Flash news:   Atripalda Volleyball, Del Gaizo torna nella città del Sabato: “Vogliamo fare un campionato di vertice” Ad Atripalda torna l’appuntamento con ‘Giullarte’, la soddisfazione della consigliera Gambale Culla Lombardi-Parziale, auguri alla piccola Ginevra Quattro fototrappole nei luoghi più sensibili cittadini collegate al Comando dei Vigili contro l’abbandono dei rifiuti Smaltimento rifiuti speciali pericolosi, domani gazebo in piazza degli “Amici di Beppe Grillo Atripalda” L’assessore Moschella annuncia: “Tolleranza zero per chi non rispetta e inquina il nostro ambiente” Torna a settembre Giullarte finanziata con 40mila euro dalla Regione. L’annuncio dell’amministrazione del sindaco Geppino Spagnuolo ”Omaggio a Totò”, l’artista atripaldese Enzo Angiuoni in mostra in Abruzzo Atripalda Volleyball, c’è la riconferma di De Palma: “Onorato di essere capitano” Ennesimo atto vandalico la scorsa notte all’ ”Orto Sabino”: incendiata la casetta. FOTO

L’Avellino espugna Cittadella con Ardemagni e Eusepi

Pubblicato in data: 18/2/2017 alle ore:16:00 • Categoria: Avellino CalcioStampa Articolo

L’Avellino espugna il Cittadella al “Tombolato”, blindando la posizione in classifica. Il Cittadella parte forte e al 12′ è già in vantaggio: Pasa fa correre Benedetti che, dal fondo, effettua un cross basso. González e Radunovic mancano l’intervento. Strizzolo, sostituto di Litteri, insacca da posizione ravvicinata.
Dieci minuti dopo un cross rasoterra di Arrighini viene deviato in corner da Gonzalez, che sfiora il palo della sua porta. Primo sussulto avellinese sul finire del primo tempo, con Jidayi che di testa viene murato in calcio d’angolo.
Nella ripresa l’Avellino prova subito a spingere, ma i veneti sfiorano due volte il raddoppio: Arrighini (52′) supera Radunovic ma Gonzalez respinge sulla linea, un minuto dopo Schenetti è solo davanti al portiere calcia debolmente. Come da copione, gol sbagliato, gol subito, al 53′ Verde conclude di sinistro e Arrighini a ridosso dell’area piccola devia ingannando Paleari. Il Cittadella spinge in modo forsennato, e al 63′ con Benedetti impegna Radunovic su punizione. Lo stesso portierone serbo al ’78 è miracoloso su Arrighini, respingendo due volte da distanza ravvicinatissima. Ma all’improvviso, all’86’, gli eroi per l’Avellino diventano due: cross preciso di Lasik e incornata vincente ancora di Ardemagni, per una doppietta pesantissima. Al 92′, poi, tripudio: Ardemagni corre a imbecca Lasik sulla sinistra, altro assist e Eusepi a porta vuota sigla il suo primo gol in biancoverde e l’1-3 finale.

Print Friendly

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it