sabato 29 aprile 2017
Flash news:   Amministrative 2017: “ScegliAmo Atripalda”, Giuseppe Spagnuolo lancia l’idea di istituire un Osservatorio permanente sull’Ambiente. FOTO “Maggio dei Monumenti”, parco archeologico di Abellinum aperto nei giorni 1 e 7 Amministrative 2017, “Piazza Grande” contesta l’affidamento del Parco Pubblico e annuncia i primi tre candidati della lista Don Gianpaolo Mazzeo nominato pastore della parrocchia di Sala di Serino, gli auguri del sindaco Paolo Spagnuolo Approvazione Bilancio previsionale al Comune, nota dell’assessore Antonio Prezioso Fumata bianca al Comune sull’approvazione del Bilancio di previsione, Tuccia: «Per senso di responsabilità andava approvato» Interventi di diserbo stradale al via da martedì prossimo, Irpiniambiente ha affidato il servizio Al via il progetto Parco Avventura per valorizzare parte della Pineta Sessa: affidato all’associazione sportiva dilettantistica “Arbor Outdoor” Primarie Pd per eleggere il segretario nazionale: si vota domenica nell’ex sala consiliare Tutto pronto per il 3° Memorial “Rita Mazza”: il quadrangolare di Calcio a 5 Femminile

La Sidigas schiaccia Capo d’Orlando. FOTO

Pubblicato in data: 28/12/2016 alle ore:07:59 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

sidigas-capo-dorlando1La Sidigas Scandone Avellino schiaccia Capo d’Orlando con il punteggio di 94-65, gli uomini di Sacripanti offrono una prova convincente su tutti e due lati del campo, disputando una delle migliori partite casalinghe. Protagonisti di giornata Thomas con 24 punti, Ragland autore di 20 punti ed 8 assist e Green che va a referto con 15 punti e 9 assist.

E’ Avellino a sbloccare il risultato con due liberi di Obasohan. L’Orlandina segna con Tepic da sotto e Diener dalla lunga distanza, dopo un canestro in penetrazione di Ragland, Archie inchioda la schiacciata. E’ ancora il numero 1 biancoverde a segnare da tre, (7-7). Dopo due canestri Stojanovic, è Thomas a salire in cattedra con due triple dando il primo vantaggio alla Sidigas. (15-11). Entra Randolph che subito segna in penetrazione mentre Delas fa 1/2 dalla lunetta (20-16). Capo d’Orlando allunga la sua difesa, ma la Sidigas è brava a leggere la situazione e fa il break con Thomas, Randolph e Green che segnano da tre, costringendo Di Carlo al time out (29-17). Al ritorno in campo Severini fa 1/2 dalla lunetta dando il +13 alla Scandone.

sidigas-capo-dorlando2Gli ospiti iniziano il quarto piazzandosi a zona, la scelta però non risulta essere produttiva, Ragland la batte sistematicamente prima da tre, poi in penetrazione (35-18). Stojanovic segna da dentro l’area, ma è ancora la Sidigas a trovare buone trame offensive. Stavolta è Randolph a segnare 5 punti di fila (40-22). I biancoverdi difendono forte, segna Ragland dalla lunga distanza e Thomas in step-back (45-27). Capo D’Orlando prova a rientrare con Delas da sotto e Archie dalla linea della carità, gli ospiti segnano ancora con Stojanovic, ma ci pensa Randolph a chiudere il break segnando in penetrazione dando il +15 alla Sidigas (47-32).

Al ritorno dall’intervallo lungo è Tepic ad aprire le danze. L’Orlandina si mette a zona, ma i biancoverdi la battono con i canestri di Leunen, Thomas e Ragland. Il numero 1 biancoverde serve Obasohan per l’alley oop, Diener realizza da tre e si ripete dalla lunetta, ma Leunen segna dalla media, (60-42). Capo d’Orlando prova a rientrare con Stojanovic, ma prima Ragland e poi Thomas tengono a distanza di sicurezza gli ospiti, (64-45). L’avellinese Iannuzzi segna i primi punti della serata, ma prima Green da tre e poi Thomas chiudono il quarto sul +19 (71-52).

sidigas-capo-dorlando3L’ultimo quarto si apre con Green che segna due triple consecutive, Iannuzzi, invece, realizza due punti dalla media distanza. Randolph fa bottino pieno dalla lunetta e Fesenko realizza prima in schiacciata, e poi facendo 2/2 dalla linea della carità, (81-57). La Sidigas difende forte, e Capo d’Orlando non riesce a trovare facilmente la via del canestro. Fesenko realizza un 2+1 che porta i biancoverdi sul + 26. Iannuzzi mette la tripla, lo imita Thomas. Green segna tre tiri liberi e Sacripanti manda in campo Parlato ed Esposito (91-63). Il numero 57 biancoverde subito si iscrive a referto con la tripla che chiude la gara con il punteggio finale di 94-65

Print Friendly

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it