Flash news:   Taglia il traguardo di un quarto di secolo la prestigiosa rassegna di Musica da Camera “I Luoghi della Musica”: questa mattina si presenta il Festival nella Sala Consiliare Nota del consigliere di “Noi Atripalda” Mimmo Landi: “situazione paradossale nel Pd: iscritti al circolo cittadino schierati sia tra i banchi della opposizione che della maggioranza” La Regione approva i primi impianti di comunità per l’umido: c’è anche Atripalda. La soddisfazione dell’ex assessore Prezioso Pulizia e manutenzione di parchi cittadini, strade e periferie. L’assessore Vincenzo Moschella: «La cura del verde pubblico priorità di questa amministrazione». FOTO Insediato il nuovo Consiglio comunale, il sindaco giura e illustra le linee programmatiche: «Atripalda riprenda il suo ruolo». L’ex primo cittadino: «propositi astratti». FOTO Primo Consiglio comunale dell’Amministrazione del sindaco Geppino Spagnuolo: «Atripalda deve ripartire». Ecco le linee programmatiche di mandato Punto Pace in via San Lorenzo, mercoledì 28 giugno incontro informativo Green volley, si chiude una stagione tra alti e bassi Taglio del nastro per la sesta edizione di Children’s Day. Oggi la giornata conclusiva a Parco delle Acacie. FOTO Il primo colpo di mercato della Sidigas Avellino è Bruno Fitipaldo

Secondo ko consecutivo per i lupi con Lo Spezia

Pubblicato in data: 12/3/2017 alle ore:07:23 • Categoria: Avellino CalcioStampa Articolo

Secondo ko consecutivo per i lupi, ma con molti più rimpianti e polemiche per un arbitraggio insufficiente. Lo Spezia vince in rimonta 2-1 e si rilancia in chiave play-off. Al Picco, davanti a oltre 7mila spettatori, i padroni di casa partono bene, ma sono gli irpini a passare in vantaggio grazie ad Ardemagni, ex di turno, che al 18′ sfrutta il cross di D’Angelo e di testa batte Chichizola. Lo Spezia ci mette sette minuti per pareggiare: al 25′ Djokovic dai 35 metri sorprende Radunovic.
Il gol che regala tre punti agli spezzini arriva nella ripresa, al 24′, con Granoche che fa suo il cross di Piccolo e di testa in tuffo batte Radunovic. Dopo altre decisioni discutibili del genovese Ghersini, nel finale l’Avellino protesta per un chiaro contatto in area tra Chichizola e Ardemagni su cui l’arbitro ha sorvolato. Col successo odierno, lo Spezia sale in settima posizione, con 44 punti, mentre l’Avellino rimane fermo a quota 36 punti, in tredicesima posizione.

Print Friendly

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it