Flash news:   Edifici costruiti in via San Giacomo su un canale demaniale e privi di autorizzazione da 40 anni, il Genio Civile avvia un accertamento. Il sindaco: “individuato il procedimento di sanatoria” Serie C, l’Atripalda Volleyball rialza la testa: battuto Nola 3 a 1 Danni da cinghiali, l’associazione PrimaveraIrpinia Atripalda chiede un intervento Il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni da Atripalda chiude la porte al dialogo con il Pd: «Il centrosinistra non c’è più, stiamo lavorando ad una lista della sinistra con un programma di discontinuità da quello di questi anni». FOTO Terza edizione del premio dedicato a Pasquale Campanello, il procuratore capo Cantelmo: “gli indifferenti aiutano la camorra”. FOTO Sacripanti: “questa vittoria ci dà grande fiducia per il futuro” La Sidigas Scandone Avellino batte Milano ed espugna il Mediolanum Forum Lectio Magistralis del professor Sabino Cassese al liceo di Atripalda: «la democrazia è in crisi ma la crisi fa bene alla democrazia perché crea anticorpi che possono servire a superare le crisi». FOTO Pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza Umberto, luminarie uniformi in via Roma e cartellone degli eventi per il Natale Minaccia la madre pensionata pretendendo 20 euro al giorno: il Gip convalida l’arresto e il 42enne resta in carcere

L’Avellino crolla a Verona difensori lenti, attaccanti imprecisi

Pubblicato in data: 19/9/2016 alle ore:09:51 • Categoria: Avellino CalcioStampa Articolo

Avellino-Brescia1Hellas Verona vs Avellino 3-1, sconfitta amara per i biancoverdi. Toscano a sorpresa lascia fuori Castaldo, riposo in vista del turno infrasettimanale, al suo posto Mokulu al fianco dell’ultimo arrivato Ardemagni. Il modulo è il classico 3-5-2 con l’inserimento di D’Angelo.Gialloblu si dimostrano più squadra già dopo pochi minuti, controllo del possesso palla e centrocampo praticamente imbrigliato. Tuttavia almeno inizialmente i Lupi affrontano la gara con un atteggiamento aggressivo, poi la rete dello svantaggio al 12esimo realizzata da Bessa, ripiana il reale equilibrio in campo. La reazione dell’Avellino arriva praticamente subito. Doppio giro di lancette ed arriva il pareggio biancoverde: Belloni protagonista. L’esterno destro irpino riceve palla dalla trequarti, discesa sulla linea laterale, rientro classico sul piede mancino e parabola insidiosissima: deviazione di Fossati, determinante, che l’estremo difensore Nicolas non può intercettare, 1-1. Neanche il tempo di festeggiare che i padroni di casa ritornano in vantaggio, passano infatti solo due minuti e l’ennesima disattenzione difensiva consente al Verona di portarsi sul 2-1 con Pisano libero di incrociare di testa il cross di Siligardi. I lupi totalmente storditi collezionano in 3 minuti una serie di errori abbastanza grossolani. Il più clamoroso al 41esimo della prima frazione. Erroraccio di Gonzalez che perde un pallone clamoroso al limite dell’aria. Romulo intercetta, dribbla i difensori come birilli ed insacca agevolmente.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it