Flash news:   Ladri acrobati si arrampicano dai tubi del gas ad Atripalda e rubano tutto L’affondo dell’ex sindaco Paolo Spagnuolo: “L’amministrazione dell’a.d.r.: a domanda rispondono, altrimenti sonnecchiano” Doppia notte bianca oggi e domani in centro per “Natale 2017, shopping in allegria” Inchiesta Money Gate: la Procura chiede retrocessione in C e tre punti di penalizzazione per l’Avellino Sacripanti: “A Pesaro stessa intensità e qualità di gioco di mercoledì sera” Ex guardia giurata spacciava droga, la Polizia arresta 37enne atripaldese Novellino: «Contro l’Ascoli partita da sei punti» Curva Sud: «Società incapace, d’ora in poi sostegno incondizionato alla squadra» La Sidigas batte la capolista Besiktas in Champions League. FOTO “Festa dei Popoli”, l’affondo di Giovanni Ardolino: “solo vetrina propagandistica di certa sinistra italiana e atripaldese”

L’Italia sceglie il No con il 59,5%, il premier Renzi si dimette: il Sì si ferma a 40,5%

Pubblicato in data: 5/12/2016 alle ore:01:19 • Categoria: PoliticaStampa Articolo

referendum-costituzionale-vince-il-noL’Italia sceglie il No e il premier Renzi annuncia le dimissioni. Il No raccoglie il 59,5% dei voti mentre il Sì si ferma a 40,5%.
Sono i primi dati dati arrivati dal Viminale. Chiamati a votare per il referendum costituzionale sono stati 46.714.950 di elettori, nei 7.998 Comuni e nelle 61.551 sezioni elettorali del territorio nazionale. L’affluenza alle urne in Italia per il referendum va attestandosi intorno al 69%.
Ad Atripalda sono stati 5.859 i votanti pari al 65,26%, così ripartiti:

Elettori

8.978

Sezioni

10 su 10

2.288

 39,37% No

3.524

 60,63% Totale

5.812

 99,20% Voti

non

validi

47

 0,80% Totali
Votanti

5.859

 

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 3,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una Risposta »

  1. Atripalda ne esce comunque bene . Il risultato rispecchia quello nazionale. Fà male vedere che circa 3200 persone hanno preferito rimanere a casa. Evidentemente non hanno capito che il referendum non aveva nulla a che vedere con i partiti , bensi era il modo di esprimere democraticamente il proprio pensiero. Meglio così , non essendo informati avrebbero sicuramente votato SI . Ho potuto constatare personalmente i tanti amici che dichiaravano di votare SI a prescindere. Mi sono reso conto che non erano per niente informati . Per fortuna gli mignoranti hanno perso .

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it