" class="thickbox">
  
Flash news:   Amministrative 2017, oggi dinanzi al Tar di Salerno si discute il ricorso presentato da “Noi Atripalda” Peppino di Capri ad Atripalda suona al pianoforte per i 50 anni del dottore Sabino Aquino e incanta tutti gli invitati. FOTO Riqualificata la facciata di Palazzo di Città. Il sindaco: “mai vista così bella”. Messa in sicurezza la chiesa del Carmine, don Ranieri: “ora aiuto dai fedeli”. FOTO Novellino: «tre punti meritati» Lupi corsari a Novara per la prima vittoria esterna: finisce 1-2 Sposi Luigi Galluccio e Anna Guadagno, auguri Tesseramento Pd 2017, al via le sottoscrizioni delle tessere Atripalda Volleyball, buona prova nel primo test match a Marcianise Giullarte 2017, ieri mattina presentazione del Festival nella Sala Consiliare Al via la 25° edizione del Torneo ‘Vito Lepore’

Amministrative 2017, il circolo cittadino del Partito Democratico chiede le Primarie di coalizione per la scelta del candidato sindaco

Pubblicato in data: 14/9/2016 alle ore:01:34 • Categoria: Politica, Partito DemocraticoStampa Articolo

Pd Atripalda, sede in piazza UmbertoManca poco meno di un anno alle prossime elezioni amministrative, pertanto ci sembra giunto il momento di esprimere in maniera chiara e decisa quale metodo il Partito Democratico di Atripalda intenderà adottare per la selezione del nome che eventualmente sarà chiamato alla guida del governo cittadino dal popolo sovrano. Le elezioni primarie rappresentano l’unica via percorribile per garantire la coesione e l’unità di tutte le anime e le sensibilità che popolano il nostro partito e per fare in modo che la cittadinanza sia partecipe alla costruzione di un nuovo progetto di governo per Atripalda. Parliamo di cittadinanza in quanto immaginiamo primarie di coalizione ed aperte a tutti i cittadini che vorranno concorrere alla costruzione di un progetto di centrosinistra: il nostro obiettivo è quello di unire tutte le forze e le energie che si ritrovano in quell’orizzonte, anche al di là degli ampi recinti del Partito democratico, in linea con quella idea di apertura e di confronto nell’unità che abbiamo cercato di imprimere nel corso di questi anni, senza riuscirci a causa dei tanti che sino ad oggi hanno preferito anteporre ambizioni e personalismi alla causa comune. Crediamo che oggi ci siano tutte le condizioni per quel passo in avanti, apertura e confronto saranno alla base del percorso che ci accingiamo ad intraprendere, a partire da una rinnovata prossimità ed un rinnovato dialogo con le forze sociali che animano la nostra città cercando di rendere il discorso politico fruibile e comprensibile a tutti. Tutto ciò per cercare di alimentare il contatto con la comunità cittadina e per restituire slancio a nuove idee che possano restituire forza e vigore alla nostra Atripalda: politiche sociali ed economia sono le priorità ineludibili a cui rispondere muovendo dalla capitalizzazione delle straordinarie risorse che il nostro territorio da sempre ci offre, innanzitutto attraverso la leva della nuova programmazione europea. Siamo intenzionati a ripartire accettando il confronto, senza pregiudiziali o veti. Possiamo e dobbiamo farcela, insieme.

Il comitato di reggenza
Antonio Iannaccone, Emanuela Auriemma e Costantino Pesca

 

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una Risposta »

  1. Non se ne puo’ Piu’ Di Spagnuolo e Co.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it