Flash news:   Ladri acrobati si arrampicano dai tubi del gas ad Atripalda e rubano tutto L’affondo dell’ex sindaco Paolo Spagnuolo: “L’amministrazione dell’a.d.r.: a domanda rispondono, altrimenti sonnecchiano” Doppia notte bianca oggi e domani in centro per “Natale 2017, shopping in allegria” Inchiesta Money Gate: la Procura chiede retrocessione in C e tre punti di penalizzazione per l’Avellino Sacripanti: “A Pesaro stessa intensità e qualità di gioco di mercoledì sera” Ex guardia giurata spacciava droga, la Polizia arresta 37enne atripaldese Novellino: «Contro l’Ascoli partita da sei punti» Curva Sud: «Società incapace, d’ora in poi sostegno incondizionato alla squadra» La Sidigas batte la capolista Besiktas in Champions League. FOTO “Festa dei Popoli”, l’affondo di Giovanni Ardolino: “solo vetrina propagandistica di certa sinistra italiana e atripaldese”

Al via l’installazione di sette attraversamenti pedonali rialzati

Pubblicato in data: 31/1/2017 alle ore:07:51 • Categoria: ComuneStampa Articolo

La ditta Ma.Eco snc, comincerà questa mattina i lavori di scarificazione al fine di procedere all’installazione dei 7 attraversamenti pedonali rialzati, che con delibera di giunta furono individuati lungo via Gramsci, via Aldo Moro, Via Appia, via Roma, via Manfredi e via Pianodardine. Le arterie interessate solo per la durata necessaria all’installazione degli attraversamenti, saranno interdette al traffico veicolare. Al fine di limitare al massimo i disagi verranno individuati, tramite apposita segnaletica stradale, percorsi alternativi. I passaggi pedonali rialzati, fortemente voluti dall’amministrazione Spagnuolo, nascono con l’obiettivo di garantire l’attraversamento in sicurezza nei punti più frequentati dai pedoni ed in particolare dai bambini, ecco perché verrà data precedenza all’installazione in prossimità degli edifici scolastici. Lo scopo principale di tale prodotto è quello di indurre i conducenti dei veicoli a moderare la velocità, senza dar luogo a conseguenze negative per la sicurezza della circolazione e senza provocare disagi a chi invece circola alla velocità consentita.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 4,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

7 Risposte »

  1. Alla fine dei lavori, mettete anche qualche sagoma di vigile.

  2. È la prima volta che si vede nel centro urbano attraversamenti pedonali rialzati. E noi paghiamo.

  3. Ottima scelta , la sicurezza dei pedoni prima di tutto

  4. Posso solo dire bravi ma via ferrovia invece di pianodardine con motocicletta da provare e macchine alta velocità grazie

  5. I sordi senza STIENTO se ne vanno come o viento.

  6. Lo scopo è quello di salvaguardare la sicurezza dei pedoni e ridurre la velocità delle auto. Va bene.
    Ed allora perché escludere tutta la zona ex Contrada Santissimo che è diventato un circuito?
    Forse perché siamo periferia?
    Domanda fuori tema:
    Perché lo spazzamento della strada in piazza è giornaliero con vari addetti, mentre da noi avviene “ogni tanto”? Non mi sembra che la tassa sui rifiuti sia diversa tra centro e periferia…boh!

  7. Ci mettiamo prima le scarpe e poi ci vogliamo mettere in pantalone.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it