Flash news:   Il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni da Atripalda chiude la porte al dialogo con il Pd: «Il centrosinistra non c’è più, stiamo lavorando ad una lista della sinistra con un programma di discontinuità da quello di questi anni». FOTO Terza edizione del premio dedicato a Pasquale Campanello, il procuratore capo Cantelmo: “gli indifferenti aiutano la camorra”. FOTO Sacripanti: “questa vittoria ci dà grande fiducia per il futuro” La Sidigas Scandone Avellino batte Milano ed espugna il Mediolanum Forum Lectio Magistralis del professor Sabino Cassese al liceo di Atripalda: «la democrazia è in crisi ma la crisi fa bene alla democrazia perché crea anticorpi che possono servire a superare le crisi». FOTO Pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza Umberto, luminarie uniformi in via Roma e cartellone degli eventi per il Natale Minaccia la madre pensionata pretendendo 20 euro al giorno: il Gip convalida l’arresto e il 42enne resta in carcere Frosinone-Avellino 1-1: gol di Castaldo e Ciofani Partiti i lavori di messa in sicurezza di palazzo Caracciolo Compleanno Ilaria Festa – auguri dalla famiglia

Furto al negozio di cellulari Ghost, ingenti i danni

Pubblicato in data: 20/9/2016 alle ore:07:18 • Categoria: CronacaStampa Articolo

furto-al-negozio-ghostHanno agito prima dell’alba forzando la serranda e le vetrate del negozio di telefonia “Ghost”, sito in via Roma per ripulirlo di cellulari. Un bottino di circa diecimila euro da una prima stima dei danni che potrebbe aumentare.
Verso le 3,30 di domenica notte, i malviventi, da veri e propri professionisti, in pochi minuti, hanno portato via tantissimi articoli di cellulare e prodotti di telefonia mobile dagli scaffali dell’attività commerciale localizzata in via Roma, in pieno centro città. Forzato il lucchetto della portoncino in ferro d’ingresso, si sono introdotti furtivamente nel negozio. Dopo aver tentato di fracassare  le vetrine blindate dell’interno senza riuscirvi, hanno fatto incetta di smartphone e tablet nei pressi del bancone e dal deposito interno. Un colpo messo a segno con una rapidità unica. Un’azione fulminea. Nell’asportare gli oggetti di elettronica hanno lasciato i locali del negozio sottosopra. Questo è quello che è apparso agli occhi del titolare e dei dipendenti ieri mattina che a stento riescono a credere quanto accaduto.
I danni, da una prima stima,  ammonterebbero a oltre 8.000,00 euro. All’arrivo dei carabinieri della Stazione di Atripalda e dei colleghi di Avellino, giunti sul posto pochi attimi dopo, nessun traccia dei ladri.
Su quanto accaduto ora indagano i Carabinieri della cittadina del Sabato. Gli uomini delle Benemerita stanno analizzando tutti i filmati delle telecamere a circuito chiuso di cui dispone la rivendita. Una telecamera installata nel locale avrebbe infatti ripreso l’intera scena del furto. FFotogrammi che potrebbero dare un volto ai malviventi. Sul posto sono giunti sia la vigilanza privata che i carabinieri, che hanno avviato gli accertamenti del caso per risalire ai colpevoli.
Il furto dell’altra notte segue di pochi mesi i colpi messi a segno in città nei confronti del tabacchi bar “O’ Cafè” di Michele Capossela ubicato sulla rotatoria della Maddalena e del tabacchi-ricevitoria di Eligio Romano in via Pianodardine. Qualche mese fa un tentativo di furto sempre ai danni di un sale e tabacchi in via Appia: fortunatamente i ladri non riuscirono a forzare la serranda e furono messi un figa dal sopraggiungere tempestivo dei carabinieri.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it