Flash news:   Condannato a due anni e otto mesi di reclusione il piromane atripaldese arrestato in flagranza di reato Nasce il settore giovanile targato Atripalda Volleyball. Il direttore Tecnico è Gianfranco De Palma Grave incidente sulla Variante, motociclista di San Potito perde un piede Il sound di due rappers atripaldesi per il singolo dell’estate Diffida prefettizia, l’ex assessore al Bilancio Landi replica al sindaco: «Cosa ha fatto in quasi due mesi dall’insediamento? Vogliono solo mostrare ai cittadini una fotografia “taroccata” della situazione reale» Trentenne atripaldese sorpreso ad appiccare un incendio a sterpaglie lungo il Raccordo, arrestato dai Carabinieri Sidigas Scandone Avellino un altro colpo, preso Dezmine Wells Il Prefetto di Avellino diffida il Comune per la mancata approvazione del Consuntivo 2016, il sindaco Spagnuolo: “Stiamo facendo quello che non è stato fatto prima. Rispetteremo i termini” Tolleranza zero contro lo sversamento dei rifiuti, l’ex sindaco Paolo Spagnuolo replica all’assessore Moschella così: “solo chiacchiere mentre si continua a campare di rendita” Atripalda Volleyball, Del Gaizo torna nella città del Sabato: “Vogliamo fare un campionato di vertice”

Falò di San Sabino, il Comune semplifica la modulistica da presentare per l’accensione dei “focaroni”

Pubblicato in data: 1/2/2017 alle ore:09:30 • Categoria: Attualità, ComuneStampa Articolo

Falò di San Sabino, il Comune viene incontro alle esigenze della cittadinanza per garantire il prosieguo del tradizionale appuntamento dell’accensione dei focaroni  in onore del Santo Patrono e semplifica la modulistica da presentare entro venerdì mattina al Suap, lo Sportello unico Attività produttive.
E così dopo le polemiche degli anni passati legati all’inasprimento della normativa sulla combustione di materiali, l’Amministrazione si è impegnata a trovare una soluzione che semplificasse tutta la procedura di svolgimento dei tradizionali focaroni, a partire dagli adempimenti, fino alla consegna di legna e bracieri da utilizzare per rinverdire la tradizione dell’accensione serale dell’8 febbraio. Per quanti ne faranno richiesta infatti è prevista anche la distribuzione di 7 bracieri e delle fascine che verranno consegnate gratuitamente dal Comune.  «Anche quest’anno abbiamo ulteriormente diminuito la burocrazia per quanto riguarda l’accensione dei falò – illustra il sindaco Paolo Spagnuolo – cercando di perseguire due obiettivi: la conservazione e l’implementazione di una tradizione storica atripaldese e il rispetto chiaramente delle norme igienico sanitarie vigenti. Come l’anno scorso abbiamo previsto la predisposizione di un’unica Scia sanitaria per evitare che ogni singolo organizzatore dei falò dovesse presentare questa documentazione che significa spendita di tempo ma anche di denaro. In secondo luogo, ed è questa la novità di quest’anno, abbiamo stabilito che la licenza, ex articolo 57 del  Tulps, fosse unica e consegnata a tutti gli organizzatori dei falò».  Per cui il Comune del Sabato ha previsto una sola registrazione sanitaria (Scia) per tutti i luoghi in cui gli organizzatori vogliono effettuare la somministrazione di alimenti e bevande nel rispetto della normativa igienico sanitaria. Inoltre ci sarà una sola licenza di polizia per tutti i richiedenti per l’accensione dei falò ai sensi dell’art. 57 del Tulps. «Mentre prima chi organizzava il falò doveva presentare la domanda in marca da bollo – prosegue il primo cittadino – quest’anno abbiamo deciso che chi presenterà la domanda per la licenza, riceverà un’unica licenza valevole per tutti. Per cui ci sarà un’unica Scia e una solo licenza che sarà a carico dell’Ente per ridurre al minimo la burocrazia e per dare la possibilità agli organizzatori dei focaroni di preoccuparsi soltanto della manifestazione serale. L’invito che faccio ai cittadini è di predisporre le domande entro venerdì prossimo».

Print Friendly

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 3,33 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it