sabato 29 aprile 2017
Flash news:   Amministrative 2017: “ScegliAmo Atripalda”, Giuseppe Spagnuolo lancia l’idea di istituire un Osservatorio permanente sull’Ambiente. FOTO “Maggio dei Monumenti”, parco archeologico di Abellinum aperto nei giorni 1 e 7 Amministrative 2017, “Piazza Grande” contesta l’affidamento del Parco Pubblico e annuncia i primi tre candidati della lista Don Gianpaolo Mazzeo nominato pastore della parrocchia di Sala di Serino, gli auguri del sindaco Paolo Spagnuolo Approvazione Bilancio previsionale al Comune, nota dell’assessore Antonio Prezioso Fumata bianca al Comune sull’approvazione del Bilancio di previsione, Tuccia: «Per senso di responsabilità andava approvato» Interventi di diserbo stradale al via da martedì prossimo, Irpiniambiente ha affidato il servizio Al via il progetto Parco Avventura per valorizzare parte della Pineta Sessa: affidato all’associazione sportiva dilettantistica “Arbor Outdoor” Primarie Pd per eleggere il segretario nazionale: si vota domenica nell’ex sala consiliare Tutto pronto per il 3° Memorial “Rita Mazza”: il quadrangolare di Calcio a 5 Femminile

Amministrative 2017, il segretario provinciale dell’Udc: “Siamo alternativi al sindaco Paolo Spagnuolo e alla maggioranza che lo sostiene”

Pubblicato in data: 27/2/2017 alle ore:16:09 • Categoria: Politica, UdcStampa Articolo

Si è riunito nella giornata l’esecutivo provinciale dell’Udc. Tra gli argomenti affrontati durante la riunione, i dirigenti dello scudocrociato hanno analizzato, insieme al segretario dell’Udc atripaldese Nino De Vinco, lo scenario politico-amministrativo della città di Atripalda in vista delle prossime elezioni. E’ stato ribadito il giudizio nettamente negativo sull’operato e sui risultati dell’amministrazione uscente del sindaco Paolo Spagnuolo, e si è fatto il punto sul percorso che si sta compiendo per la costruzione di una nuova ed affidabile proposta di governo per la città. «Preso atto del fallimento dell’amministrazione Spagnuolo – ha ricordato il segretario provinciale Giuseppe Del Giudice – bisogna andare avanti con chi intende lavorare per dare vita a programmi e proposte condivise per il bene della città di Atripalda. L’Udc non farà di certo mancare il suo contributo in termini di idee e di proposte». Piena condivisione anche per quanto riguarda il percorso civico intrapreso dai componenti del partito atripaldese che nelle scorse settimane insieme a molti altri esponenti politici e non  hanno aderito all’iniziativa pubblica ‘Per Atripalda’. «Il partito condivide il percorso tracciato già da tempo e con grande autonomia dall’Udc di Atripalda  – ha sottolineato Del Giudice – siamo alternativi al sindaco Paolo Spagnuolo e alla maggioranza che lo sostiene». «Il progetto ‘Per Atripalda’ – ha dichiarato il segretario De Vinco – intende coinvolgere tutti quei cittadini che, con grande senso di responsabilità e impegno, vogliono partecipare alla costruzione di una nuova proposta di governo credibile e affidabile e che, come noi, hanno maturato una valutazione negativa dell’attuale governo della città».

Comunicato Stampa

Print Friendly

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 3,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

2 Risposte »

  1. VIVAL’ITALIAAA

  2. Avete aderito al famoso listone e lo giustificate come PERCORSO CIVICO. Che state a dire? lo volete spiegare?
    Parlare politichese non vi porta da nessuna parte. Piuttosto fate il vostro programma, non aspettate che lo facciano altri, e fatecelo conoscere. Solo così potete fare la differenza.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it