" class="thickbox">
  
Flash news:   Tenta di avvicinare una ragazzina per corteggiarla in piazza, i genitori chiamano i Carabinieri Giullarte 2017, questa mattina conferenza stampa di presentazione dell’evento. Spagnuolo: “recupero di un momento caratterizzante, di aggregazione e riscoperta del centro storico e della sue potenzialità” Terzo raid l’altra notte all’edificio dell’Utc in piazzetta Pergola nell’ala che ospita la scuola Adamo. Il sindaco: “Abbiamo installato grate in ferro alle finestre, lavoriamo alla videosorveglianza” Mancata pubblicazione graduatoria alloggi popolari, il gruppo consiliare “Noi Atripalda” presenta interrogazione al sindaco Festeggiamenti San Sabino, tanti fedeli alla messa e processione per il Patrono. Il vescoco Aiello: “viviamo giorni nuvolosi e di caligine”. Il sindaco: “tre giorni intensi, emozionanti, gratificanti”. FOTO Magia e antichi mestieri a Capo la Torre, da domani si alza il sipario su Giullarte Il colonnello Massimo Cagnazzo nuovo Comandante provinciale dei Carabinieri Riparte l’autunno politico di Primavera Irpinia Atripalda “Luigi Sessa e l’avventura americana”, nota di Lello La Sala Clementino con la sua energia travolge Atripalda: bagno di folla per il suo rap in piazza Umberto. FOTO

Furto al negozio di cellulari Ghost, ingenti i danni

Pubblicato in data: 20/9/2016 alle ore:07:18 • Categoria: CronacaStampa Articolo

furto-al-negozio-ghostHanno agito prima dell’alba forzando la serranda e le vetrate del negozio di telefonia “Ghost”, sito in via Roma per ripulirlo di cellulari. Un bottino di circa diecimila euro da una prima stima dei danni che potrebbe aumentare.
Verso le 3,30 di domenica notte, i malviventi, da veri e propri professionisti, in pochi minuti, hanno portato via tantissimi articoli di cellulare e prodotti di telefonia mobile dagli scaffali dell’attività commerciale localizzata in via Roma, in pieno centro città. Forzato il lucchetto della portoncino in ferro d’ingresso, si sono introdotti furtivamente nel negozio. Dopo aver tentato di fracassare  le vetrine blindate dell’interno senza riuscirvi, hanno fatto incetta di smartphone e tablet nei pressi del bancone e dal deposito interno. Un colpo messo a segno con una rapidità unica. Un’azione fulminea. Nell’asportare gli oggetti di elettronica hanno lasciato i locali del negozio sottosopra. Questo è quello che è apparso agli occhi del titolare e dei dipendenti ieri mattina che a stento riescono a credere quanto accaduto.
I danni, da una prima stima,  ammonterebbero a oltre 8.000,00 euro. All’arrivo dei carabinieri della Stazione di Atripalda e dei colleghi di Avellino, giunti sul posto pochi attimi dopo, nessun traccia dei ladri.
Su quanto accaduto ora indagano i Carabinieri della cittadina del Sabato. Gli uomini delle Benemerita stanno analizzando tutti i filmati delle telecamere a circuito chiuso di cui dispone la rivendita. Una telecamera installata nel locale avrebbe infatti ripreso l’intera scena del furto. FFotogrammi che potrebbero dare un volto ai malviventi. Sul posto sono giunti sia la vigilanza privata che i carabinieri, che hanno avviato gli accertamenti del caso per risalire ai colpevoli.
Il furto dell’altra notte segue di pochi mesi i colpi messi a segno in città nei confronti del tabacchi bar “O’ Cafè” di Michele Capossela ubicato sulla rotatoria della Maddalena e del tabacchi-ricevitoria di Eligio Romano in via Pianodardine. Qualche mese fa un tentativo di furto sempre ai danni di un sale e tabacchi in via Appia: fortunatamente i ladri non riuscirono a forzare la serranda e furono messi un figa dal sopraggiungere tempestivo dei carabinieri.

Print Friendly

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it