Flash news:   Riqualificazione del fiume Sabato, “Noi Atripalda” denuncia: “la copertura della recinzione ostruisce la visibilità degli automobilisti” Il Comitato Appia incalza l’Amministrazione di Geppino Spagnuolo sulle problematiche del quartiere. FOTO Debutto internazionale a Cracovia per la XXVI Edizione de “I Luoghi della Musica” Auguri ai promessi sposi Antonio Paolantonio e Martina Labruna Reati ambientali, il Gip convalida il sequestro di un centro ecologico di rottamazione ad Atripalda Scontro in Consiglio sulla presunta incompatibilità dell’assessore Stefania Urciuoli che assicura: “non c’è”. FOTO Stasera in Consiglio comunale approda il Rendiconto 2017. Al centro del dibattito il caso dell’assessore Urciuoli Autovelox sulla Variante, postazione attiva da sabato 16 Giugno Prodotti pericolosi venduti in un negozio cinese di Atripalda, sequestrati 500mila oggetti Sidigas, De Cesare e Alberani presentano il nuovo coach Nenad Vucinic

Segnali, sfogo su Facebook dell’associazione “‘a Potea” contro la burocrazia

Pubblicato in data: 12/10/2016 alle ore:14:31 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

segnali-musik-fest-2012-foto3Sfogo dell’associazione ‘a Potea che con un post pubblicato sulla propria pagina Facebook ha annunciato l’annullamento della manifestazione Segnali prevista per domenica sera:

“Veniamo subito all’amara notizia: siamo costretti ad annunciare l’annullamento della seconda serata prevista per stasera di #Segnali2016. Volevamo solo fare un festival, ma ci è riuscito per metà. Il meteo ha deciso di accanirsi contro di noi anche questa volta. Chi è passato ieri nella villa comunale si è goduto l’esibizione dei Mamavegas, ma purtroppo abbiamo dovuto rinunciare allo spettacolo tanto atteso di Dardust e Howtobeanastronaut. Le previsioni odierne ci hanno scoraggiato dal voler riproporre la possibilità di un altro spettacolo monco (Iacampo, Giovanni Truppi e Buddha Superoverdrive). Per evitare l’ennesima delusione per tutti voi che ci avete seguito, sostenuto e aspettato. Per il nostro lavoro. Per la disponibilità e la cortesia degli artisti, persone eccezionali che abbiamo avuto il piacere di conoscere.

Oltre al meteo, la giornata di ieri purtroppo ha avuto anche un altro protagonista negativo: la macchina burocratico-repressiva che da qualche anno violenta minacciosamente – prima nell’animo e poi nei fatti – lo spirito d’iniziativa creativa di chi ha l’ardore di voler proporre manifestazioni pubbliche ad Atripalda.

Su questo punto torneremo sicuramente meglio fra qualche giorno, il lungo travaglio del Festival di quest’anno e i sentimenti tormentati di queste ore ci toglierebbero la giusta lucidità nel giudicare il passato, il presente e il futuro del nostro agire sociale vissuto sui palchi di queste otto edizioni di Segnali.

Nonostante la stanchezza e l’amarezza, diciamo grazie a tutti voi. I vostri sorrisi umidi di pioggia ci lasciano il piacere di pensare che anche questa volta – nonostante tutto – ne sia valsa la pena. A presto”.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una Risposta »

  1. Però omettete di dire che il comune vi ha dato 4.000€ per questa manifestazione.
    Forse è il caso di restituirli?
    Come si comporterà il Sindaco?
    Soldi dei conteibuenti che sono serviti a chi?

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it