Flash news:   Venerdì 16 novembre torna la quarta edizione del “Premio Pasquale Campanello” Multe da autovelox sulla Variante, in campo il sindacato Acai Scomparsa Alessandro Lazzerini, questo pomeriggio i funerali dell’ingegnere. Il cordoglio del sindaco di Atripalda Salvaguardia e tutela dell’ambiente, parte il progetto “Aurora” Addio al presidente onorario dei costruttori irpini Alessandro Lazzerini. Il cordoglio dell’Ance Autovelox sulla Variante, il sindaco difende la bontà della scelta: «convinti di aver effettuato tutte le procedure in modo corretto, continuerà a funzionare lì dov’è» Salvatore Antonacci si dimette da capogruppo della maggioranza dopo la mancata elezione alla Provincia. Giovedì resa dei conti in Consiglio Arresto del Capo dell’Ispettorato del Lavoro, la difesa di Gerardo Capaldo: «Nessun illecito, si farà chiarezza» Il Comune incassa un finanziamento da 260mila euro per la progettazione definitiva della scuola Primaria “Mazzetti” Corruzione in cambio dell’assunzione del figlio ingegnere: arrestato Capo dell’Ispettorato del Lavoro. Sequestrati due milioni di euro a due Spa

Champions League: Sidigas batte Mega Leks per 85-61. FOTO

Pubblicato in data: 8/12/2016 alle ore:07:03 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

sidigas-mega-leksInizia bene il girone di ritorno della Basketball Champions League per la Sidigas Scandone Avellino. I biancoverdi battono 85-61 Mega Leks confermandosi al primo posto in classifica. Buona la prova di tutta la squadra. Ottime le prestazioni di Thomas che segna 19 punti e di Cusin che mette a referto 11 punti catturando anche 9 rimbalzi. Una nota di merito va a Parlato che entra nell’ultimo minuto e segna 5 punti di fila. Il numero 57 biancoverde è il primo irpino a segnare in una competizione europea. Ora, però, testa alla prima di tre trasferte consecutive. Nel “Monday Night” la Sidigas affronterà Cantù dell’ex Acker, palla a due alle 20.30.

E’ subito Avellino che imposta il proprio ritmo. I biancoverdi sono molto aggressivi in difesa e corrono molto bene in contropiede con Obasohan, Leunen piazza la tripla e Cusin segna dalla media distanza, (8-3). Il Mega Leks segna da dentro l’area con Tejic, ma Ragland ruba palla a Milisavljevic e in contropiede realizza due punti che costringono il coach ospite al time out, (10-5). I serbi tentano una reazione con Glogovac che realizza da tre, Cusin segna e subisce fallo mentre Thomas ne mette due in penetrazione, (16-10). Dopo una tripla di Glogovac, entra Fesenko che subito segna da dentro l’area. Ragland realizza in penetrazione, ed ancora Fesenko dalla lunetta fa 1/2 ed Avellino va +6 al 10’ (21-15).

sidigas-mega-leks-1E’ Randolph ad aprire il quarto con bel canestro dalla media distanza. Mega Leks tenta una reazione con Spasojevic e Milisavljevic, che segna da sotto e Sacripanti chiama time out, (23-19). Spasojevic segna ancora portando a -2 i serbi. Sale in cattedra Cusin, che prima stoppa il solito Spasojevic lanciando in contropiede Leunen, e subito dopo mette la schiacciata che costringe Milisavljevic al time out, (29-21). Obasohan segna in contropiede schiacciando, Thomas in sospensione sulla sirena. Alley – oop Green-Cusin la Sidigas va a +8, (35-27). Dopo due liberi del numero 12 biancoverde, Mushidi sulla sirena segna la tripla del – 4 all’intervallo lungo, (37-33).

Al ritorno in campo, la Sidigas è aggressiva in difesa. Thomas segna da sotto, Ragland in penetrazione e Randolph da tre (44-36). Mega Leks non trova più la via del canestro e Ragland, prima converte un gioco da tre punti, e poi fa 2/2 dalla lunetta. Randolph in penetrazione dà il +15 alla Sidigas, (51-36). Gli ospiti provano a scuotersi con Glogovac e Simeunovic che piazza la tripla, entra Fesenko e subito da sotto realizza e riporta Avellino sul +12, (53-41). Dopo un canestro di Obasohan, è Fesenko a segnare appoggiando al tabellone. Randolph ruba palla e poi segna in penetrazione, portando la Sidigas sul +16 a fine terzo quarto, (59-43).

sidigas-mega-leks2L’ultima frazione si apre con Thomas e Green che segnano da tre e con Obasohan che fa 1/2 dalla linea della carità. I serbi segnano solo con Simeunovic dalla lunga distanza, (66-48). Thomas segna subisce fallo e realizza il libero aggiuntivo, Severini segna entrambi i liberi. Gli ospiti cercano di rientrare in partita con un miniparziale di Spasojevic e Simeunovic ma, Thomas in sospensione la ricaccia indietro, (73-58). Cinque punti consecutivi di Thomas portano sul +20 la Sidigas, Sacripanti mette in campo Parlato ed Esposito, i due biancoverdi rispondono subito presente. Il primo mette cinque punti in un amen, il secondo chiude la contesa in penetrazione e la Sidigas batte Mega Leks 85-61.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 3,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

  • Inchiostro su carta

  • Il meteo

  • Polls

    In vista delle Elezioni Amministrative, su cosa dovrebbe puntare il programma del futuro sindaco?

    Mostra i risultati

    Loading ... Loading ...
  • Altri articoli in questa sezione

  • Gli archivi mensili


  • Quotidiani on-line

  • Statistiche Mercoglianonews.it