta del Pubblico Ministero Rocco Alfano, al termine della requisitoria, al Gup (giudice udienze preliminari) Renata  Sessa.
La sentenza è attesa per il prossimo 1 luglio. Gli otto imputati, tra i quali anche un professionista atripaldese e la moglie,  hanno chiesto il rito abbreviato.

Il Sostituto Pocuratore dopo aver ripercorso tutte le tappe della vicenda e delle indagini ha chiesto la condanna per tutti e otto gli imputati ed in caso di condanna, il sequestro dei beni per il valore della truffa posta in atto pari a un milione e 668mila euro.

Finanziamenti pubblici destinati alla ricerca ma finiti, secondo l’accusa, nelle tasche di quelli che, per la Procura di Salerno, sarebbero i componenti di una vera e propria associazione a delinquere. Gli imputati, secondo l’accusa, avrebbero infatti intascato, in cinque anni un milione e 668 mila euro.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it