domenica 23 settembre 2018
Flash news:   Gran finale questa sera nel centro storico per la XIXesima edizione di “Giullarte” Atripalda di nuovo al centro di un caso di allontanamento, “Chi l’ha Visto?” sulle tracce di Francesco Pio Stasera “la Festa dei Folli” a Giullarte, ieri il taglio del nastro. FOTO Festeggiamenti San Sabino, in migliaia al concerto di Masini. Tantissimi fedeli alla messa e processione per il Patrono. FOTO “La Bodeguita de Ana” recensita da il Giornale Provincia, si vota per il rinnovo il 31 ottobre Giullarte 2018, stasera il taglio del nastro. La delegata agli Eventi Antonella Gambale: “l’edizione numero 19 sarà un vero e proprio anno zero, l’anno della completa maturità“ Bando per il servizio civile presso la Misericordia di Atripalda: 13 posti disponibili Memorial “Un pezzo di storia del Calcio Atripaldese” venerdì 28 settembre Distretto Sanitario, sottoscritto il protocollo per la realizzazione della nuova sede di Atripalda

Ancora polemiche sulle domeniche ecologiche, il consigliere Moschella: “un fallimento, il sindaco si ravveda”

Pubblicato in data: 20/6/2016 alle ore:15:51 • Categoria: Attualità, PoliticaStampa Articolo
Domeniche ecologiche 2La scelta insensata di rendere pedonale Piazza Umberto I la domenica, non fa altro che strozzare l’economia di tutto il centro cittadino per creare pochi metri quadrati di isoletta pedonale. I danni si sono visti subito e vengono pagati tutti dai commercianti: notevole calo degli avventori, dei clienti e dei relativi incassi, insomma una piazza vuota con le attività già gravate dalla crisi. Il sottoscritto da sempre attento alle questioni ambientali non è certamente contrario alle isole pedonali e alle ZTL, ma ogni cosa va fatta con buon senso. Chiudere la domenica Piazza Umberto I non ha senso, non solo perché si sono riscontrate troppe difficoltà nel raggiungere le attività commerciali, ma perché tale misura anziché ridurre il flusso veicolare, quindi l’inquinamento atmosferico, finisce con il congestionare il traffico in via Fiume e in via Gramsci. Il Sindaco se vuole garantire una migliore qualità dell’aria in città dovrebbe recuperare le piste ciclabili, insistere sul rispetto del divieto di transito previsto per i mezzi pesanti nel centro urbano ed evitare di intasare la circolazione veicolare in via Fiume e via Gramsci. Il Sindaco si ravveda e ascolti i cittadini prima di avventurarsi in operazioni da fumo negli occhi.
Vincenzo Moschella – Consigliere Comunale Atripalda, Consigliere Provinciale
Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (4 votes, average: 4,50 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

5 Risposte »

  1. Io penso che ti stai solo facendo pubblicità Vincenzo Moschella che si fa la domenica ecologica è buono, lo dici questo solo su giornali, non si fa così la politica!

  2. Io lavoro in un supermercato aperto la domenica mattina e posso garantirvi che anche da noi si è visto il calo delle vendite. Dai paesi con la piazza chiusa fanno prima a raggiungere i supermercati di Avellino eo torrette. Mi sembra che questo amministrazione abbia preso di mira il commercio. Ho sbagliato a votarvi questo è certo.

  3. qualche atripaldese ha la mente ottusa uscite un po dal paesello e vedrete che in tutta italia e in tutta europa i centri sono tutti chiusi al traffico anche nei piccoli paesi e le attivita’ commerciali hanno aumentato le vendite ovunque qua invece si ha la mentalita’ di entrare nel bar o nel negozio con l’auto infatti la piazza era ridotta soprattutto la domenica ad una distesa di auto si parcheggiava ovunque anche davanti alla dogana, posate l’auto e fatevi na passeggiata e solo questione di abitudine. Ad Avellino i bar vanno a gonfie vele con isola pedonale ovviamente il traffico è aumentato su corso Europa. e’ normale che intorno a isola pedonale aumenta traffico non per questo bisogna abolire tutte isole pedonali, se poi il problema e’ qualche bar che si giovava del parcheggio selvaggio ha perso incasso possiamo sempre organizzare una colletta………ps io la chiuderei 365 giorni

  4. ma questo provvedimento non nasce adesso,anche in passato e stato fatto solo che non c’era tanto clamore,provate a vedere cosa succede in altre realtà del paese questi sono provvedimenti adottati da anni e nessuno dice niente,un consiglio ai commercianti sempre pronti a lamentarsi,la domenica organizzate eventi,manifestazioni,occasione d’incontri e vedete come la gente viene,non lamentatevi sempre,a me cittadino, padre,nonno questa iniziativa mi sta bene.

  5. L invidia è una malattia incurabile!

Lascia un tuo commento

  • Inchiostro su carta

  • Il meteo

  • Polls

    In vista delle Elezioni Amministrative, su cosa dovrebbe puntare il programma del futuro sindaco?

    Mostra i risultati

    Loading ... Loading ...
  • Altri articoli in questa sezione

  • Altri articoli in questa sezione

  • Gli archivi mensili


  • Quotidiani on-line

  • Statistiche Mercoglianonews.it