Flash news:   Lectio Magistralis del professor Sabino Cassese al Liceo di Atripalda sul tema “La democrazia è in crisi?” Serie C, Atripalda a punteggio pieno: battuto Vitolo per 3 a 0 in trasferta L’atripaldese Massimo Spagnuolo eletto nuovo presidente della Fiaip di Avellino Laurea Alessia Del Pizzo, auguri dalla famiglia Ussi, premiato il giornalista irpino Giuseppe Petrucciani Prima vittoria in trasferta per la Sidigas Scandone Avellino: battuta la The Flexx Pistoia per 71-86 Terza sconfitta per l’Avellino contro il Pescara di Zeman Tentato furto all’Unieuro: un arresto e una denuncia L’Amministrazione Spagnuolo incontra il Comitato Appia su diverse problematiche: parco Acacie e mercato, platani e struttura sportiva Lo sloveno Erik Gliha è un calciatore dell’Avellino

Approvato il Piano di Protezione Civile, il regolamento del Corpo di Polizia municipale e le modalità di elezione del Consiglio comunale dei Ragazzi. FOTO

Pubblicato in data: 6/11/2016 alle ore:11:29 • Categoria: Politica, ComuneStampa Articolo

consiglio-comunale-giunta-e-segretario-iorioVia libera l’altra sera del parlamentino cittadino al Piano comunale di Protezione civile, al regolamento sulle modalità di elezione del Consiglio comunale dei ragazzi e alle modifiche al Regolamento del Corpo dei Vigili urbani. Durante la seduta c’è stata la presentazione del piano aggiornato che è stato approvato  con 14 voti favorevoli, 1 contrario e 1 astenuto vista la necessità di conformarlo alle indicazione operative adottate dal Dipartimento della Protezione Civile ed alle linee guida della Giunta Regionale.
fabiola-sciosciaUn lavoro lungo portato avanti dall’assessore al Personale e alla Protezione civile Fabiola Scioscia, che ha permesso un aggiornamento rispetto al Piano del 2009: «Ci è voluto un anno circa per mettere insieme il tutto, posso assicurare che il percorso è stato portato avanti in maniera scrupolosa da figure professionali molto serie, i controlli, anche da parte del comandante Giannetta, sono stati impeccabili ad ogni passo. È l’inizio di un impegno che ci assumiamo verso una cittadina che ha già subito la devastazione legata al terremoto dell’80 ed è attraversata da un fiume che va continuamente monitorato. In più questo potrebbe essere lo stimolo giusto per allargare la partecipazione intorno all’operato e agli intenti della protezione civile che ha sempre bisogno di volontari e di persone disposte a collaborare attivamente».
I responsabili del Piano presenti in aula (la redazione del progetto è stata affidata all’Anci Campania e l’aggiornamento all’ingegnere Diego De Gisi con il coinvolgimento della ditta GeosLab per la sua diffusione) lo hanno illustrato al Consiglio: dai rischi per il territorio, alle strutture individuate, passando per la definizione delle procedure di intervento, che contribuiranno a creare un coordinamento utile a superare l’emergenza. Allo scopo è stato progettato anche un portale che dovrà essere continuamente aggiornato per informare i cittadini sui comportamenti da assumere in caso di calamità, come nevicate abbondanti e improvvise, terremoti, incendi o rischio idrogeologico.
gianna-parzialeSulla scorta di un’esperienza già vissuta ad Atripalda è stata approvata anche la riattivazione di un regolamento per il Consiglio Comunale dei Ragazzi.  I ragazzi che saranno coinvolti nell’elezione del baby consiglio sono tutti tra i 9 e i 14 anni, con due rappresentanti eletti per le classe 4° e 5° della Primaria e per le classi prima e seconda della Secondaria di primo grado. Resteranno in carica per un anno ed eleggeranno un baby sindaco. L’iniziativa è stata seguita dalla delegata all’Istruzione, la consigliera Gianna Parziale: «Si tratterà di un luogo in cui i giovani potranno riunirsi per esprimersi e discutere liberamente nel rispetto delle regole. Si potranno elaborare proposte per migliorare la città e collaborare ai processi decisionali sul territorio. I ragazzi sono cittadini protagonisti della vita democratica, in questa nuova esperienza saranno supportati dalla scuola, nello specifico da un gruppo tecnico di coordinamento  composto da un docente, dagli educatori e dal responsabile del progetto».  ’attenzione si concentrerà su temi come l’ambiente, la sicurezza, l’aggregazione, la cultura, lo sport e il tempo libero e le sedute saranno ospitate proprio nel Palazzo Comunale che diventerà un vero e proprio punto di riferimento e di confronto.

geppino-spagnuoloLa discussione infine si è conclusa sul regolamento di Polizia municipale (9 voti favorevoli, 2 contrari e 5 astenuti) che consentirà l’assunzione di sei nuovi vigili part-time e a tempo determinato. A loro si aggiungeranno quattro ausiliari al traffico per il controllo del pagamento della sosta nelle strisce blu. Inoltre il Comandante è individuato tramite concorso pubblico per titoli ed esami e solo tra personale appartenente alla polizia locale. Su questo punto l’Udc con Geppino Spagnuolo: «per fortuna ora il comandante Giannetta ha ritrovato la fiducia del sindaco. Se torna anche l’architetto Cocchi all’Utc mi sembra che le nostre critiche agli spostamenti nella pianta organica erano giuste». Il sindaco replica su Giannetta: «nel periodo in cui non è stato comandante non c’è stato mai nulla di personale. Sapevamo della competenza. C’è stato un rientro con piena cognizione. Era un problema di metodo di amministrazione da condividere. Su Salsano non c’è stata nessuna illegittimità nel procedimento amministrativo».

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 2,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una Risposta »

  1. aquino appare e scompare ,,,,,,,,dimettiti per decenza

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it