Flash news:   Amministrative 2017, trasparenza e legalità al centro del focus di “ScegliAmo Atripalda”. Geppino Spagnuolo: «l’amministrazione uscente non ha brillato». FOTO Festival regionale della letteratura per ragazzi, primo premio all’alunna dell’Istituto Comprensivo di Atripalda Maria Carol Caruso L’intera città in processione lunedì sera per Santa Rita. FOTO Amministrative 2017, parte il tour elettorale nei quartieri della lista “Noi Atripalda con Paolo Spagnuolo” L’avvocato atripaldese Angelo Maietta nominato nel Comitato di gestione del Teatro “Carlo Gesualdo” Festa dei Musei 2017, il delegato alla Cultura Barbarisi: “la strada intrapresa è quella giusta” Amministrative 2017, la lista “Piazza Grande” lancia il primo contest fotografico intitolato all’artista Raffaele Troncone Green Volley, soddisfazioni dalle giovani atlete Amministrative 2017, il M5S in campo per il Bonus Energia. Sibilia: «Ci sono 3,5 milioni di famiglie che ne avrebbero diritto ma solo il 34% vi accede» e Francesco Nazzaro: «il Comune con noi sarà una casa di vetro». FOTO Amministrative 2017, Nunzia Battista presenta i candidati che compongono “Piazza Grande”:«persone di grande spessore e qualità che potranno contribuire a cambiare Atripalda». FOTO

Sulla Variante spunta l’autovelox all’altezza dell’uscita di Atripalda, è già tam tam e polemica sui social

Pubblicato in data: 22/2/2017 alle ore:20:40 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

Stamattina è spuntato il primo dei due autovelox sulla Variante 7bis ed è subito tamtam e polemiche sui social network.
La scelta voluta dall’amministrazione Spagnuolo e dal Comando dei vigili è già finita nel mirino delle opposizioni in uno degli ultimi Consigli comunali con l’accusa “di voler solo far quadrare il Bilancio previsionale pluriennale grazie alle contravvenzioni per eccesso di velocità”.
E ieri mattina ha preso corpo la decisione con l’installazione del primo dei due apparecchi fissi.
Uno per ogni corsia di marcia lungo la Variante nel tratto che ricade nel comune di Atripalda.
Il primo, installato ieri mattina,  dovrebbe entrare in azione la prossima settimana ed è stato sistemato come mostra la foto (tratta dalla pagina Facebook di Massimo Passaro/Cittadini in Movimento) in direzione Avellino Est/Pratola Serra, all’altezza dell’ex mobilificio Moschella.
ATTENZIONE…AUTOVELOX…la solita bip…per fare cassa….Variante direzione Pianodardine (Avellino verso casello autostradale Avellino Est) dopo la curva all’altezza di moschella….fate girare….questa sì. ..che è una catena utile. Noi siamo le sentinelle del territorio” scrive Massimo Passaro leader di “Cittadini in Movimento” sulla propria pagina di Facebook.
Il secondo autovelox sarà invece posizionato in direzione Avellino Ovest prima della piazzola di sosta posizionata prima dello svincolo Avellino-Salerno.
Un dispositivo mirato alla sicurezza per scongiurare il ripetersi di pericolosi incidenti, che imporrà agli automobilisti di marciare non superando i 70 chilometri orari ma che certamente solleverà una pioggia di critiche. 

Print Friendly

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (4 votes, average: 2,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

5 Risposte »

  1. Possiamo passarci parola noi di Atripalda e paesi vicinori. Ma quelli che disgraziatamente non sono del posto, chi li aiuta?

  2. Che bella trovata per fare cassa.

  3. sicurezza…mah.. si continuerà a viaggiare a velocità sostenuta inchiodando al passaggio del dispositivo e poi di nuovo a tutto gas. Questi dispositivi fissi servono solo a fare cassa punendo chi è distratto o chi è di fuori.

  4. Credo che quello già installato, almeno per il momento non è in regola con le norme del codice della strada. Dovrebbero esserci dei lampeggianti che non ci sono. L’unico cartello distante una cinquantina di metri limita la velocità addirittura a cinquanta km / ora. Se tutto rimane così, faccio appello al capitano Giannetta di disporre che tutto venga eseguito secondo le norme di legge e sopratutto l’autovelox serva alla prevenzione e non alla repressione.

  5. Le elezioni sono vicine. Lo avevo detto. Arriveranno, bisognava solo avere un poco di pazienza.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it