domenica 25 giugno 2017
Flash news:   Taglio del nastro per la sesta edizione di Children’s Day. Oggi la giornata conclusiva a Parco delle Acacie Detiene illegalmente fucile e munizioni: nei guai 65enne atripaldese L’Amministrazione punta su Giullarte e chiede un finanziamento di 40mila euro alla Regione. Sull’allarme ratti il sindaco: “Chiesto intervento Asl” La Sidigas main sponsor dell’Us Avellino 1912. FOTO Degrado dell’area di proprietà di Ferrovia dello Stato in via Appia, interrogazione del gruppo consiliare di minoranza Amministrative 2017, la candidata di “Piazza Grande” Eliana Visilli entra in Primavera Irpinia Presenza di ratti alla scuola media di via Pianodardine, l’interrogazione di “Noi Atripalda” Inchiesta buste paga gonfiate al Comune, il dipendente Walter Innaccone rassegna le dimissioni: “Me ne vado perché mia cognata deve essere messa in grado di lavorare per l’amministrazione e il bene del paese senza che ci siano illazioni. Contro la sentenza ricorrerò in appello”. FOTO Amministrative 2017, lunedì sera Consiglio Comunale d’insediamento Borse di studio in ricordo della professoressa Anna Maria Pennella, tante emozioni alla cerimonia di consegna nella Sala consiliare. FOTO

Sequestro Stir, novanta giorni per scongiurare l’emergenza ambientale nella Valle del Sabato. FOTO

Pubblicato in data: 26/1/2017 alle ore:19:01 • Categoria: CronacaStampa Articolo

Sequestro dell’impianto trattamento rifiuti di Pianodadine, ad apporre i sigilli i carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di Salerno, coordinati dal maggiore atripaldese Giuseppe Ambrosone. 
All’operazione condotta ieri mattina hanno preso parte anche i carabinieri di Atripalda con il comandante Costantino Cucciniello (nelle foto di Antonio Cucciniello).
Con l’ordinanza, firmata dal Gip Giovan Francesco Fiore, anche l’emissione di tre avvisi di garanzia per molestie olfattive e gestione illecita dei rifiuti a carico dei responsabili del sito, il responsabile di Irpiniambiente Nicola Boccalone, il direttore tecnico e il responsabile dell’impianto, rispettivamente Annarosa Barbati e Vincenzo Biondo.
Un sequestro preventivo con facoltà d’uso per novanta giorni, tempo utile per riportare l’impianto alla regolarità.
A chiedere il sequestro i Pm Roberto Patscot e Cecilia De Angelis, coordinati dal Procuratore capo Rosario Cantelmo, sulla scorta delle risultanze delle informative ricevute dagli uomini del Noe e dal consulente Giovanni Auriemma.

Il sequestro è, per il momento, uno degli sviluppi più importanti dell’inchiesta avviata sulla scorta del corposo esposto presentato in Procura dal comitato “Salviamo la Valle del Sabato”.

Print Friendly

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it