Flash news:   Sinistra Italiana Atripalda critica l’azione dell’amministrazione: «la rivoluzione deve essere la risoluzione nell’anno di problemi urgenti. Centro città in condizione di grande degrado». Replica anche sul futuro dell’ex cinema Ideal Fondi per la “Mazzetti”: è polemica in città. Il sindaco: “impegno globale dell’amministrazione sull’edilizia scolastica”. L’ex sindaco: “premiata la nostra programmazione” Adeguamento sismico, 2 milioni e 800mila euro per la ricostruzione della Mazzetti di via Manfredi. Parla l’ex delegato ai Lavori pubblici Lello Barbarisi: “Notizia della quale devono gioire tutti, a partire dalle famiglie. Senza progettualità oggi non si va da nessuna parte. Fiducia nella prosecuzione del lavoro iniziato e visione della città della cultura condivisa con il sindaco” Atripalda Volleyball, coppa campania amara: vince Rione Terra Nuovo libro sullo Stracittadino di Gioso Tirone: “X Edizione – Anno 1984” Confronto sul Reddito di Inclusione mercoledì pomeriggio nella sala consiliare Serie D, Green Volley The Marcello’s che vittoria: battuta Ischia al tie-break Calendario 2018, inviaci la tua foto più bella per i mesi del nuovo anno Emozioni dell’Epifania con il concerto gospel del Coro Armonia. FOTO Il gruppo “Noi Atripalda” interroga l’Amministrazione sulla mappatura reti fognarie secondarie

Bagarre Fi in Consiglio, ecco il documento letto da Massimiliano Strumolo: “ho valori morali che vanno al di sopra di ogni gioco politico”

Pubblicato in data: 30/7/2016 alle ore:17:00 • Categoria: Politica, Forza ItaliaStampa Articolo
massimiliano-strumoloLa mia presenza a questo Consiglio, che permette di fatto alla maggioranza di superare le difficoltà per la mancanza di un suo componente, merita una necessaria precisazione.
Per quanto il lavoro di questa Amministrazione possa essere o meno condiviso dal sottoscritto, nessuna speculazione verrà da me sostenuta se in gioco entrano i valori umani!
Domani i giornali potranno titolare che il sottoscritto, pur all’opposizione,  ha consentito a questa Amministrazione la possibilità di rimanere in sella senza avere i numeri per farlo. Ma non importa, pur rimanendo lontano dalla gestione cittadina di questa maggioranza, io ho dei valori morali che vanno al di sopra di ogni gioco politico.
La mia formazione culturale, il mio rispetto verso il prossimo non saranno mai calpestati se una persona per problemi personali e non politici lasci, momentaneamente, in difficoltà numerica la maggioranza.
La mia esperienza di vita, prima nella Misericordia, quando con onore ricevetti la Veste Nera (Buffa) simbolo di fedeltà ed impegno al servizio al prossimo, e successivamente nello scoutismo, che lo stesso Papa Francesco ne esalta “la capacità di costruire ponti in una società dove c’è l’abitudine di fare muri”, fa sì che oltre ogni simbolo o credo politico tendi la mano a chi in questo momento ha problemi personali ben più importanti di qualsiasi appuntamento politico.
Girarmi dall’altra parte, far finta di nulla, dare in pasto a famelici elettori la fine di questa Amministrazione non mi consentirebbe più di mantenere quella promessa, quello stile di vita più volte rimarcato, che viene dal rispetto per il prossimo proprio del Vangelo.
Il più bel complimento che ho ricevuto è stato quello di un vecchio fratello della Misericordia che sottolineava come io non fossi un politico ma un semplice cittadino che vuol prodigarsi per i suoi concittadini. Purtroppo, ancora una volta, gli episodi ti mettono di fronte ad una dura realtà; queste mura vivono ancora di quella politica lontana dalla vera definizione del termine e sempre più affine ad un clima del tutti contro tutti.
Tutto ciò mentre il mondo si avvia in modo irreversibile alla necessità di nuovi modelli e di nuovi personaggi.
Potrei scommetterci, al termine di questo Consiglio le polemiche e le invettive non mancheranno, come non mancherà la soddisfazione della maggioranza e del Sindaco per il pericolo scampato. Ma di una cosa sono certo, il mio impegno termina con questa consiliatura, ringraziando sempre i miei elettori che conoscendomi hanno cullato un sogno.
Questa politica, e quando parlo di politica intendo il modo di essere di questa maggioranza e di questa minoranza, è troppo lontana dal mio modo di concepire la gestione della cosa pubblica, il senso civico e il rispetto delle istituzioni.
Mi si consenta in chiusura un abbraccio virtuale all’amica Valentina anch’ella probabilmente più cittadina che personaggio politico.”

 

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (6 votes, average: 3,50 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

5 Risposte »

  1. Bravo Strumolo.avete i capito. Statevene a casa.

  2. In politica si parla di valori morali.
    La politica secondo me non là si è ancora capita. Solo compromessi.
    5 stelle.

  3. Argomento debole che non giustifica un comportamento politico errato. É come giocare a basket con le regole del calcio. Se Strumolo si è candidato doveva sapere le regole politiche, non può fare il samaritano sedendo nei banchi dell’opposizione

  4. SEI GRANDE MASSIMILIANO SIAMO CON TE. SI DOVREBBE AGIRE SECONDO COSCIENZA?

  5. noi desideriamo vedere in Consiglio il SIG. ANTONIO TOMASETTI gia’ vicesindaco in passate consiliature Lui si ha elevate doti di moralita’!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it