" class="thickbox">
  
Flash news:   Giullarte 2017, questa mattina conferenza stampa di presentazione dell’evento. Spagnuolo: “recupero di un momento caratterizzante, di aggregazione e riscoperta del centro storico e della sue potenzialità” Terzo raid l’altra notte all’edificio dell’Utc in piazzetta Pergola nell’ala che ospita la scuola Adamo. Il sindaco: “Abbiamo installato grate in ferro alle finestre, lavoriamo alla videosorveglianza” Mancata pubblicazione graduatoria alloggi popolari, il gruppo consiliare “Noi Atripalda” presenta interrogazione al sindaco Festeggiamenti San Sabino, tanti fedeli alla messa e processione per il Patrono. Il vescoco Aiello: “viviamo giorni nuvolosi e di caligine”. Il sindaco: “tre giorni intensi, emozionanti, gratificanti”. FOTO Magia e antichi mestieri a Capo la Torre, da domani si alza il sipario su Giullarte Il colonnello Massimo Cagnazzo nuovo Comandante provinciale dei Carabinieri Riparte l’autunno politico di Primavera Irpinia Atripalda “Luigi Sessa e l’avventura americana”, nota di Lello La Sala Clementino con la sua energia travolge Atripalda: bagno di folla per il suo rap in piazza Umberto. FOTO Prima giornata ecologica “Atripalda si Differenzia” sabato 30 settembre

Con il Trapani in casa solo un pari a reti inviolate

Pubblicato in data: 12/9/2016 alle ore:11:47 • Categoria: Avellino CalcioStampa Articolo

avellino-trapani1Pareggio a reti inviolate tra Avellino e Trapani, in una partita che, pur riservando scarse emozioni, è stata combattuta sul piano della tattica dai due allenatori, Toscano e Cosmi. L’Avellino, rispetto alla sconfitta di sabato scorso a Chiavari contro l’Entella, cambia sette pedine su 11, mentre i siciliani devono fare a meno di cinque titolari. Prevedibile il copione della sfida, con gli irpini che tentano di fare la partita, con conclusioni a rete di Belloni (5′ pt), Castaldo (13′) e Gavazzi (24′) e il Trapani che si difende con ordine, grazie alla sua collaudata organizzazione di gioco, e che va vicinissima al vantaggio con De Cenco (35′), ma il brasiliano a due passi dalla porta colpisce di testa sul fondo. Nel secondo tempo, l’Avellino scende in campo con maggiore convinzione. Nella 16 metri degli ospiti, si fanno vedere Ardemagni (14′ e 16′ st) e Gavazzi (17′ st) con conclusioni pericolose e imprecise ma, come accaduto nel finale della prima frazione, è il Trapani che potrebbe passare: nei minuti di recupero, Radunovic salva il risultato opponendosi deviando in angolo la conclusione di Coronado.
avellino-trapani2

Print Friendly

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it