" class="thickbox">
  
Flash news:   Il colonnello Massimo Cagnazzo nuovo Comandante provinciale dei Carabinieri Riparte l’autunno politico di Primavera Irpinia Atripalda “Luigi Sessa e l’avventura americana”, nota di Lello La Sala Clementino con la sua energia travolge Atripalda: bagno di folla per il suo rap in piazza Umberto. FOTO Prima giornata ecologica “Atripalda si Differenzia” sabato 30 settembre “Il Fuoco e la Cenere”, Giullarte nel racconto di Gabriele De Masi “Fai scendere i tuoi figli che li devo uccidere”: assolto pluripregiudicato atripaldese Dal 22 al 24 settembre ritorna Giullarte: magia e illusione per la XVIII edizione del Festival Internazionale di Teatro di Strada e Antichi Mestieri Novellino: «vedo il bicchiere pieno» L’Avellino strappa il pari in extremis contro il Venezia con D’Angelo. FOTO

Non passano due variazioni al Bilancio, le opposizioni fanno venir meno il numero legale e salta il Consiglio. FOTO

Pubblicato in data: 29/12/2016 alle ore:08:09 • Categoria: Politica, ComuneStampa Articolo

salta-il-consiglio1Non passano due delibere di Giunta relative a variazioni al bilancio, le opposizioni si allontanano dall’aula richiedendo la conta al segretario Iorio e fanno venire meno il numero legale. Per la seconda volta in pochi mesi salta nuovamente anche ieri sera, come era accaduto a fine luglio,  il Consiglio comunale convocato per discutere di importanti punti all’ordine del giorno quali variazioni e debiti fuori bilancio, l’avvio dell’iter per il ritorno in centro del mercato del giovedì. Pesa l’assenza del vicesindaco democrat Luigi Tuccia, nonostante gli altri tre consiglieri pd siano in aula e che il sindaco tenga a precisare che «è per motivi di salute» cercando di sgombrare il campo da possibili sospetti su frizioni politiche in vista delle amministrative del prossimo anno. «Il vicesindaco era assente, come sapevamo – spiega a fine seduta il primo cittadino -, per motivi di salute. Confidando nel senso di responsabilità di tutti abbiamo deciso di celebrare ugualmente il consiglio con punti importanti. Questo non è successo, ma nessun dramma o problema politico ma la cosa è recuperabile nei termini previsti dalle legge. I nuovi vigili continueranno a lavorare regolarmente».
salta-il-consiglio2L’aula ad avvio di seduta ha approvato all’unanimità la mozione proposta dall’assessore all’Ambiente Antonio Prezioso di fare muro contro l’ampliamento dello Stir di Pianodardine: «visto le condizioni in cui versa la valle del Sabato già inquinata da numerosi siti».
Ma è sul secondo punto all’ordine del giorno, la ratifica di tre delibere di Giunta riguardanti variazioni di bilancio, sulle delibere n.181 e 200 il voto finisce 8 ad 8. Via libera invece all’unanimità anche delle opposizioni alla delibera n.178 che stanza 50mila euro per le verifiche antisismiche nella scuole cittadine.
«Abbiamo preso atto dell’impossibilità d proseguire i lavori per una maggioranza che non c’è – attacca Massimiliano del Mauro di Fi -. Per l’ennesima volta le opposizioni hanno dimostrato estremo senso di responsabilità che si sono preoccupate di far effettuare una votazione separata, facendo approvare il punto che prevedeva lo stanziamento di 50mila euro a favore delle scuole, 50 mila euro finanziato con un realistico incremento Imu. Poi è venuta fuori l’assenza di una maggioranza che in un consiglio comunale importante come questo in cui sia parlava di regolamenti e bilancio, per l’ennesima volta non è stata in grado di garantire il numero legale. Tutto ciò senza entrare nel merito di punti all’ordine del giorno che con correzioni corpose debbono porre rimedio ad un bilancio quanto meno fantasioso. abbiamo detto no invece alla delibera che per pagare gli stipendi i ai nuovi sei vigili si scatenavano delle persone a fare multe per pagarsi lo stipendio pur essendo noi sostenitori di una migliore regolamentazione della sosta e del traffico. La terza delibera è l’abbattimento di quasi un milione di euro che sarebbero dovuti arrivare dall’installazione dell’autovelox sulla Variante  che invece non sono arrivate». Ulderico Pacia del Psi: «I soldi per i nuovi sei vigili non ci sono visto la bocciatura della variazione al bilancio che non è passata. Ora mi chiedo se debbano andare via i vigili o gli amministratori si assumano la responsabilità e pagano di tasca propria?».
salta-il-consiglio3Per il presidente di “Piazza Grande” l’ex capogruppo Lello La Sala: «l’assenza di Tuccia per quanto possa essere giustificata da un possibile malanno di stagione è un’assenza che pesa su una maggioranza fragile che si deve stare attenta ai malanni invernali. Ciò vuol dire che ha veramente poca energia e nessuna capacità di coinvolgimento della città. Prende atto tra l’altro che la minoranza si ritrova tutta su questa linea nonostante i maldestri tentativi che nelle scorse settimane avevano autorizzato ipotesi ed illazioni». Affondo anche dal capogruppo dell’Udc Dimitri Musto: «anche questa sera prendiamo atto che il sindaco non ha la maggioranza  su questioni importantissime come la variazione di bilancio che dà continuità allo svolgimento amministrativo. Una maggioranza risicata non potrà mai produrre nulla ma l’unico che non se ne è accorto è il sindaco Paolo Spagnuolo. Una cosa fondamentale è che questa sera assieme ad altri consiglieri comunali dell’Udc si è deciso di votare a favore di un punto della variazione di bilancio che prevedeva lo stanziamento di fondi per le verifiche antisismiche delle scuole. In questi ci riteniamo responsabili verso la città su tutto il resto che riguarda la politica del sindaco Paolo Spagnuolo rimaniamo fortemente contrari».
salta-il-consiglio4

Print Friendly

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it