Flash news:   Consiglio comunale sul Previsionale, il sindaco: “Lotta all’evasione e risparmi per riequilibrare in tre anni il disavanzo di 2 milioni e 700mila euro” Riparata la copiosa perdita d’acqua in via Pietramara e via Testa. FOTO Seconda diffida prefettizia sul Previsionale, il sindaco convoca il Consiglio comunale per fine agosto “Guidami sotto le Stelle” domani sera presso il Parco Archeologico di Abellinum Amichevole Avellino-Frosinone (19/8 ore 20:30), info prevendita Primavera Irpinia Atripalda plaude all’apertura della sede di Forza Italia L’Avellino parte col piede giusto in Coppa Italia “Come aiutare i poveri secondo Papa Francesco”, convegno questo pomeriggio presso la chiesa di San Lorenzo “Vacanze, mari, traguardi, sogni e approdi…voci lontane”, nei versi di Gabriele De Masi Gli Amici di Beppe Grillo Atripalda: “no all’abolizione del bike sharing per affidare le bici agli ausiliari del traffico”

Il cuore non basta: la Sidigas cede alla Grissin Bon. FOTO

Pubblicato in data: 14/11/2016 alle ore:12:12 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

sidigas-reggio-emiliaLa Sidigas Scandone Avellino cede il passo alla Grissin Bon. Il punteggio finale recita 81-86 per gli ospiti dopo una gara giocata alla pari. Il terzo quarto è stato fatale ai biancoverdi quando Della Valle ha trascinato i suoi. Buona la prova di Green autore di 27 punti e 8 assist. Martedì si ritorna in campo in Montenegro contro il Mornar Bar palla a due alle 18.

E’ Reggio ad aprire le danze con Needam che per due volte segna in penetrazione e con una schiacciata di Cervi, Avellino risponde dalla lunetta con Leunen (2-6). La Sidigas confeziona un parziale di 4-0 con Cusin che dalla lunetta da due volte 1/2 e poi va a schiacciare in transizione (8-8). Reggio è già in bonus e Green segna due liberi dalla lunetta, Leunen da il primo vantaggio ai biancoverdi con una tripla. Aradori lo imita e pareggia, ma Fesenko segna da sotto (15-13). De Nicolao realizza dai 6,25, mentre Fesenko fa 1/2 dalla lunetta. Bonacini sulla sirena fissa il +2 Reggio a fine quarto (16-18).

La seconda frazione si apre con uno scambio di triple tra Green e Della Valle. Fesenko segna da sotto, mentre James fa segna solo un tiro libero (21-22). Randolph in penetrazione s’iscrive a referto, Green fa bottino pieno dalla lunetta dopo una tripla di Della Valle (25-26). Cusin realizza dalla media distanza e poi recupera palla, costringendo Menetti al time out (27-26). 6-0 di Reggio con quattro punti consecutivi di Cervi ed una penetrazione di Della Valle, intervallati da due liberi di Ragland (31-34). Ancora Della Valle da tre, risponde Leunen segnando da sotto ed il quarto si chiude con Reggio sul +4 (33-37).

sidigas-reggio-emilia2Il terzo quarto inizia praticamente come il secondo. James segna da tre dall’angolo, fa lo stesso Green (36-40). Thomas segna due punti in sospensione. Cervi segna da sotto e subito dopo fa 2/2 dalla linea dei liberi (38-44). Reggio segna dai 6,25 tre volte consecutivamente con Della Valle due volte ed Aradori, la Sidigas lo fa con Randolph e Green (46-57). Il folletto biancoverde scuote i suoi, prima segna dalla lunga distanza poi lancia Randolph in contropiede, Della Valle però, con una tripla fissa il +12 Reggio (53-65).

L’ultimo periodo si apre con la Sidigas che alza l’intensità difensiva e piazza un break di 5-0 firmato Fesenko-Randolph (58-65). Needham segna ancora dalla lunga distanza, ma Ragland realizza un parziale di 7-0 che riporta sotto la Sidigas (65-71). Sacripanti ordina la zona, e questo porta i suoi frutti. Reggio ferma il suo attacco e Green mette a segno una tripla e poi serve Ragland che va a segnare in penetrazione (70-74). Polonara inchioda la schiacciata e Della Valle fa 2/2 come Leunen (72-80). Green mette a segno due triple consecutive, ma dalla lunetta Reggio non sbaglia. Sulla sirena il folletto biancoverde regala un tiro da tre da centro campo che vale l’81-86 finale.

Print Friendly

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it