Flash news:   Condannato a due anni e otto mesi di reclusione il piromane atripaldese arrestato in flagranza di reato Nasce il settore giovanile targato Atripalda Volleyball. Il direttore Tecnico è Gianfranco De Palma Grave incidente sulla Variante, motociclista di San Potito perde un piede Il sound di due rappers atripaldesi per il singolo dell’estate Diffida prefettizia, l’ex assessore al Bilancio Landi replica al sindaco: «Cosa ha fatto in quasi due mesi dall’insediamento? Vogliono solo mostrare ai cittadini una fotografia “taroccata” della situazione reale» Trentenne atripaldese sorpreso ad appiccare un incendio a sterpaglie lungo il Raccordo, arrestato dai Carabinieri Sidigas Scandone Avellino un altro colpo, preso Dezmine Wells Il Prefetto di Avellino diffida il Comune per la mancata approvazione del Consuntivo 2016, il sindaco Spagnuolo: “Stiamo facendo quello che non è stato fatto prima. Rispetteremo i termini” Tolleranza zero contro lo sversamento dei rifiuti, l’ex sindaco Paolo Spagnuolo replica all’assessore Moschella così: “solo chiacchiere mentre si continua a campare di rendita” Atripalda Volleyball, Del Gaizo torna nella città del Sabato: “Vogliamo fare un campionato di vertice”

Panchine intelligenti illuminate con pannelli solari e punto di ricarica per smartphone e tablet installate in piazza Umberto. FOTO

Pubblicato in data: 23/2/2017 alle ore:06:00 • Categoria: Attualità, ComuneStampa Articolo

Panchine intelligenti illuminate di notte da faretti alimentati con pannelli solari e punto di ricarica per smartphone e tablet. Installata ieri mattina la prima in piazza Umberto I in grado non solo di ricaricare i dispositivi mobili, ma anche, grazie un QR Code, di scaricare testi e video contenenti informazioni di pubblica utilità sui monumenti cittadini, notizie storiche ed eventi culturali. Pannelli in vetrofania che consentiranno di veicolare anche messaggi promozionale.
Alla base una convenzione stipulata dall’Amministrazione Spagnuolo con una società privata che sta provvedendo all’installazione gratuita. Le panchine 2.0 saranno illuminate di notte da faretti led  alimentati grazie a pannelli fotovoltaici.
«Un altro elemento alla modernità e riqualificazione – aveva scritto tempo fa sul proprio profilo di Facebook il sindaco Paolo Spagnuolo per annunciarne l’arrivo-. Installeremo le prime due panchine intelligenti: pannelli solari, “entrata” per caricare batteria per iPad e iPhone. Sul display osserveremo messaggi pubblicitari, ma anche notizie storiche e foto relative ai più importanti siti culturali della città. Sarà possibile, inoltre, “scaricare” le medesime notizie sul proprio cellulare. Il tutto, per il Comune, a titolo completamente gratuito».
Le “oasi telematiche” consentiranno anche un’informatizzazione dei messaggi istituzionali e di pubblica utilità e delle dinamiche della cosiddetta “Smart City”. Le panche sono  costituite da un totem trifacciale dotato di: punto ricarica per smartphone e tablet combinando al momento di relax con le comode sedute quello di estrema utilità (multipresa USB da 12 V); collocazione di targhe QR Code, che consentono nella pausa, puntando un qualsiasi dispositivo mobile, di visionare sul proprio schermo immagini, testi e video dei più significativi monumenti o luoghi cittadini oltre che ad informazioni di pubblica utilità ed infine collocazione eventuale di Web Cam per trasmettere online le immagini delle più belle dei luoghi cittadini.
Ma interventi in città riguardando anche il rifacimento della segnaletica orizzontale nelle principali strade del centro e delle strisce blu e bianche che delimitano la aree da utilizzare per la sosta a a pagamento e libera. Infine prosegue la sostituzione dei vecchi punti luce con nuovi impianti di illuminazione a risparmio energetico in piazza Cassese.

Print Friendly

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 2,33 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

3 Risposte »

  1. lodevole l’ idea, ma quel modello di panchina fa proprio c….e

  2. Ma fa proprio Pena!!!!!!

  3. Mi auguro soltanto che sia a portata di qualche telecamera. Ad Atripalda di vandali ce ne sono fin troppi.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it