Flash news:   Gran finale questa sera nel centro storico per la XIXesima edizione di “Giullarte” Atripalda di nuovo al centro di un caso di allontanamento, “Chi l’ha Visto?” sulle tracce di Francesco Pio Stasera “la Festa dei Folli” a Giullarte, ieri il taglio del nastro. FOTO Festeggiamenti San Sabino, in migliaia al concerto di Masini. Tantissimi fedeli alla messa e processione per il Patrono. FOTO “La Bodeguita de Ana” recensita da il Giornale Provincia, si vota per il rinnovo il 31 ottobre Giullarte 2018, stasera il taglio del nastro. La delegata agli Eventi Antonella Gambale: “l’edizione numero 19 sarà un vero e proprio anno zero, l’anno della completa maturità“ Bando per il servizio civile presso la Misericordia di Atripalda: 13 posti disponibili Memorial “Un pezzo di storia del Calcio Atripaldese” venerdì 28 settembre Distretto Sanitario, sottoscritto il protocollo per la realizzazione della nuova sede di Atripalda

L’Italia sceglie il No con il 59,5%, il premier Renzi si dimette: il Sì si ferma a 40,5%

Pubblicato in data: 5/12/2016 alle ore:01:19 • Categoria: PoliticaStampa Articolo

referendum-costituzionale-vince-il-noL’Italia sceglie il No e il premier Renzi annuncia le dimissioni. Il No raccoglie il 59,5% dei voti mentre il Sì si ferma a 40,5%.
Sono i primi dati dati arrivati dal Viminale. Chiamati a votare per il referendum costituzionale sono stati 46.714.950 di elettori, nei 7.998 Comuni e nelle 61.551 sezioni elettorali del territorio nazionale. L’affluenza alle urne in Italia per il referendum va attestandosi intorno al 69%.
Ad Atripalda sono stati 5.859 i votanti pari al 65,26%, così ripartiti:

Elettori

8.978

Sezioni

10 su 10

2.288

 39,37% No

3.524

 60,63% Totale

5.812

 99,20% Voti

non

validi

47

 0,80% Totali
Votanti

5.859

 

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 3,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una Risposta »

  1. Atripalda ne esce comunque bene . Il risultato rispecchia quello nazionale. Fà male vedere che circa 3200 persone hanno preferito rimanere a casa. Evidentemente non hanno capito che il referendum non aveva nulla a che vedere con i partiti , bensi era il modo di esprimere democraticamente il proprio pensiero. Meglio così , non essendo informati avrebbero sicuramente votato SI . Ho potuto constatare personalmente i tanti amici che dichiaravano di votare SI a prescindere. Mi sono reso conto che non erano per niente informati . Per fortuna gli mignoranti hanno perso .

Lascia un tuo commento

  • Inchiostro su carta

  • Il meteo

  • Polls

    In vista delle Elezioni Amministrative, su cosa dovrebbe puntare il programma del futuro sindaco?

    Mostra i risultati

    Loading ... Loading ...
  • Altri articoli in questa sezione

  • Gli archivi mensili


  • Quotidiani on-line

  • Statistiche Mercoglianonews.it