Flash news:   Taglio del nastro alla Prima Festa del Cioccolato ad Atripalda in piazza Umberto. Il sindaco: «la nostra città ha grande vocazione commerciale». FOTO “Medicia del dolore”, convegno ieri mattina promosso dall’associazione Isal Avellino Comune, ancora fumata nera nell’approvazione del Bilancio di previsione verso le Amministrative Via Crucis 2017, grande partecipazione di fedeli alla processione del Venerdì Santo con il ritorno dopo 37 anni dell’incappucciato e la crocifissione di Gesù. FOTO Inchiesta buste paga gonfiate al Comune, udienza preliminare slitta all’8 maggio Rivoluzione all’Air che incorpora la Cti-Ati: fuori la figura del direttore generale Festa del Cioccolato da domani in piazza Umberto: occasione unica per assaporare il buon cioccolato artigianale Amministrative 2017, parla il dottor Gerardo Piscopo: «mi candido per dare risposte e riconnettere le membra sparse di una comunità che non si sente più tale in quanto disaggregata» “Associazione Commercianti di Atripalda”, domani sera nuovo vertice per la costituzione Restyling per il manto d’asfalto di via Appia da questo pomeriggio

Open Day “#costruiscoilmiofuturo” domani all’Istituto Alberghiero “Manlio Rossi-Doria“ di Avellino

Pubblicato in data: 4/2/2017 alle ore:21:00 • Categoria: CulturaStampa Articolo

Domenica 5 febbraio, dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 16.00 alle ore 19.00, Open Day all’Istituto Alberghiero “Manlio Rossi-Doria“ di Avellino.
La manifestazione si svolgerà presso la sede centrale in via Filippo Visconti, traversa di via Morelli e Silvati.
Un Open Day all’insegna dell’innovazione che proietta l’Istituto Professionale per i Servizi Enogastronomici e dell’Ospitalità Alberghiera come officina di futuro per sviluppare attitudini e talenti personali, progetti di vita e di lavoro per gli studenti.

#costruiscoilmiofuturo”è infatti il filo conduttore che legherà le molteplici attività organizzate dagli alunni sotto la direzione di docenti e personale scolastico.
Parallelamente alle attività formative e curriculari dell’istituto gli studenti saranno coinvolti in attività di Enogastronomia, Servizi di Sala e Vendita e Accoglienza Turistica.
«Partecipando all’Open Day si potrà conoscere la nostra realtà scolastica, le opportunità offerte, i servizi disponibili,i progetti extracurriculari,– illustra la Dirigente Scolastica Maria Teresa Cipriano l’apertura al territorio attraverso forme di partenariato con istituzioni ed enti,aziende pubbliche e private».

L’Istituto prepara tecnici professionisti del settore alberghiero e ristorativo in grado di rispondere alle nuove esigenze di organizzazione e di gestione delle attività turistiche. Le motivazioni che spingono i giovani a frequentare questo tipo di scuola sono dettate da diversi fattori:

  • la consapevolezza che il mondo della ristorazione e dei servizi alberghieri richiede operatori qualificati e culturalmente preparati;
  • la necessità familiare per coloro che dispongono di esercizi già avviati;
  • la passione per il settore;
  • la possibilità di impiego, contratti e relazione anche con l’estero.

L’Istituto è dislocato su tre sedi: la centrale di via Filippo Visconti, la sede di via Valle Mecca e la sede di via Morelli e Silvati e la sede staccata di Mirabella Eclano. Dispone di un notevole patrimonio in laboratori e attrezzature per la multimedialità, laboratori professionali di cucina, sala ed accoglienza,  scientifici (chimica, fisica e scienze degli alimenti), che vengono richiesti e resi disponibili anche per attività e collaborazioni esterne sul territorio.

 

A conclusione del biennio possono essere scelti tre indirizzi:

  • ENOGASTRONOMIA: Filiere agro-alimentari, sicurezza, trasparenza e tracciabilità dei prodotti
  • SERVIZI DI SALA E VENDITA: Attività operative e gestionali dei prodotti e servizi enogastronomici
  • ACCOGLIENZA TURISTICA: Organizzazione e gestione delle attività di ricevimento

Cl@ssi 2.0: Presso l’Istituto sono attive due  di cl@ssi 2.0, in cui si coniugano nuove tecnologie e pratiche didattiche accattivanti. Libri digitali, app, coding sono solo alcune delle leve su cui punta l’innovazione.

