" class="thickbox">
  
sabato 23 settembre 2017
Flash news:   Tesseramento Pd 2017, al via le sottoscrizioni delle tessere Atripalda Volleyball, buona prova nel primo test match a Marcianise Giullarte 2017, ieri mattina presentazione del Festival nella Sala Consiliare Nigeriano tenta di avvicinare una ragazzina per corteggiarla in piazza, i genitori chiamano i Carabinieri Giullarte 2017, questa mattina conferenza stampa di presentazione dell’evento. Spagnuolo: “recupero di un momento caratterizzante, di aggregazione e riscoperta del centro storico e della sue potenzialità” Terzo raid l’altra notte all’edificio dell’Utc in piazzetta Pergola nell’ala che ospita la scuola Adamo. Il sindaco: “Abbiamo installato grate in ferro alle finestre, lavoriamo alla videosorveglianza” Mancata pubblicazione graduatoria alloggi popolari, il gruppo consiliare “Noi Atripalda” presenta interrogazione al sindaco Festeggiamenti San Sabino, tanti fedeli alla messa e processione per il Patrono. Il vescovo Aiello: “viviamo giorni nuvolosi e di caligine”. Il sindaco: “tre giorni intensi, emozionanti, gratificanti”. FOTO Magia e antichi mestieri a Capo la Torre, da domani si alza il sipario su Giullarte Il colonnello Massimo Cagnazzo nuovo Comandante provinciale dei Carabinieri

Raccolta indifferenziata a contrada Alvanite, scoppia il caso

Pubblicato in data: 29/3/2017 alle ore:14:49 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

La raccolta differenziata che non va in città. A contrada Alvanite, come denunciato dalle immagini riprese da un residente, i vari bidoni della differenziata sono stati sversati da operatori di Irpiniambiente tutti nello stesso camion, vanificando così l’impegno dei cittadini ma soprattutto recando anche un danno economico al Comune di Atripalda che paga per un servizio totalmente diverso da quello svolto nel concreto.
Ne è nato così subito un botta e risposta tra il sindaco Paolo Spagnuolo e l’amministratore unico di IrpiniaAmbiente Nicola Boccalone, che ha assicurato, dopo aver evidenziato l’enorme credito vantato dalla società per oltre un milione e mezzo di euro, di fare piena luce sull’episodio.
Ma anche in altre zone, molto più centrali, è capitato a residenti di dover assistere alla stessa scena: un solo compattatore in cui sversare rifiuti anche diversi.

Print Friendly

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

3 Risposte »

  1. qualcuno dicesse a spagnuolo che quello fotografato basta ed avanza per cacciare fuori irpiniambiente dal comune di atripalda ! è ora di finirla con queste tiritere assurde ! personalmente mi sono pure rotto le @@ di sentire che avanzano soldi , visto che la cartella DELLA TARI L ‘HO SEMPRE PAGATA ! SPAGNUOLO CHIARISCI QUESTI PUNTI OSCURI, SE NO FAreSTI MEGLIO A LASCIAR PERDERE LA RICANDIDATURA !

  2. kua ci stanno ammazzando di tasse chissa’ per che

  3. BISOGNA RIDARE LA GESTIONE DELLA RACCOLTA AI PRIVATI, FUNZIONA MEGLIO E SI SPENDE MENO…COME MAI?

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it