domenica 17 dicembre 2017
Flash news:   Ladri acrobati si arrampicano dai tubi del gas ad Atripalda e rubano tutto L’affondo dell’ex sindaco Paolo Spagnuolo: “L’amministrazione dell’a.d.r.: a domanda rispondono, altrimenti sonnecchiano” Doppia notte bianca oggi e domani in centro per “Natale 2017, shopping in allegria” Inchiesta Money Gate: la Procura chiede retrocessione in C e tre punti di penalizzazione per l’Avellino Sacripanti: “A Pesaro stessa intensità e qualità di gioco di mercoledì sera” Ex guardia giurata spacciava droga, la Polizia arresta 37enne atripaldese Novellino: «Contro l’Ascoli partita da sei punti» Curva Sud: «Società incapace, d’ora in poi sostegno incondizionato alla squadra» La Sidigas batte la capolista Besiktas in Champions League. FOTO “Festa dei Popoli”, l’affondo di Giovanni Ardolino: “solo vetrina propagandistica di certa sinistra italiana e atripaldese”

Amministrative 2017, “Noi Atripalda” rinnova il sostegno alla ricandidatura del sindaco: “incomprensibili e ingiustificabili certe prese di posizione da chi in questi anni ha gestito e condiviso quanto fatto dall’amministrazione”

Pubblicato in data: 12/3/2017 alle ore:15:31 • Categoria: PoliticaStampa Articolo
Si è riunita sabato mattina, presso la nuova sede di Piazza Umberto I, l’associazione “Noi Atripalda”. L’incontro ha visto la partecipazione di un nutrito gruppo di amici, al di là delle più ampie e rosee previsioni.

E’ stato ribadito il sostegno alla ricandidatura a sindaco di Paolo Spagnuolo ricordando, tra l’altro, che già nel corso della compagna elettorale del 2012, egli aveva dichiarato, in un pubblico comizio, che si sarebbe candidato alla guida della città per i successivi 10 anni, circostanza condivisa da tutti gli attori di quella esperienza elettorale che oggi, in parte, sono amministratori. Per questo motivo, riteniamo incomprensibili ed ingiustificabili certe prese di posizione, soprattutto da parte di chi in questi anni ha gestito e condiviso tutto quello che è stato realizzato o soltanto programmato dall’amministrazione. Invitiamo, pertanto, l’amico Paolo a proseguire sulla strada tracciata già alcuni mesi fa: a prescindere dalla sua appartenenza al PD, recentemente formalizzata (che proietterà ed agevolerà la presenza di Atripalda nelle istituzioni sovracomunali), egli ha sostenuto che questa volta è necessario attribuire un ruolo attivo e predominante alla società civile, o meglio a donne, uomini e giovani che, al di là delle loro convinzioni politiche, ideologiche e culturali, nel cuore hanno l’obiettivo di migliorare il futuro di Atripalda, facendo leva sulle proprie esperienze di vita umana e lavorativa.

Comunicato stampa
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

3 Risposte »

  1. Spagnuolo a casa, tanto per 5 anni le decisioni sono state prese…

  2. Sindaco hai dimostrato che pur di non mollare la poltrona sei disposto a fare tutto e il contrario di tutto…

  3. Questa amministrazione è totalmente ingiustificabile, dai consiglieri di minoranza fino al sindaco, trasformista fino all’ultimo sangue… è stata un’altra legislatura persa, altri cinque anni passati nel nulla più assoluto…

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it