Flash news:   Champions, la Sidigas batte il Ludwigsburg Bollettini postali falsi per la Sagra del Baccalà, assolto il presidente del Comitato Civico Centro Storico Maria Santissima di Montevergine Lutto Picardi, cordoglio per la perdita della mamma dell’amico Ottavio Nessun sversamento abusivo nell’affluente del fiume Sabato: solo una condotta fognaria ostruita in un punto Vucinic: “errori da correggere” Al via la prevendita dei tagliandi per la gara con l’ASD Lanusei Calcio Battuta d’arresto per la Sidigas sul parquet del PalaRadi Atripalda Volleyball, buona la prima: battuto in trasferta il Cimitile Amatori della Bici: altro piazzamento nel Lazio Graziani: “ripartiamo con umiltà”

Tesseramento Pd, il circolo di Atripalda: “nessun clima ostile o codicilli di cui parla il sindaco”

Pubblicato in data: 2/3/2017 alle ore:14:35 • Categoria: Politica, Partito DemocraticoStampa Articolo

Il coordinamento del Pd di Atripalda ha appreso con piacere, dalla stampa, dell’iscrizione online del sindaco Paolo Spagnuolo e di altri cittadini alla nostra comunita’ che si chiama Partito Democratico. Felici, tanto che avremmo con piacere ricevuto il nostro sindaco nei fine settimana stabiliti ed ampiamente comunicati di febbraio, in cui  siamo stati aperti per ricevere le richieste di rinnovo ed iscrizione. Evidentemente il tesseramento online non era “l’unico modo possibile” come ha sostenuto Paolo Spagnuolo.
Tuttavia, in 
riferimento a quanto spiegato al consigliere comunale Lello Barbarisi in merito alla procedura che si riserva a chi appartiene a gruppi consiliari diversi da quelli del Pd (Statuto- Articolo 2-comma 9) , ci e’ sembrato opportuno spiegare per il senso di responsabilità che ci appartiene, a chi liberamente ha scelto di aderire al nostro Partito, che lo stesso e’ regolamentato da uno Statuto a cui tutti gli iscritti devono fare riferimento.
Ma siamo certi non fosse questo “il clima ostile” o i “codicilli” di cui parla il sindaco Paolo Spagnuolo. In merito alle primarie ci teniamo a ricordare al sindaco, sperando di farlo presto nel luogo comune che ormai è il Pd, che il nostro circolo, da mesi, sta portando avanti una riflessione comune su come prepararsi ad affrontare le prossime amministrative. Riflessione che appartiene ai nostri iscritti, alla nostra comunità, unica titolata a decidere lo strumento di partecipazione e di selezione del candidato sindaco che riterrà più opportuno. Le ambizioni personali all’interno di una comunità’ in cui si e’ deciso di appartenere, seppur lecite, si legittimano all’interno della stessa.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

3 Risposte »

  1. DALLA SITUAZIONE DELLA BANDIERA DA KOME STA NELL’ALLOGGIO(IL VECCHIOMSI)))QUESTO pd SEMBRA UN partitucolo di DESTRA?

  2. ILSOLITO pci.
    STATEVI A CASAA

  3. Quel luogo comune che ormai è il pd… E una perla di consapevole autoironia oltre che una elementare verità. Fuori l’autore!

Lascia un tuo commento

  • Inchiostro su carta

  • Il meteo

  • Polls

    In vista delle Elezioni Amministrative, su cosa dovrebbe puntare il programma del futuro sindaco?

    Mostra i risultati

    Loading ... Loading ...
  • Altri articoli in questa sezione

  • Altri articoli in questa sezione

  • Gli archivi mensili


  • Quotidiani on-line

  • Statistiche Mercoglianonews.it