Flash news:   Lectio Magistralis del professor Sabino Cassese al Liceo di Atripalda sul tema “La democrazia è in crisi?” Serie C, Atripalda a punteggio pieno: battuto Vitolo per 3 a 0 in trasferta L’atripaldese Massimo Spagnuolo eletto nuovo presidente della Fiaip di Avellino Laurea Alessia Del Pizzo, auguri dalla famiglia Ussi, premiato il giornalista irpino Giuseppe Petrucciani Prima vittoria in trasferta per la Sidigas Scandone Avellino: battuta la The Flexx Pistoia per 71-86 Terza sconfitta per l’Avellino contro il Pescara di Zeman Tentato furto all’Unieuro: un arresto e una denuncia L’Amministrazione Spagnuolo incontra il Comitato Appia su diverse problematiche: parco Acacie e mercato, platani e struttura sportiva Lo sloveno Erik Gliha è un calciatore dell’Avellino

Shoah, oggi il Giorno della Memoria per non dimenticare

Pubblicato in data: 27/1/2017 alle ore:20:48 • Categoria: CronacaStampa Articolo

Il 27 gennaio, ogni anno, la Repubblica italiana celebra il “Giorno della Memoria”, in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici nei campi nazisti. Il 27 gennaio 1945, infatti, furono abbattuti i cancelli di Auschwitz. 

Ricordare, questo l’imperativo contro l ‘antisemitismo, l’intolleranza, il razzismo e ogni forma di violenza, oggi più di ieri. L’Olocausto, l’orrore puro, si ricorda in questa giornata in Italia e in tutto il mondo da 67 anni, dal giorno in cui le truppe sovietiche arrivarono ad Auschwitz. La Shoah è stata una tragedia dell’Europa intera, ogni giorno bisogna combattere e vigilare contro ogni possibile passo indietro, occorre andare incontro al “diverso”, tendere la mano al “nemico” nel rispetto di chi ha dato la vita per la follia umana. Tutti abbiamo il dovere, specialmente, nei confronti dei giovani di trasmettere questi principi.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it