domenica 17 dicembre 2017
Flash news:   Ladri acrobati si arrampicano dai tubi del gas ad Atripalda e rubano tutto L’affondo dell’ex sindaco Paolo Spagnuolo: “L’amministrazione dell’a.d.r.: a domanda rispondono, altrimenti sonnecchiano” Doppia notte bianca oggi e domani in centro per “Natale 2017, shopping in allegria” Inchiesta Money Gate: la Procura chiede retrocessione in C e tre punti di penalizzazione per l’Avellino Sacripanti: “A Pesaro stessa intensità e qualità di gioco di mercoledì sera” Ex guardia giurata spacciava droga, la Polizia arresta 37enne atripaldese Novellino: «Contro l’Ascoli partita da sei punti» Curva Sud: «Società incapace, d’ora in poi sostegno incondizionato alla squadra» La Sidigas batte la capolista Besiktas in Champions League. FOTO “Festa dei Popoli”, l’affondo di Giovanni Ardolino: “solo vetrina propagandistica di certa sinistra italiana e atripaldese”

Net&Atripalda, non basta il cuore contro Aversa: 1-3

Pubblicato in data: 27/3/2017 alle ore:15:27 • Categoria: Sport, PallavoloStampa Articolo

Non è bastata una prova di carattere per il Net&Atripalda Volley che esce sconfitta dopo circa due ore di gara dalla capolista indisturbata del girone A della serie C, l’Accademia Normanna. Per l’occasione ad Atripalda c’è stato il ritorno di Mario Scappaticcio, allenatore degli aversani. Una gara tutto sommato, eccezion fatta per il primo set, positiva e che ha fatto vedere che in certe condizioni la formazione atripaldese – sannita può giocarsela contro chiunque.  La squadra di Romano parte un po’ imballata, sentendo la pressione della gara, e Aversa fugge anche per il buon inizio dei suoi interpreti. Iniziano bene D’Angelo e Rispoli che riescono a portata l’Accademia Normanna già ad vantaggio importante e riesce a chiudere il set con il punteggio di 25 a 16. Romano tenta di mischiare un po’ le carte sostituendo in banda Mazza con Ciardiello e il secondo set inizia con la squadra irpino – sannita più concentrata e capace di rispondere agli avversari. Matarazzo e compagni riescono ad andare anche avanti ma l’esperienza della squadra di Scappaticcio fa si che gli ospiti si riportino sotto e chiudano il set con il punteggio di 25 a 22. Nel terzo set invece il Net&Atripalda Volley si scrolla tutte le tensioni e le paure e non avendo nulla da perdere riesce a rischiare e ad accumulare un  bel margine che le permette di vincere il set con punteggio di 25 a 21. La partita si fa bella ed entusiasmante con le squadre che si alternano. Però nel momento decisivo del set la sfortuna si abbatte sulla squadra atripaldese – sannita: infatti prima è costretto a uscire Ciardiello che a seguito di una pallonata in faccia è costretto a uscire dal campo, poi è De Palma che subisce una botta alla caviglia ma riesce a stringere i denti e a restare in campo. A questo punto Aversa ne approfitta e riesce a chiudere con il punteggio di 25 a 20. Un vero peccato ma va bene così. Ora sabato prossimo a San Marco a Cancello si chiuderà la regular season contro la squadra allenata dall’amico Angelo Colarusso. Poi ci saranno venti giorni di pausa prima dell’inizio dei play off.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it