Flash news:   Pd, l’ex sindaco scrive alla segreteria provinciale del partito per superare l’impasse cittadino “UniVersi”, orientamento per l’Università sabato mattina al liceo di Atripalda Raccolta differenziata, la proposta degli Amici di Beppe Grillo Atripalda sul “vuoto a rendere” Novellino: «Vietato montarci la testa, contro la Cremonese sfida salvezza» Brescia-Avellino finisce 2-3: gol di Molina, Castaldo e Bidaoui Mancata partenza “Progetto Aurora”, il gruppo consiliare “Noi Atripalda” interroga l’Amministrazione Servizio civile al Canile municipale per dodici volontari Serie C, Atripalda Volleyball super: battuta la capolista Ischia 3 a 1 Differenziata, la raccolta del vetro passa a giovedì mattina Tavola rotonda su sanità e sussidiarietà assistenziale ieri mattina promossa dal’associazione “Primavera Irpinia”. FOTO

Sacripanti: “Due punti che fanno bene al morale”

Pubblicato in data: 10/4/2017 alle ore:09:30 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

La Sidigas Avellino vince contro la Mia Red October Cantù e consolida il terzo posto alla luce della sconfitta di Trento contro Sassari. E’ un coach Sacripanti soddisfatto quello che si presenta in sala stampa al termine della gara: “C’è grande soddisfazione per aver conquistato questi due punti, vincere dopo una settimana in cui la squadra si è allenata con molta intensità fa bene al morale. E’ chiaro che non riusciamo ancora ad essere continui per 40 minuti, dopo aver fatto un buonissimo primo quarto, abbiamo giocato male il secondo.. Dopo la pausa, la partita è stata equilibrata sia dal punto difensivo che offensivo, Martin ci ha dato una grande mano nel ruolo di 5. Faccio i miei complimenti a Joe Ragland che ha segnato 9/11 da tre rientrando finalmente in fiducia. Ora, dobbiamo essere bravi a gestire le rotazioni con 7 piccoli e 3 lunghi, non abbiamo molte alternative, questa è la causa degli alti e bassi della gara.”
Per quanto riguarda il mercato, in casa Sidigas continua la ricerca di un sostituto ideale per Kyrylo Fesenko: “Avremmo dovuto prendere un lungo dopo l’infortunio di Cusin, volevamo Andersen, ma alla fine l’operazione non è andata a buon fine. In questo momento trovare un 5 libero che faccia al caso nostro è molto difficile, un giocatore che ci piacerebbe prendere ancora non c’è. L’infortunio di Fesenko non è irrilevante, ma abbiamo la speranza che possa rientrare per i play-off, capiremo le sue condizioni dopo la visita specialistica che si terrà questa settimana. Stringiamo i denti finché non troviamo il sostituto ideale.”
Oltre all’ex Acker, oggi in visita al PalaDelMauro anche Nunnally, mvp della scorsa stagione in maglia biancoverde: “Mi ha fatto molto piacere l’accoglienza che il pubblico ha riservato a Alex Acker, così come mi ha fatto piacere vedere James Nunnally con la sciarpa di Avellino, vuol dire che la città gli ha lasciato molto. Inoltre, sono stato contento di vedere Carlo Recalcati, ogni volta riesce a darmi del filo da torcere”.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it