                                   Professionalizzazione

         ALTERNANZA SCUOLA LAVORO (a partire dal triennio)

ASL: L’alternanza scuola-lavoro, che si configura quale metodologia didattica innovativa, intende fornire ai giovani, oltre alle conoscenze di base, quelle competenze necessarie a inserirsi nel mercato del lavoro, alternando le ore di studio e ore di formazione in aula con ore trascorse all’interno delle aziende, per garantire loro esperienza “sul campo” e superare il gap “formativo” tra mondo del lavoro e mondo accademico in termini di competenze e preparazione. I ragazzi hanno quindi modo di imparare in contesti reali, di conoscere il loro futuro lavoro, le sue dinamiche e ruoli, da modo ai giovani di orientarsi e sostenere scelte motivate e consapevoli.

L’IPSSEOA Manlio Rossi Doria, grazie all’impegno dei referenti per l’Alternanza, ormai da anni permette lo svolgimento di parte del percorso formativo presso i villaggi Valtur nei siti più rinomati, di mare e di montagna (Sestriere, San Martino di Castrozza, Porto Rosa e Colonna Beach).

Nel triennio la metodologia didattica innovativa  prende vita attraverso lo start-up d’impresa e Ristorante didattico con serate a tema aperte a ospiti esterni.
 

L’attenzione dell’Istituto verso i propri ragazzi non termina con il conseguimento del diploma in quanto si è scelto di accompagnare i diplomati nelle prime fasi di raffronto con il mondo del lavoro. A tale scopo si realizzano presso la scuola le azioni previste dai progetti Erasmus plus e FIxO YEI:

         Post diploma

FIxO YEI: è il programma che il Miur, insieme ad agenzie accreditate sul territorio, mette in campo per combattere la disoccupazione giovanile, puntando su una più rapida ed efficace transizione dal sistema dell’istruzione e della formazione al mondo dell’occupazione, con l’obiettivo di ridurre i tempi di ingresso nel mercato del lavoro dei giovani, migliorando l’attinenza tra le competenze da loro acquisite e i fabbisogni di professionalità delle imprese.

L’Istituto riveste quindi il ruolo chiave di interfaccia nel passaggio dal sistema educativo a quello professionale, in quanto i docenti orientatori dell’IPSSEOA forniscono ai giovani diplomati assistenza tecnica per accedere alle azioni del Programma Garanzia Giovani, a cui il progetto FIxO è strettamente connesso, ma offrono anche servizi di orientamento e placement, guidando i giovani verso un orientamento specialistico e di accompagnamento al lavoro finalizzato all’attivazione di contratti di apprendistato o a tempo indeterminato

Allo stato attuale, a solo sei mesi dall’inizio della progettualità oltre 30 diplomati sono stati guidati e sono nella possibilità di godere delle azioni finanziate (corsi di formazione e tirocini) messe in campo da Garanzia Giovani e molti sono avviati al percorso, consolidando l’Istituto sul territorio come operativo centro di placement giovanile.

 

Erasmus plus: lo scorso anno l’Istituto ha aderito alle azioni di Erasmus plus che offre ai giovani diplomati l’opportunità di svolgere un tirocinio formativo all’estero (almeno 3 mesi) presso istituzioni, imprese, centri di formazione e ricerca operanti in un altro Paese dell’Unione o aderente al Programma, ottenendo il riconoscimento delle attività formative svolte, valide in tutta Europa e consentendo l’approfondimento della conoscenza della lingua in loco. Più di 12 ragazzi hanno goduto di questa opportunità con permanenze in Inghilterra, Scozia, Belgio e Spagna.

La scuola è candidata anche per quest’anno a ben 2 progetti Erasmus, uno dei quali ha come soggetto capofila l’associazione sommelier campana.

  • “F.O.O.D. E.A.T. – Fostering Opportunities of professional qualifications in food sector through European Added – value Training” — EAC/A03/2016”.
  • “R.E.D. W.IN.E. Raising Entrepreneurial Development Working IN Europe” — EAC/A03/2016”.
Print Friendly

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it