" class="thickbox">
  
sabato 23 settembre 2017
Flash news:   Tesseramento Pd 2017, al via le sottoscrizioni delle tessere Atripalda Volleyball, buona prova nel primo test match a Marcianise Giullarte 2017, ieri mattina presentazione del Festival nella Sala Consiliare Nigeriano tenta di avvicinare una ragazzina per corteggiarla in piazza, i genitori chiamano i Carabinieri Giullarte 2017, questa mattina conferenza stampa di presentazione dell’evento. Spagnuolo: “recupero di un momento caratterizzante, di aggregazione e riscoperta del centro storico e della sue potenzialità” Terzo raid l’altra notte all’edificio dell’Utc in piazzetta Pergola nell’ala che ospita la scuola Adamo. Il sindaco: “Abbiamo installato grate in ferro alle finestre, lavoriamo alla videosorveglianza” Mancata pubblicazione graduatoria alloggi popolari, il gruppo consiliare “Noi Atripalda” presenta interrogazione al sindaco Festeggiamenti San Sabino, tanti fedeli alla messa e processione per il Patrono. Il vescovo Aiello: “viviamo giorni nuvolosi e di caligine”. Il sindaco: “tre giorni intensi, emozionanti, gratificanti”. FOTO Magia e antichi mestieri a Capo la Torre, da domani si alza il sipario su Giullarte Il colonnello Massimo Cagnazzo nuovo Comandante provinciale dei Carabinieri

La Sidigas ritorna alla vittoria violando il PalaBigi all’overtime

Pubblicato in data: 12/3/2017 alle ore:15:23 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

Ritorna alla vittoria la Sidigas Scandone Avellino, e lo fa su un campo ostico come quello di Reggio Emilia che lo scorso anno rimase un tabù per tutta la stagione. I biancoverdi espugnano il PalaBigi con il punteggio di 89-90. Gli uomini di Pino Sacripanti ripartono da quelle certezze che nelle settimane scorse erano venute a mancare. Una su tutte la difesa che ha permesso a Green e soci, privi di Ragland tenuto a riposo per i fastidi alla spalla e Cusin a referto solo ad onor di firma, di portare a casa la vittoria. Ottima la prova di Thomas che nel finale ha messo i canestri della vittoria. Il numero 55 ha realizzato 24 punti, in doppia cifra anche Fesenko e Logan, ma è la prova collettiva di squadra che va sottolineata.

Subito bene Avellino con Thomas che piazza la tripla. Polonara in penetrazione segna due punti, ma è ancora il numero 55 con il piazzato (2-5). Cervi va a segno da dentro l’area, ma sale in cattedra Fesenko che segna quattro punti consecutivi (4-9). Mini parziale di Reggio Emilia firmato da Aradori con 5 punti, frutto di un tiro da dentro l’area ed uno da tre. Rispondono i biancoverdi con Randolph che ruba palla e segna in contropiede, Leunen, invece, cattura il rimbalzo offensivo e realizza (9-13). I padroni di casa segnano solo con Aradori, mentre dall’altro lato del campo la Sidigas trova punti facili con Thomas e Leunen (15-17). La Scandone si piazza a zona è ferma l’attacco reggiano, un ispirato Thomas trova la tripla del +5 a fine prime quarto (15-20).

Obasohan in contropiede si appoggia al ferro, Reynolds con due liberi (17-22). L’ex continua a segnare e stavolta lo fa dalla lunetta. La Sidigas stringe le maglie difensive e piazza il break grazie a Thomas che segna 5 punti consecutivi ed Obasohan ancora a segno dalla linea della carità (19-31). La Grissin Bon cerca di scuotersi con Williams (23-31). Zerini raccoglie un rimbalzo offensivo che capitalizza appoggiando al vetro, Cervi fa 2/2 dalla lunetta. I biancoverdi vanno a segno ancora con Zerini che segna subisce fallo e realizza l’aggiuntivo, Logan recupera palla lancia Randolph in contropiede che ringrazia e porta la Sidigas sul +13 (25-38). Mini break di Aradori, Polonora e Cervi che riporta Reggio sotto la doppia cifra di svantaggio (32-38). Aradori segna due liberi, Leunen lo imita. Della Valle trova i suoi primi punti con il rimbalzo offensivo, mentre, è ancora Leunen a fare 1/2 dalla lunetta portando Avellino in vantaggio di 5 all’intervallo lungo (36-41).

La seconda parte di gara si apre con due punti di Fesenko. Della Valle prima in penetrazione e poi da tre, Obasohan va a schiacciare in contropiede (43-45). Aradori piazza la tripla dopo tre rimbalzi offensivi, Polonara a segno dentro l’area in contropiede e Sacripanti chiama time out (48-45). Dopo un canestro di Cervi parziale biancoverde firmato da Thomas che pareggia (50-50). Kaukenas dalla linea dei liberi fa 1/2, Zerini segna dopo l’ennesimo rimbalzo offensivo. Cervi fa bottino pieno dalla linea carità, Logan s’iscrive a referto allo stesso modo (55-54). Aradori fa 1/2 e Reggio chiude in vantaggio il terzo quarto (56-54).

Needham segna da tre, Logan fa lo stesso e subito dopo subisce fallo in penetrazione, in lunetta segna un solo libero (59-58). Della Valle fa 1/2, Logan pareggia in penetrazione (62-62). Needham ancora da tre, ma è ancora Logan a segnare da tre e a riportare la Sidigas avanti (65-67). Fesenko converte un gioco da tre punti, Polonara schiaccia, Randolph va a segno dalla lunga distanza (67-73). Fesenko va a schiacciare, Cervi fa 1/2, ed il pivot irpino lo imita (72-76). Negli ultimi secondi si va in lunetta; Fesenko fa 1/2, Aradori non sbaglia (76-77). Aradori segna a 5” dalla fine, Reggio manda Fesenko in lunetta che realizza un solo libero mandando le squadre all’overtime (78-78).

Il supplementare si apre con il lungo biancoverde che schiaccia e Logan che segna da tre (78-83). Polonara ribadisce da tre, ma Fesenko stavolta in lunetta non sbaglia (81-85). Thomas segna in penetrazione, Aradori fa 2/2 (85-87). Della Valle pareggi dalla lunetta, il numero 44 irpino riporta avanti Avellino (87-88). Della Valle da dentro l’area, fa lo stesso Thomas che segna a 17” dal termine (89-90). I biancoverdi decidono di non commettere fallo e difendono bene su Aradori che sbaglia. La Sidigas che espugna il PalaBigi 89-90.

Print Friendly

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it