sabato 22 settembre 2018
Flash news:   Stasera “la Festa dei Folli” a Giullarte, ieri il taglio del nastro. FOTO Festeggiamenti San Sabino, in migliaia al concerto di Masini. Tantissimi fedeli alla messa e processione per il Patrono. FOTO “La Bodeguita de Ana” recensita da il Giornale Provincia, si vota per il rinnovo il 31 ottobre Giullarte 2018, stasera il taglio del nastro. La delegata agli Eventi Antonella Gambale: “l’edizione numero 19 sarà un vero e proprio anno zero, l’anno della completa maturità“ Bando per il servizio civile presso la Misericordia di Atripalda: 13 posti disponibili Memorial “Un pezzo di storia del Calcio Atripaldese” venerdì 28 settembre Distretto Sanitario, sottoscritto il protocollo per la realizzazione della nuova sede di Atripalda Da domani il Festival internazionale di Artisti di Strada “Giullarte” Mister Graziani: “gara utile per provare schemi”. Parla Matute. FOTO

Sacripanti: “Che emozione vincere contro Milano davanti a un pubblico così”

Pubblicato in data: 31/1/2017 alle ore:08:33 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

La Sidigas Avellino batte la prima della classe. I lupi di coach Sacripanti si impongono dopo condotto sempre in vantaggio. Il tecnico irpino commenta così la gara: “Abbiamo fatto una bellissima partita partendo sin dai primi minuti con grande energia. La nostra qualità migliore è stata quella di attaccare in maniera ben organizzata su tutti i pick and roll mettendo la palla dentro, inoltre, siamo riusciti a prenderci degli ottimi tiri. In difesa abbiamo limitato tutte le situazioni in cui volevano punirci, partendo da una grande pressione sulla palla e limitando la loro atleticità, precisione e forza fisica. Abbiamo preso qualche canestro di troppo in contropiede, ma siamo riusciti a gestire bene ogni momento di difficoltà. Chiaro che con tiri ben costruiti dalla lunga distanza le partite si vincono con più facilità. Quando il piano partita viene rispettato, sotto ogni punto di vista, risulta tutto più semplice. Nonostante l’assenza di Cusin pesi molto, Fesenko e Zerini hanno svolto un eccellente lavoro difensivo, su Ragland non avevo dubbi che giocasse. Queste sono le sue partite, non si sarebbe perso lo scontro con Milano per nulla al mondo. Per quanto riguarda la prestazione di Obasohan, quando svolge le cose con la giusta calma, senza forzare troppo, riesce ad essere magistrale. Questo non toglie che deve ancora crescere molto.” L’ultimo passaggio è dedicato alla tifoseria biancoverde: “Volevo ringraziare il nostro pubblico che ci sta dando tantissimo, il loro calore è fondamentale in ogni partita. Giocare in un PalaDelMauro così gremito, anche quando ti mancano le forze, riesce sempre a darci l’energia che ci manca. Spero di vederlo sempre più pieno.”

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

  • Inchiostro su carta

  • Il meteo

  • Polls

    In vista delle Elezioni Amministrative, su cosa dovrebbe puntare il programma del futuro sindaco?

    Mostra i risultati

    Loading ... Loading ...
  • Altri articoli in questa sezione

  • Gli archivi mensili


  • Quotidiani on-line

  • Statistiche Mercoglianonews.it