Flash news:   Champions, la Sidigas batte il Ludwigsburg Bollettini postali falsi per la Sagra del Baccalà, assolto il presidente del Comitato Civico Centro Storico Maria Santissima di Montevergine Lutto Picardi, cordoglio per la perdita della mamma dell’amico Ottavio Nessun sversamento abusivo nell’affluente del fiume Sabato: solo una condotta fognaria ostruita in un punto Vucinic: “errori da correggere” Al via la prevendita dei tagliandi per la gara con l’ASD Lanusei Calcio Battuta d’arresto per la Sidigas sul parquet del PalaRadi Atripalda Volleyball, buona la prima: battuto in trasferta il Cimitile Amatori della Bici: altro piazzamento nel Lazio Graziani: “ripartiamo con umiltà”

Net&Atripalda, non basta il cuore contro Aversa: 1-3

Pubblicato in data: 27/3/2017 alle ore:15:27 • Categoria: Sport, PallavoloStampa Articolo

Non è bastata una prova di carattere per il Net&Atripalda Volley che esce sconfitta dopo circa due ore di gara dalla capolista indisturbata del girone A della serie C, l’Accademia Normanna. Per l’occasione ad Atripalda c’è stato il ritorno di Mario Scappaticcio, allenatore degli aversani. Una gara tutto sommato, eccezion fatta per il primo set, positiva e che ha fatto vedere che in certe condizioni la formazione atripaldese – sannita può giocarsela contro chiunque.  La squadra di Romano parte un po’ imballata, sentendo la pressione della gara, e Aversa fugge anche per il buon inizio dei suoi interpreti. Iniziano bene D’Angelo e Rispoli che riescono a portata l’Accademia Normanna già ad vantaggio importante e riesce a chiudere il set con il punteggio di 25 a 16. Romano tenta di mischiare un po’ le carte sostituendo in banda Mazza con Ciardiello e il secondo set inizia con la squadra irpino – sannita più concentrata e capace di rispondere agli avversari. Matarazzo e compagni riescono ad andare anche avanti ma l’esperienza della squadra di Scappaticcio fa si che gli ospiti si riportino sotto e chiudano il set con il punteggio di 25 a 22. Nel terzo set invece il Net&Atripalda Volley si scrolla tutte le tensioni e le paure e non avendo nulla da perdere riesce a rischiare e ad accumulare un  bel margine che le permette di vincere il set con punteggio di 25 a 21. La partita si fa bella ed entusiasmante con le squadre che si alternano. Però nel momento decisivo del set la sfortuna si abbatte sulla squadra atripaldese – sannita: infatti prima è costretto a uscire Ciardiello che a seguito di una pallonata in faccia è costretto a uscire dal campo, poi è De Palma che subisce una botta alla caviglia ma riesce a stringere i denti e a restare in campo. A questo punto Aversa ne approfitta e riesce a chiudere con il punteggio di 25 a 20. Un vero peccato ma va bene così. Ora sabato prossimo a San Marco a Cancello si chiuderà la regular season contro la squadra allenata dall’amico Angelo Colarusso. Poi ci saranno venti giorni di pausa prima dell’inizio dei play off.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

  • Inchiostro su carta

  • Il meteo

  • Polls

    In vista delle Elezioni Amministrative, su cosa dovrebbe puntare il programma del futuro sindaco?

    Mostra i risultati

    Loading ... Loading ...
  • Altri articoli in questa sezione

  • Altri articoli in questa sezione

  • Gli archivi mensili


  • Quotidiani on-line

  • Statistiche Mercoglianonews.it