Flash news:   Lectio Magistralis del professor Sabino Cassese al liceo di Atripalda: «la democrazia è in crisi ma la crisi fa bene alla democrazia perché crea anticorpi che possono servire a superare le crisi». FOTO Pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza Umberto, luminarie uniformi in via Roma e cartellone degli eventi per il Natale Minaccia la madre pensionata pretendendo 20 euro al giorno: il Gip convalida l’arresto e il 42enne resta in carcere Frosinone-Avellino 1-1: gol di Castaldo e Ciofani Partiti i lavori di messa in sicurezza di palazzo Caracciolo Compleanno Ilaria Festa – auguri dalla famiglia Controlli agli esercizi commerciali: denunciato un cinese ad Atripalda e maxi-sanzione per il lavoro irregolare Green Volley, la prima vittoria stagionale è targata Under 14. Mister Troncone: “Non ci poniamo limiti” Amdos, domenica visite gratuite all’Asl per la prevenzione del tumore al seno Serie D, la Green Volley The Marcello’s muove la classifica: conquistato il primo punto

Una Sidigas cuore e grinta viola il parquet di Sassari

Pubblicato in data: 21/11/2016 alle ore:15:00 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

randolphsa-av-2La Sidigas Scandone Avellino ritorna alla vittoria in campionato e lo fa su un campo ostico, quello della Dinamo Sassari che era rimasto inviolato in questo inizio di stagione. I biancoverdi s’impongono 70-75 dopo una partita equilibrata. Ottime le prove di Randolph e Thomas, che mettono a referto rispettivamente 18 e 21 punti oltre al solito Ragland che oltre ai 18 punti segna ha distribuito 9 assist. Una nota di merito va anche a Marco Cusin che nel momento clou della gara segna i 4 punti consecutivi che chiudono il match. Non c’è tempo per festeggiare, mercoledì si ritorna sul parquet per la Champions League. Ad Avellino arriva Tenerife ed i biancoverdi vogliono consolidare il primato con una vittoria.

Avellino vuole subito imporre il proprio ritmo, e lo fa piazzando subito un break di 8-0. Thomas punisce la difesa di casa con due triple e Ragland fa 2/2 dalla lunetta, Pasquini chiama time out (0-8). Al ritorno in campo è Fesenko a segnare da sotto, Sassari confeziona un parziale dopo un antisportivo fischiato a Thomas grazie a Johnson-Odom e Carter (6-10). Olaseni segna da dentro l’area, ma la Sidigas grazie alla difesa trova buone trame in attacco con Ragland e Randolph in penetrazione e Severini da tre (13-19). La Sidigas è molto presente a rimbalzo, specialmente in attacco punendo i padroni di casa con Severini e Ragland che mette la tripla del +11, Stipcevic va in lunetta per 3 tiri liberi e fa bottino pieno. Al 10’ biancoverdi avanti di 8 (16-24).

Il quarto si apre con un break di Sassari frutto di due triple di Monaldi e Stipcevic, Sacripanti è costretto subito al time out (22-24). La Dinamo segna ancora da tre con Sacchetti, Ragland fa 1/2 dalla lunetta, Randolph non capitalizza un gioco da tre punti (27-27). I padroni di casa segnano sempre da tre con Stipcevic e Savanovic, Randolph fa lo stesso dall’altro lato (35-30). Solo triple in questa parte del match. Per la Dinamo ancora Savanovic e Stipcevic, per la Sidigas Leunen. Ragland invece trova due punti sulla sirena in penetrazione (41-35).

E’Lacey ad aprire il terzo quarto con due punti da sotto. Thomas, Randolph e Fesenko confezionano un mini parziale che riporta Avellino a -1 (45-44). Sassari si riporta a distanza di sicurezza dopo un fallo tecnico fischiato a Ragland. Sacripanti abbassa il quintetto giocando con Thomas da numero 4 e la scelta paga con il 55 biancoverde che trova punti importanti (51-48). Con le due squadre a bonus si va spesso in lunetta. Avellino sbaglia Sassari no, Ragland due volte in penetrazione fissa il punteggio sul -2 alla fine del quarto (55-53).

Si apre l’ultimo quarto e sono ancora le triple a farla da padrone. De Vecchi prima, subito dopo Randolph che si esibisce in una schiacciata incredibile dopo un suo tiro sbagliato (58-58). Carter segna allo scadere dei 24”, Thomas capitalizza un gioco da tre punti e Randolph segna dalla media distanza e la Sidigas è di nuovo avanti (60-63). La Sidigas alza l’intensità difensiva, anche se la Dinamo segna ancora da tre, in attacco i biancoverdi però trovano un mini break con Ragland in penetrazione e Thomas con una tripla e Pasquini è costretto al timeout (65-71). Contro break di Sassari di 5-0 con tre punti di Olaseni e Stipcevic che fa 2/2. Cusin però da dentro l’area tiene Avellino avanti (70-73). Il centro irpino fa 2/2 dalla lunetta che porta la Sidigas alla vittoria con il punteggio di 70-75.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 3,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it