Flash news:   Centro commerciale di via Roma, nessun abuso: tutti prosciolti dal Gup di Avellino Sinistra Italiana Atripalda critica l’azione dell’amministrazione: «la rivoluzione deve essere la risoluzione nell’anno di problemi urgenti. Centro città in condizione di grande degrado». Replica anche sul futuro dell’ex cinema Ideal Fondi per la “Mazzetti”: è polemica in città. Il sindaco: “impegno globale dell’amministrazione sull’edilizia scolastica”. L’ex sindaco: “premiata la nostra programmazione” Adeguamento sismico, 2 milioni e 800mila euro per la ricostruzione della Mazzetti di via Manfredi. Parla l’ex delegato ai Lavori pubblici Lello Barbarisi: “Notizia della quale devono gioire tutti, a partire dalle famiglie. Senza progettualità oggi non si va da nessuna parte. Fiducia nella prosecuzione del lavoro iniziato e visione della città della cultura condivisa con il sindaco” Atripalda Volleyball, coppa campania amara: vince Rione Terra Nuovo libro sullo Stracittadino di Gioso Tirone: “X Edizione – Anno 1984” Confronto sul Reddito di Inclusione mercoledì pomeriggio nella sala consiliare Serie D, Green Volley The Marcello’s che vittoria: battuta Ischia al tie-break Calendario 2018, inviaci la tua foto più bella per i mesi del nuovo anno Emozioni dell’Epifania con il concerto gospel del Coro Armonia. FOTO

L’artista Bruno Sarno stasera nella chiesa della Maddalena

Pubblicato in data: 22/7/2016 alle ore:13:00 • Categoria: CulturaStampa Articolo
Bruno SarnoL’artista Bruno Sarno questa sera, 22 Luglio alle 19,30, si esibirà nella chiesa della Maddalena. L’iniziativa è promossa dalla Pro Loco di Atripalda.
Il mio incontro con la musica…………. Un giorno come tanti, nei primi anni ’60, il mio compagno di scuola elementare, Salvatore Ricciardi, mi propone di partecipare a un gruppo di studio musicale condotto dal maestro Guido Carrarelli, fratello dell’eclettico professor Franco. Gli incontri si tengono a casa di Guido e sono gratuiti.

Al gruppo di studio partecipano Gigino Oliva (o’vigile), Salvatore Ricciardi e Generoso Iandoli (purtoppo mancato troppo presto).

Da quegli incontri nasce il primo complesso: “I Cadetti”, al quale si aggiungono successivamente altri componenti: Generoso Scotese alla pianola, Nicola o’pizzaiuolo alla fisarmonica e io alla chitarra. Pian piano il gruppo si consolida e  assume un nuovo nome: “I Divini”.

Quando il bassista ci lascia, io prendo il suo posto.

Infatti per un caso fortuito intuisco che le ultime quattro corde della chitarra corrispondono alle corde del basso: da allora mi innamoro di questo strumento e non lo lascio più……

Intanto alcuni componenti vanno via dal gruppo, ma altri si aggiungono: Silvio Ambrosone, eccellente chitarrista, Carmine Curcio e Dante , che eleva ulteriormente il livello musicale  del  complesso, Mario Cesa alla voce, detto “Celentano”, Vincenzo Spina alle tastiere, Gabriele Masi e altri ancora……

L’ultimo gruppo, “I Genium”, è formato da Gerardo Piccolo alla tastiera e al vibrafono, Fernando Brancaccio alla voce, Aldo Stroppa, detto “Valvoletta”, alla chitarra, Angelo Pecora alla batteria, e io al basso.

Questo gruppo raggiunge un più alto livello musicale: il repertorio è costituito da cover di Santana, i Creedence Clearwater, i Deep Purple e da  arrangiamenti in stile hard rock di alcuni autori italiani.

Ad Atripalda c’è una sana competizione tra il mio gruppo e i “Reali”, ma soprattutto con i “Giaguari”, protagonisti incontrastati della scena musicale di questi anni.

Alla fine degli anni ’60 ad Avellino nasce il Conservatorio di musica “Domenico Cimarosa”, al quale mi iscrivo per studiare il contrabbasso.

All’inizio il mio maestro è Giuseppe Viri, il primo contrabasso dell’orchestra filarmonica S.Cecilia di Roma.

Ma l’incontro col maestro FERNANDO GRILLO stravolge completamente la mia vita, sia dal punto di vista artistico che umano: è lui infatti il mio maestro di musica e di vita, che mi apre a mondi fino ad allora per me insospettabili.

A LUI DEDICO QUESTO CONCERTO………………

Vi auguro un buon ascolto.

“La vita senza musica sarebbe un errore”.

Friedrich Nietzsche

CURRICULUM VITAE DI BRUNO SARNO

NATO AD ATRIPALDA (AV) IL 04/12/1950

Ha studiato contrabbasso con il M° Fernando Grillo e si è diplomato al Conservatorio di Musica G. Rossini Di Pesaro.

Ha studiato violoncello con il M° Cerio De Luisi.

A Verona, dove attualmente vive e lavora come insegnante di Musica nella Scuola Media Statale A.fedeli.

 

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it