domenica 19 novembre 2017
Flash news:   Lectio Magistralis del professor Sabino Cassese al liceo di Atripalda: «la democrazia è in crisi ma la crisi fa bene alla democrazia perché crea anticorpi che possono servire a superare le crisi». FOTO Pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza Umberto, luminarie uniformi in via Roma e cartellone degli eventi per il Natale Minaccia la madre pensionata pretendendo 20 euro al giorno: il Gip convalida l’arresto e il 42enne resta in carcere Frosinone-Avellino 1-1: gol di Castaldo e Ciofani Partiti i lavori di messa in sicurezza di palazzo Caracciolo Compleanno Ilaria Festa – auguri dalla famiglia Controlli agli esercizi commerciali: denunciato un cinese ad Atripalda e maxi-sanzione per il lavoro irregolare Green Volley, la prima vittoria stagionale è targata Under 14. Mister Troncone: “Non ci poniamo limiti” Amdos, domenica visite gratuite all’Asl per la prevenzione del tumore al seno Serie D, la Green Volley The Marcello’s muove la classifica: conquistato il primo punto

Sacripanti: “Due punti che fanno bene al morale”

Pubblicato in data: 10/4/2017 alle ore:09:30 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

La Sidigas Avellino vince contro la Mia Red October Cantù e consolida il terzo posto alla luce della sconfitta di Trento contro Sassari. E’ un coach Sacripanti soddisfatto quello che si presenta in sala stampa al termine della gara: “C’è grande soddisfazione per aver conquistato questi due punti, vincere dopo una settimana in cui la squadra si è allenata con molta intensità fa bene al morale. E’ chiaro che non riusciamo ancora ad essere continui per 40 minuti, dopo aver fatto un buonissimo primo quarto, abbiamo giocato male il secondo.. Dopo la pausa, la partita è stata equilibrata sia dal punto difensivo che offensivo, Martin ci ha dato una grande mano nel ruolo di 5. Faccio i miei complimenti a Joe Ragland che ha segnato 9/11 da tre rientrando finalmente in fiducia. Ora, dobbiamo essere bravi a gestire le rotazioni con 7 piccoli e 3 lunghi, non abbiamo molte alternative, questa è la causa degli alti e bassi della gara.”
Per quanto riguarda il mercato, in casa Sidigas continua la ricerca di un sostituto ideale per Kyrylo Fesenko: “Avremmo dovuto prendere un lungo dopo l’infortunio di Cusin, volevamo Andersen, ma alla fine l’operazione non è andata a buon fine. In questo momento trovare un 5 libero che faccia al caso nostro è molto difficile, un giocatore che ci piacerebbe prendere ancora non c’è. L’infortunio di Fesenko non è irrilevante, ma abbiamo la speranza che possa rientrare per i play-off, capiremo le sue condizioni dopo la visita specialistica che si terrà questa settimana. Stringiamo i denti finché non troviamo il sostituto ideale.”
Oltre all’ex Acker, oggi in visita al PalaDelMauro anche Nunnally, mvp della scorsa stagione in maglia biancoverde: “Mi ha fatto molto piacere l’accoglienza che il pubblico ha riservato a Alex Acker, così come mi ha fatto piacere vedere James Nunnally con la sciarpa di Avellino, vuol dire che la città gli ha lasciato molto. Inoltre, sono stato contento di vedere Carlo Recalcati, ogni volta riesce a darmi del filo da torcere”.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it